Jump to content

elleelle

Moderatori
  • Content count

    4,510
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by elleelle

  1. Le disinfestazioni sono sempre sconsigliabili. Utile una ricerca in eventuali sgabuzzini, dietro e sotto i mobili e simili. Se hai i battiscopa in legno è una partita persa.
  2. Non dimentichiamo che Bellmann descrive i ragni tedeschi, e lì ci sono più conifere che da noi. Io le Cyclosa le trovo sui cespugli e le siepi di macchia mediterranea.
  3. Eravamo già arrivati al genere ........ E mi chiedo da dove hai capito che è femmina. In questo genere non è evidente.
  4. elleelle

    Merano/Meran (BZ) - Argiope bruennichi

    Giovanissima Argiope bruennichi. probabilmente, maschio.
  5. Il piccolo grillo in realtà è un afide. Il ragno non lo conosco. Potrenbbe essere un giovane.
  6. elleelle

    Pontevico (BS) - Philodromus sp.

    No. Genere Philodromus
  7. Runcinia grammica è un Thomisidae piccolo, con zampe non particolarmente forti e con cheliceri piccoli. Nonostante queste scarse doti fisiche riesce a catturare prede eccezionali, tra cui altri ragni e coleotteri. In particolare, nel caso di coleotteri forti e ben corazzati riesce difficile capire come faccia a morderli, dato che, se scappano, non sarebbe in grado di trattenerli. Posto alcune foto in cui ha predato Neoscona adianta, Stictoleptura cordigera, Larinus cynarae e Oxythyrea funesta. Ricordo di aver visto in rete foto in cui predava una Misumena vatia decisamente più grande di lei, oppure insetti enormi come una cicala, una libellula, un grosso Tettigoniidae.
  8. Gran parte dei ragni dei generi Thomisus e Misumena si trovano perfettamente mimetizzati su fiori, perché hanno assunto una colorazione simile. Spesso, però, mi capita di trovare thomisidae gialli o quasi bianchi su fiori di colore azzurro, magenta o violaceo, quindi praticamente il colore complementare al proprio, il che ri rende visibilissimi. La spiegazione più semplice è che non abbiano trovato in zona fiori di colore compatibile con il proprio, o che quel tipo di fiori, se presenti, fossero poco visitati dagli insetti. Quindi, è stato gioco forza adattarsi ai fiori disponibili. Forse, dopo qualche giorno, avrebbero adattato in una certa misura il proprio colore a quello del fiore. La cosa che mi lascia perplesso è che non noto nessun processo in corso di adattamento del colore. Di solito non trovo ragni con colorazione intermedia. Da qui un'ipotesi un po' matta: non è che alcuni ragni sono daltonici e credono di stare su fiori del loro stesso colore?
  9. Visto che continui ad esprimerti a indovinelli, chiarisco io la situazione. Aracnofilia è il sito più attendibile in Italia, o quanto meno uno dei più attendibili, per il riconoscimento di un ragno e per conoscere le sue abitudini, la eventuale pericolosità ecc... Il sito "animali velenosi ecc..." è un sito di taglio divulgativo piuttosto approssimativo e con vari errori. Uno l'ho segnalato sopra riguardo alla foto di Steatoda nobilis. Noi siamo ben disponibili ad insegnare cose sui ragni a chi è alle prime armi, ma ci aspettiamo un rapporto di fiducia.
  10. Si può anche allevare. Non è una specie esigente. Adatto per principianti.
  11. Non capisco il senso di questo messaggio ripetuto. Chi è che deve andare a vedere? Io, come dice Nicola, ho spiegato alcune differenze tra le due specie. Per inciso, sul secondo sito che hai indicato c'è una foto di Steatoda nobilis spacciata per Steatoda grossa ....
  12. Steatoda paykulliana, oltre ad avere il colore di base nerissimo, ha zampe meno affusolate.
  13. La forma va bene. In questo caso propendo più per Araneus circe, ma senza certezze.
  14. Non so dire di più. Posso solo aggiungere che ho trovato più volte delle E. mandibularis sbiadite.
  15. elleelle

    Arezzo (AR) - Loxosceles rufescens

    Sì. E' Loxosceles rufescens.
  16. I Drassodes in questa stagione dovrebbero essere adulti. In alternativa, qualche Zelotinae, come per esempio Zelotes tenuis.
  17. Ci vuole l'esperto di scorpioni ... Comunque, tieni presente che non è una specie pericolosa. Gli scorpioni dal veleno pericoloso normalmente hanno chele sottili e telson robusto.
  18. Mi pare che le zampe siano troppo lunghe per uno Scotophaeus. Mi fermo al Gnaphosidae.
  19. Il secondo è una Tegenaria
  20. elleelle

    Pesaro (PU) - Hogna radiata

    Il primo (foto piccola) è Hogna radiata, ma il secondo è un Lycosidae più piccolo. Forse, Pardosa sp.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.