Vai al contenuto

00xyz00

Amministratori
  • Numero contenuti

    6411
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su 00xyz00

  • Grado
    Haplopelma hainanum User
  • Compleanno 11/08/1983

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Perugia - Trieste
  • Interests
    Troppi....

Previous Fields

  • Nome
    Carlo
  • Località
    Perugia - Trieste
  • Provincia
    Perugia - Trieste
  • Regione
    Umbria - FVG
  • Socio
    non associato

Visite recenti

4945 visite nel profilo
  1. 00xyz00

    capire ragno da descrizione di Calvino

    Di certo l'indicazione dei "disegnini grigi" fa confusione. Infatti l'unico genere plausibile con "disegnini" è Nemesia (tipo Nemesia meridionalis e altre) che però non è un ragno nero, ma complessivamente marroncino con maculature scure. Per il resto mi sembra che l'indicazione sul tappo sia abbastanza chiara, segno che tale tappo si vedeva bene. Data anche la descrizione mi viene da pensare che abbiano osservato bene sia la porta che il cunicolo, pensando che quella fosse erba ridotta in poltiglia (forse perche spuntava qualche filo...) quando invece è terra e seta. Atypus in genere costruisce la sua sacca di tela che, incastonata di detriti, si confonde nel substrato e non si presenta come una porta, anzi. Si presenta con un tubo morbido di tela, adagiato sul terreno, dentro cui lui si muove. No, Atypus non mi convince. Non ci sono però nemmeno dettagli per discriminare tra gli altri migalomorfi fossori (aspetto lucido, aspetto peloso, zampe snelle, zampe corte e tozze, etc...) e quindi è difficile dare una risposta certa.
  2. 00xyz00

    [Vendo] Libro Guida ai ragni d'Europa, ed. 2011

    Upp per Luca che è un ragazzo in gamba e un appassionatissimo aracnologo. Continua così!
  3. 00xyz00

    le foto piú belle

    Complimenti a tutti per le ultime foto: molto belle!!
  4. Cari soci, utenti ed amici, l'anno 2018, ricco di impegni, di progetti realizzati e di soddisfazione, è giunto al termine. Quello che è stato realizzato fino ad ora lo dobbiamo agli utenti, ai soci e ai consiglieri di Aracnofilia che, volontariamente e gratuitamente, hanno impiegato tempo e risorse per portare avanti i nostri fini statutari. Statuto, finalità e organigramma Saranno molte anche le attività che affronteremo nell'anno nuovo e in cantiere abbiamo messo un progetto divulgativo di incredibile importanza oltre a varie ricerche aracnologiche che vedranno l'Associazione protagonista. Per chi riterrà importante valorizzare le idee che perseguiamo da anni e i relativi progetti culturali incentrati sul mondo degli aracnidi e volesse pertanto divenire Socio, sostenendo maggiormente la nostra causa, apriamo ufficialmente le Iscrizioni 2019 Le richieste di iscrizione all'associazione dovranno essere presentate compilando il modulo pdf scaricabile a questo link: Modulo di iscrizione Anno 2019 Il modulo, opportunamente compilato e firmato, potrà essere scannerizzato e inviato all’indirizzo mail iscrizioni@aracnofilia.org o a mezzo posta presso la nostra sede legale. Le domande di iscrizione verranno esaminate e valutate durante i periodici Consigli di Amministrazione (prevalentemente ad inizio e a metà anno) e solo successivamente gli aspiranti Soci riceveranno la comunicazione della loro accettazione. Solamente a seguito dell’approvazione, l’aspirante Socio potrà versare la quota di iscrizione sia mediante bonifico bancario online IBAN: IT30W0335967684510700210878 Intestato a “Aracnofilia – Associazione Italiana di Aracnologia” che con pagamento online tramite PayPal (tesoriere@aracnofilia.org). Relative istruzioni verranno fornite al momento dell’approvazione. Da evidenziare che l’iscrizione e la relativa quota sociale annuale di 20€ fanno riferimento all’anno solare in corso. Iscrivendosi e versando la quota in qualsiasi mese del 2019, anche dicembre, si risulterà iscritti solo per l’anno 2019. Ricordiamo infine che soltanto chi sarà in regola con il pagamento della quota sociale annuale potrà prendere parte attiva alla vita associativa, partecipando con diritto di voto alle Assemblee dei Soci di inizio anno. NOTA BENE – RINNOVO ISCRIZIONE 2019 Chi è già iscritto all’associazione e vorrà rinnovare l’iscrizione per il nuovo anno, dovrà solamente versare la quota sociale e darne comunicazione via mail a iscrizioni@aracnofilia.org Ringraziandovi per la partecipazione di cui ci avete onorato fino ad oggi, ci auguriamo di trovare ancora il vostro supporto e la vostra adesione. Per qualsiasi dubbio o richiesta di chiarimento, non esitate a contattarci!
  5. Ciao @Ross ci puoi dire dove l'hai trovato? Come vedi sul nostro forum è necessario compilare una scheda informativa per avere le identificazioni https://forum.aracnofilia.org/announcement/5-attenzione-per-le-identificazioni-leggere-qui/
  6. Ciao @RFGV , sono molto dispiaciuto delle tue traversie. Spero davvero ti sia rimesso in forma. La tua reazione al morso di Loxosceles sembra, da quel che si vede, assolutamente ingigantita rispetto a quelle che di solito vengono curate dai centri antiveleni con cui collaboriamo. La zona si arrossa, vero, si formano quelle vesciche che poi diventano lesioni necrotiche, vero, ma la vastità dell'edema non è mai (ricordo solo un altro caso) così ampia. Ne deduco (ma senza prove ovviamente) che tu sia un soggetto sensibile a queste tossine e per questo tu abbia subito così' tanto il morso. Oltre alla sensibilità alle penicilline. Ad esempio la camera iperbarica (che in genere è usata per necrosi, è vero, ma ossee e molto importanti dove appunto è la mancata ossigenazione la causa, o una patologia cronica) non è mai stata necessaria nei casi che abbiamo avuto sotto mano e, solo in alcuni, è stata necessaria la pulizia chirurgica della piccola lesione (la chiamano anche Debridement ma se non vuoi vomitare non cercare su google). Ultima cosa: per caso hai conservato il ragno? Chi l'ha identificato?
  7. Ciao @Ciacola, ben ritrovata! Sebbene in questa poco piacevole situazione. I miei colleghi ti hanno detto bene: incriminare senza dubbio Loxosceles rufescens non è possibile. CI sono numerossissime altre cause che possono aver dato luogo alla tua lesione. In genere per poter dire che il colpevole è il ragno violino occorre: - averlo visto durante l'atto nella zona in cui si avrà lesione - il decorso del morso segue i vari step che ormai sono noti a chi, come noi, ha studiato i vari casi. Il problema è che non sempre è possibile controllare queste due cose e quindi rimane sempre il dubbio su chi sia stato. Ad ogni modo, data la zona in cui è la lesione, nonostante il dolore, sicuramente non ci saranno ulteriori complicazioni. Quindi non preoccuparti troppo. Del resto leggo solo ora e... ormai sarai guarita Carlo
  8. 00xyz00

    Ragusa - Argiope trifasciata

    Paolina elimina questi orribili alloctoni!!! Sto scherzando (per quanto non mi piacciano gli alloctoni.) Per la questione contenuti e relativa sezione, ho appena chiesto all'assistenza invision se esiste una funzionalità per copiare la discussione in altra sede. Se si, potremmo usare questo metodo così da lasciare la discussione con la sola identificazione qui, e la copia in cui si sviluppa il dibattito nella sezione idonea. @elleelle in alternativa si potrebbe manualmente copiare la discussione, utilizzando lo stesso link foto e la stessa schedina pubblicata dall'utente (da citare nella nuova discussione). Comunque Le sezioni sono contenitori ma come si sa servirebbero infiniti contenitori per catalogare bene tutto.E questo esula un po dal nostro fine. Se in una discussione di identificazione si genera un dibattito costruttivo sull'ecologia, non ci vedo niente di male. E' sempre successo, ancor prima di istituire le sezioni attuali... Non dimentichiamo infatti che il titolo, i TAGs (che si possono mettere alla discussione) e comunque lo strumento di ricerca del forum, permettono di trovare qualsiasi argomento indipendentemente dalla sezione in cui si trova. Il parallelo che m viene alla mente è quello in cui un ragazzo entra ogni giorno in una biblioteca e fa il giro dei suoi scaffali preferiti per vedere se è arrivato qualcosa di nuovo e interessante, e un altro ragazzo entra in biblioteca, consulta il catalogo aggiornato e si reca allo scaffale in cui troverà il libro di suo interesse. Nel primo caso per fargli trovare un libro interessante occorrerebbe catalogare bene tutto secondo gli scaffali. Nel secondo caso basterebbe arricchire di indicazioni la scheda libro sul catalogo (titoli, tags) per trovare facilmente quel che si cerca.
  9. Scordatelo! Quella è mia, soltanto mia... il mio tesssoro!
  10. Ti presterò il mio cappello di paglia
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.