Jump to content

Paolo Soldani

Utenti
  • Content count

    219
  • Joined

  • Last visited

About Paolo Soldani

  • Rank
    Apprendista

Previous Fields

  • Nome
    Paolo
  • Località
    Merano
  • Provincia
    BZ
  • Regione
    Trentino-Alto Adige

Recent Profile Visitors

152 profile views
  1. Data: 9/7/2020 - 20:00 Luogo: Merano/Meran (BZ) Posizione/Micro-habitat: su un oleandro Dimensione corpo: Esigua (meno di 5mm) Buonasera a tutti, Purtroppo, l'ora tarda e le dimensioni di questo Thomisidae ( tra i 2 e i 3 mm.) non mi hanno consentito di scattare foto migliori di quelle che vedete. Potrebbe trattarsi di Runcinia sp.? Grazie dell'attenzione!
  2. Prego Alberto..il caso ha voluto che ricevessi una foto molto simile alla tua dalle mie sorelle. Sanvincenzine come me, per inciso 🙂. Comunque ti consiglio di attendere altri pareri.
  3. Di sicuro un Araneidae..con un po' di fantasia, potrei azzardare Cyrtophora citricola 🙂.
  4. Prego. Qui trovi le regole per la scrittura dei nomi scientifici:
  5. Data: 8/7/2020 - 19:00 Luogo: Merano/Meran (BZ) Posizione/Micro-habitat: su un mucchio di terra e pietrisco lungo un sentiero di bassa montagna. Dimensione corpo: Piccola (5-10mm) Buongiorno a tutti, dopo numerosissimi avvistamenti di Trochosa sp., finalmente una novità: Pardosa sp.? (foto 1) A dire il vero, se confermate , si tratterebbe di un secondo incontro, perché mi sono già imbattuto in un esemplare congenere, identificato come Pardosa gr. lugubris (foto 2) Tra i due esmplari noto alcune differenze di habitus (pattern prosomiale e annulature) che però non so quanto siano rilevanti ai fini della speciazione. Voi che ne dite? Grazie dell'attenzione! (f.2)
  6. Data: 8/7/2020 - 19:00 Luogo: Merano/Meran (BZ) Posizione/Micro-habitat: Su un cespuglio di edera ai margini di un bosco Dimensione corpo: Esigua (meno di 5mm) Buonasera a tutti, purtroppo questa è l'unica foto appena leggibile di questo esemplare, che mi sono affrettato a rilasciare dopo la cattura. Misurava tra i 2 e i 3 mm. Partendo dal presupposto che si trattasse di un Theridiidae, l'unico riscontro plausibile che ho trovato è con Neottiura bimaculata. Voi che ne dite? Grazie dell'attenzione!
  7. ovata è la specie, come si dovrebbe dedurre dal corsivo minuscolo.
  8. A me sembra un Tetragnathidae, forse Tetragnatha sp., ma attendi altri pareri. Se hai anche altre foto, ti consiglierei di caricarle per agevolare l'identificazione.
  9. Data: 07/7/2020 - 18:00 Luogo: Merano/Meran (BZ) Posizione/Micro-habitat: in un cespuglio lungo una strada di montagna Dimensione corpo: Esigua (meno di 5mm) Eccomi di nuovo per condividere con voi il terzo e ultimo ritrovamento significativo di ieri. Le dimensioni reali si avvicinavano ai 5 mm. Dopo una rapida occhiata alle foto appena scattate, sono tornato a casa con la convinzione che non sarebbe stato difficile identificare un ragno con un'opistosoma così "caratteristico"..ma caratteristico di quale specie 🤔? I miei sospetti cadono su Enoplognatha sp., ma attendo i vostri pareri. Grazie ancora!
  10. E così le nostre indagini si incrociano...bene! Grazie, Brigante.
  11. Data: 07/07/2020 - 19:00 Luogo: Merano/Meran (BZ) Posizione/Micro-habitat: tra le foglie secche ai piedi di un cespuglio di edera Dimensione corpo: Piccola (5-10mm) Salve di nuovo, anche questo ragno (foto 1) è stato rinvenuto lungo una strada di montagna a un'altitudine di circa 500 metri. La misura effettiva non superava i 7 mm. A prima vista, ho notato una forte somiglianza con un'altro ragno da me rinvenuto alcuni giorni fa e identificato come Allagelena gracilens (foto 2). Tornato a casa, ho confrontato le due foto e ho constatato una sostanziale sovrapponibilità morfologica, ma anche alcune differenze di habitus che mi hanno portato a pensare di avere a che fare con due ragni di specie diversa; in particolare, non ritrovo nel mio esemplare di Allagelena gracilens la banda mediana longitudinale sul prosoma, che pur dovrebbe essere caratteristica proprio di questa specie. E' possibile che le differenze di habitus siano solatanto apparent e che in realtà siano dovute unicamente alla diversa luminosità delle due foto? Grazie di nuovo dell'attenzione!
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.