Jump to content

Ragni invadono scuola in UK


aleinich

Recommended Posts

Non mi pronuncio ( non mi sembra difficile identificare l'aracnide, lascio la palla a chi vuol farsi le "ossa" :4fuu9h1: )....in effetti comunque dalle immagini si nota la tipica tela ordinata delle " vedove" ...... :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

in effetti comunque dalle immagini si nota la tipica tela ordinata delle " vedove" ...... :ph34r:

lol :D , ma perché in queste situazioni fanno le cose apparentemente alla c**** e non chiamano chi se ne intende? La disinfestazione non penso sia stata gratis... Avrebbero pure risparmiato i soldi, se qualcuno gli avesse detto che sono ragni innocui.
Link to comment
Share on other sites

Quante storie sti inglesi... Nella vecchia scuola dove lavoravo c'erano più Tegenaria che alunni.. :D e nel seminterrato fioccavano Segestria millenarie!

Link to comment
Share on other sites

I giornalisti, demotivati e sottopagati, scrivono qualsiasi troiata gli capiti a tiro tanto per far volume. Soprattutto sul web. E che si può pretendere poi? Il direttore della scuola chiama la ditta di disinfestazione e questa dovrebbe rispondere che non c'è bisogno? Ma no, disinfestiamo!! Tutti con le tute bianche a schiacciare i ragni con gli ovisacchi e che si sappia: il lavoro è stato fatto bene e, finalmente, i bambini possono tornare a scuola una volta scampato il pericolo del letale pungiglione...

Un tempo almeno i giornalisti di professione si firmavano e incassavano onori o disprezzo. Oggi serve l'impegno per trovare un articolo o le videonews firmate....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.