Jump to content

Firenze (FI) - Loxosceles rufescens


Recommended Posts

Data: 7/5/2018 pioggia
Luogo: firenze.
Posizione e microhabitat: tra i panni da avare, dentro una cesta, in un garage. ne avevamo trovato un altro un mese fa più piccolo, tra le lenzuola nel letto. 
Dimensioni del ragno: Il corpo è di 10 mm circa con le zampe arriva ad esser sui 3 cm.

non so cosa fare. Dalla foto sembra che abbia il tipico violino sul dorso. Ne avevamo trovato un altro di dimensione più piccola nel letto. Cosa dovrei fare? Aiutatemi perché non amo ammazzare gli animali.

IMG_20180507_162440.jpg

Link to comment
Share on other sites

Spero di sbagliarmi ma sembra lui, ma attendi conferme più autorevoli. Chiedo ai più esperti se questo colore scuro non può essere un Reclusa... Se ti può consolare, da questa estate ad oggi, nella mia casa di Narni, ne ho trovati 4. Non è aggressivo ma stacci davvero attento.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Uomodelmonte ha scritto:

Spero di sbagliarmi ma sembra lui, ma attendi conferme più autorevoli. Chiedo ai più esperti se questo colore scuro non può essere un Reclusa... Se ti può consolare, da questa estate ad oggi, nella mia casa di Narni, ne ho trovati 4. Non è aggressivo ma stacci davvero attento.

Grazie mille.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Henry ha scritto:

Controlla negli angoli poco frequentati della casa (scatoloni, cantina, soffitta, sgabuzzino, dietro quadri, ecc) e rimuove quelli che trovi

Grazie mille. Non ho ucciso il ragno, l'ho prima raccolto in un bicchiere di vetro e l'ho poi portato in un angolo del giardino ( il piu lontano possibile dalla mia finestra ). Secondo voi ho sbagliato? In casa mi stanno infamando pesantemente per questa mia scelta, dicendomi che sono una criminale avendo rimesso in circolo qualcosa di pericoloso.

Link to comment
Share on other sites

Grammostola, ecco, immaginavo di aver fatto una cosa sbagliata :(.  Ma non credo sarei comunque riuscita ad ucciderlo. Già il vederlo dentro il bicchiere di vetro, spaventato che cercava ogni modo per fuggire, non mi ha fatto star bene. Però capisco che vada tutelata la sicurezza. Spero non mi ricapiti una situazione del genere. Grazie di avermi detto il tuo parere senza ipocrisia ;)

Link to comment
Share on other sites

Non hai fatto niente di sbagliato. Gli animali potenzialmente pericolosi, anche se piccoli e apparentemente indifesi, devono pur essere gestiti. C'è chi li allontana da casa (come te) e chi li elimina a suon di ciabatte. Nessuno sbaglia, perché stiamo pur sempre parlando di una specie che può nuocerci nella nostra casa e che allo stesso tempo è presente in ambiente naturale. Le popolazioni di aracnidi così comuni contano milioni di individui e l'eliminazione di qualcuno di questi non nuoce di certo all'integrità biologica della specie. Ma se una persona non se la sente, può comunque accompagnarli lontani. 

L'importante in questo caso è non vivere con l'angoscia né manifestare isteria in quanto è una situazione molto comune e dal bassissimo livello di pericolosità rispetto a tanti altri pericoli che ogni giorno affrontiamo.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Rieccoci, un altro incontro iper ravvicinato. Era sul soffitto del mio soppalco, dove dormo... ed era lì a 10 cm dal mio volto.

Vorrei sapere se devo fare un'altra schedina, perché vorrei chiedere se si capisce il sesso. ( nella foto è nell'acqua perché nella ciotola che ho preso per catturarlo, non mi ero accorta della presenza della stessa.)

IMG_20180606_063934.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.