Jump to content

elleelle

Moderatori
  • Content count

    4,099
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by elleelle

  1. Uno dei tanti Zelotinae. Qui ci vuole Pepsis
  2. Sembra anche a me Euryopis, ma non si tratta della specie più comune, che è tutta nera con parti rossastre nelle zampe.
  3. Santa Teresa Gallura (OT), 15-8-2019 In un pascolo (per asini) con diversi cespugli di Inula viscosa, alcuni single e coniugati. Prima un maschio single: Una femmina single: Una coppia che ho costretto ad uscire dal loro sacco protettivo comune: Una seconda coppia, con sulla destra, il sacco comune:
  4. elleelle

    Gorgoglione (MT) - Drassodes sp.

    Potrebbe essere un giovane Drassodes.
  5. elleelle

    Gorgoglione (MT) - Zelotes sp.

    Gnaphosidae sottofamiglia Zelotinae.
  6. La prima ipotesi contrasta con il fatto che le Argiope immature hanno generalmente uno Stabilimentum più esteso, mentre le adulte a volte non ce l'hanno affatto. L'attrazione delle prede mi pare poco significativa, visto che si tratta in prevalenza di ortotteri. Comunque, se uno non ha osservato a lungo le Argiope in natura può fare tutte le ipotesi che vuole e nessuna gli sembrerà irrealistica. Resta il fatto che Araneus, Neoscona, Aculepeira e tanti altri generi avrebbero gli stessi vantaggi di Argiope a farlo e non lo fanno.
  7. Quest'anno ho scoperto un'area, situata lungo le rive di un fiume, con una popolazione particolarmente numerosa di Argiope bruennichi. Ne ho approfittato per fare una rilevazione fotografica quantitativa sulla presenza e tipologia di stabilimentum. Ho fotografato 98 femmine di Argiope bruennichi sulla loro ragnatela ed ho rilevato i seguenti risultati: 67 ragnatele non avevano nessuna presenza di stabilimentum 21 avevano un abbozzo consistente nell'ispessimento biancastro di alcuni fili, ma senza la caratteristica forma a zigzag 5 avevano uno zig zag di lunghezza ridotta 1 aveva uno zig zag quasi normale 4 avevano invece un ispessimento biancastro e opaco dell'area in cui stazione il ragno Di seguito pubblico una foto esemplificativa di ciascuna delle tipologie che ho elencato. A questo punto, con riferimento alle tante ipotesi che si sono sentite, alcune ragionevoli e tante bislacche, credo di poter concludere che lo stabilimentum non serve a niente. Altrimenti non si spiega come sia così poco presente. L'ipotesi più compatibile con quanto rilevato - certo limitatamente ad un'area specifica della Sardegna - secondo me è che si tratti di un comportamento relitto che aveva senso in altri tempi e altri contesti e che le Argiope tendono a volte a ripetere, in forma più o meno concreta oppure simbolica. Assente: Abbozzo: Di dimensione ridotta: Normale o quasi: Piattaforma ispessita:
  8. Non mi pare un'ipotesi sballata. Lo Stabilimentum potrebbe aiutare i maschi a riconoscere la tela delle femmine della propria specie (ammesso e non concesso che la vista giochi un ruolo importante nella ricerca). Per me comunque l'ipotesi più ragionevole è quella che serva (o che servisse in passato) a mimetizzare il ragno rispetto alla predazione da parte degli uccelli. Oppure che sia un comportamento relitto che nell'ambiente attuale non serve a niente, tanto è vero che nella maggior parte delle tele che ho fotografato l'anno scorso non c'era o c'era solo un abbozzo. Altrimenti è difficile spiegare perché ce l'hanno solo pochissime specie di Araneidae.
  9. Beh ... se col tuo smartphone riesci a fare foto così, direi che la qualità è sufficiente.
  10. E' il colore di quando sono relativamente freschi di muta. Comunque i colori delle femmine sono un po' diversi da quelli dei maschi: più smorti.
  11. elleelle

    Aci Castello (CT) - Alopecosa sp.

    Propendo per Pardosa, anche se non ha setole erette evidenti sulle zampe posteriori.
  12. Bellissime foto! Hai cambiato macchina?
  13. Non mi sembra una femmina, a giudicare dai palpi. Può essere un maschio subadulto. Comunque il pancione non significa che una femmina sia incinta. Può darsi che non si sia mai accoppiata. Significa solo che ha mangiato molto.
  14. elleelle

    Aci Castello (CT) - Alopecosa sp.

    Non può essere Pardosa wagleri che ha zampe molto lunghe e una forma del prosoma (vedi foto) . Il ragnone visto nel prato probabilmente era un'Hogna radiata.
  15. Può anche darsi che sia morta di vecchiaia. Normalmente maturano in tarda primavera.
  16. Io sono contrario a terrari così complicati. I ragni si adattano molto facilmente anche a terrari piccoli con solo sottofondo di torba o di sabbia grossa, ed è anche più facile osservarli in azione. A me è capitato che un ragno sia morto durante il trasporto a casa perché gli avevo messo dentro il barattolino dell'erba fresca. Può darsi che certe sostanze aromatiche per loro siano tossiche.
  17. elleelle

    Roma (RM) - Steatoda grossa

    Steatoda grossa aggressiva? Non ce la vedo ....
  18. elleelle

    Argiope Bruennichi

    Penso che ti serva un terrario da Argiope trifasciata ....
  19. elleelle

    Un po’ di buonumore

    Ma è autentica????
  20. elleelle

    Aci Castello (CT) - Alopecosa sp.

    Sono dei Lycosidae adulti. Dalla foto non si capisce se siano Pardosa o Alopecosa. Credo che fossero entrati nel contenitore per caso e non per predare le cavallette, che comunque sarebbero grandi per loro.
  21. A me sembrano Linyphiidae. Hai notato se la tela era irregolare oppure se era ad amaca col ragno che ci correva appeso sotto?
  22. Per me è Enoplognatha ovata
  23. elleelle

    Praiano (SA) - Amblyocarenum sp.

    E' uno Ctenizidae
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.