Vai al contenuto

MattiaPof

Utenti
  • Numero contenuti

    433
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di MattiaPof

  1. MattiaPof

    Rehousing

    Bé aspetta, in questo modo sicuramente si pulisce più o meno grossolanamente (se il bicarbonato non si scioglie completamente ed ha effetto abrasivo, stesso effetto si ha con del sale grosso) ma di certo non disinfetta. Per dire che a livello batterico "siamo a posto" serve un autoclave Non è in ogni caso quello che ci interessa.. Se c'è odore, ci saranno sostanze che lo emettono Piccolo consiglio: non complicarti la vita, la soluzione più semplice e veloce ( a mio avviso ) è di prendere un vasetto nuovo tagliare dall'alto e metterci la rete. In un qualunque ferramenta per l'occorrente non spenderesti più di 1 euro!
  2. MattiaPof

    Ragusa - Segestria senoculata

    Ma le foto che hai fatto vanno bene, tutto ciò era per spiegarti che se tagliate prima di essere caricate si possono leggere, cosi no.
  3. MattiaPof

    Ragusa - Segestria senoculata

    Ti do anche una ragione più pratica di avere foto con maggior dettaglio: in questo caso una delle chiavi per discernere S. florentina da S. senoculata è il numero di paia di spine presenti sul metatarso della prima gamba (1 paio per S. florentina, 3 paia per S. senoculata) carattere che non si riesce a vedere nelle foto per colpa della poca risoluzione quando si cerca di ingrandire. Ma se, mettiamo esempio, tu avessi caricato (putacaso) proprio un dettaglio del metatarso (tagliato dalla foto originale, beninteso) si sarebbe potuto apprezzare il particolare con una risoluzione maggiore. Prova a fare dei test
  4. MattiaPof

    Ragusa - Segestria senoculata

    Pazzesco! Mi piacerebbe vedere questo "geniale accrocco" Sicuramente, ma resterebbe della "giusta" definizione, mentre cercando di ingrandire la foto caricata sul forum il dettaglio si perde ancora di più.. Ti spiego: sul forum, per ovvie ragioni di "spazio", tutte le foto caricate vengono ridimensionate ad una risoluzione di 1024x768 pixel che equivalgono a meno di quattro quinti di 1 milione di pixel. Ora, se consideri che il minimo sindacale per uno smartphone è di almeno 8 milioni di pixel (e quindi il formato risulta essere circa 3264x2448) ritagliando la foto a piena risoluzione anche se avrà perso dettaglio sarà (molto probabilmente) sempre maggiore di 1MP, per cui il dettaglio della foto una volta caricata sul forum resterà lo stesso, ma avremo una foto con più ingrandimento. Spero di essere riuscito a spiegarmi in maniera chiara, so che sono troppi "tecnicismi" ma era giusto per spiegare il motivo del ritaglio
  5. MattiaPof

    Rehousing

    Puoi farlo, ma il gioco non vale la candela. Dovresti impiegare molto tempo e precisione, i fori saranno taglienti e la resistenza generale del tappo sarebbe bassa, potrebbe addirittura essere pericoloso. Questo sarebbe da vedere. Da quali spezie erano presenti, se hanno lasciato oli, se gli stessi possono essere avvertiti e se nel caso possano dare problemi. In linea generale è sempre meglio evitare, e dato che un barattolo nuovo non supera i 50 centesimi di euro ed è facilmente reperibile non vedo perché riciclarne uno. Io vengo dalla (drastica) scuola del: sterilizza tutto!
  6. MattiaPof

    Ragusa - Segestria senoculata

    Aggiungo solo, per rimanere nell'economico e nel pratico, che anche nel caso in cui le foto vengano fatte da cellulare (@Paolina non so se è il tuo caso) ormai i software integrati in tutti gli smartphone permettono una discreta elaborazione dell'immagine senza dover ricorrere ad applicazioni esterne.
  7. MattiaPof

    Ragusa - Segestria senoculata

    Ed è proprio S. senoculata invece P.S. Ricordati di mettere lo spazio tra genere e specie anche quando abbrevi, e soprattutto di ritagliare le foto prima di caricarle! Specie nel caso dell'ultima che hai messo. Dai che oramai stai diventando esperta, non farti riprendere da queste sottigliezze
  8. MattiaPof

    Harpactira pulchripes

    Con una frequenza di pasti così breve è molto probabile che sia semplicemente sazia. Non hai fornito nessun dato sulla dimensione dell'esemplare, per cui non possiamo capire se abbia fatto una sola muta da quando l'ha presa il venditore o se è alla sua prima muta (e quindi uno sling) Lo penso anch'io.
  9. MattiaPof

    Rehousing

    Come ti ha già ben consigliato Marta il fattore areazione, soprattutto con le Aviculariinae, è molto importante. Comprendo però l'oggettiva difficoltà nel trovare un contenitore adatto ad uno sling arboricolo, soprattutto non volendo privarsi della possibilità di osservarlo. Una soluzione che adottai, e che a mio avviso è un buon compromesso, è di eliminare totalmente la parte superiore del tappo rimpiazzandola con una rete metallica (non le classiche reti da zanzariera) a maglie idonee a non far scappare l'esemplare. E' importante altresì fissare bene la rete alla parte restante del tappo che avvita. Ti sconsiglio la colla a caldo, con del silicone acetico hai un'ottima tenuta. Infine, barattoli di questo tipo si trovano facilmente in vendita, nuovi e puliti, ad uso alimentare (per conserve etc.).
  10. Confermo, è proprio lui!
  11. MattiaPof

    Come capire l'età di un ragno?

    No, le ragioni sono diverse. Come ti è già stato saggiamente consigliato nel post precedente se lo spazio è eccessivo, se l'esemplare è sazio o morente, se le prede fornite non sono idonee etc. A me dalla foto sembra una femmina adulta, di certo non denutrita. Controlla la presenza dell'epigino, se presente non è in ogni caso possibile stabilire con esattezza da quanto tempo è matura (sicuramente da prima che la trovassi). Difficilmente, in ogni caso, supererà la primavera. P.S. Luigi come il signor Giancarlo 😂
  12. MattiaPof

    capire ragno da descrizione di Calvino

    A me ricorda più Atypus, anche le "porticine" tornerebbero. Ma "piccolo" e con "disegnini grigi" potrebbe fuorviare. In Cteniza e Nemesia si vede solo la botola, e difficilmente il tunnel. Forse i "disegnini grigi" potrebbero qui tornare. Nei Segestriidae, Filistatidae od Agelena non mi risulta vi sia "una porticina, pure di quella poltiglia secca d’erba". Non mi viene in mente null'altro
  13. MattiaPof

    Premuta slings

    @martinn Solo la prima lettera del genere va scritta maiuscola. Fatta breve: Grammostola rosea --> genere Grammostola , specie rosea. Genere prima lettera maiuscola, specie prima lettera minuscola, tutto quanto corsivo. Se vuoi abbreviare si può scrivere G. rosea ma mai Grammostola r.
  14. MattiaPof

    Premuta slings

    Il fatto che teli è assolutamente normale per Caribena e non è un segnale di premuta. Anche il fatto che resti statico non è indicativo ne "chiaro segno", la maggior parte dei Theraphosidae non spicca certo per irrequietezza. Il fatto invece che prediliga scavare è comune in quasi tutti gli sling (persino nelle specie arboricole) ed anche qui non è strettamente legato alla muta. Non essere ossessionato dalle premuta, man mano che i tuoi esemplari inizieranno realmente a mutare ti accorgerai in maniera pratica dei "segnali" di premuta. Un fattore che devi prendere in considerazione ad esempio è la colorazione degli esemplari: man mano che si avvicinano alla muta la loro colorazione si sbiadisce sempre di più (per via del distaccamento della cuticola). Per quanto riguarda il digiuno, non c'è una regola ne una formula universale. Molte specie di Harpactirinae (Theraphosidae africani) che ho allevato compievano la muta in prossimità dei pasti, altre dal "nuovo mondo" hanno digiunato per mesi. Dipende da tanti fattori, che imparerai a cogliere nei tuoi esemplari man mano che cresceranno La temperatura va bene. Segui il consiglio di Gaborri, l'importante è non lasciare prede non consumate all'interno del terrario.
  15. MattiaPof

    Roma (RM) - Maschio di Steatoda grossa

    Ti lascio qui una guida su come caricare le immagini sul forum
  16. MattiaPof

    Genova (GE) - Loxosceles rufescens

    Si è lui, ti lascio qui una scheda informativa sulla specie http://www.aracnofilia.org/aracnologia/il-ragno-violino-e-cosi-pericoloso-loxosceles-rufescens-in-italia/
  17. MattiaPof

    Opilione. Giusto?

    Si, si tratta di un opilione. Dalle foto non mi spingo oltre. Semplicemente perché le hanno perse. Tutti gli aracnidi hanno 8 zampe
  18. MattiaPof

    Monte Mutria - Eresus sp.

    Ciao Pasquale, innanzitutto benvenuto Senza poter analizzare i genitali arrivare al livello di specie in questi casi è sconsigliabile, fermarsi al genere non è una sconfitta P.S. Foto molto belle complimenti!
  19. MattiaPof

    Milano (MI) - Zoropsis cfr. spinimana

    Famiglia che, in ogni caso, NON è per nulla pericolosa per l'uomo.
  20. MattiaPof

    Latrodectus elegans

    Bè non credere, anche in Germania nelle varie fiere (e non solo) si possono acquistare liberamente Latrodectus, Sicarius, Vipera etc. etc. Fino al 2002 era così anche in Italia. Certo è curioso che vendano persino L. rufescens
  21. Le foto ahimè consentono bene poco. Ti lascio qui una discussione che contiene validi consigli per migliorare le prossime, sia su come scattare che prima di caricarle sul forum: Detto ciò, si tratta di Nuctenea umbratica.
  22. Riesci a fare una foto? Potrebbe essere emolinfa, ma comporterebbe una lacerazione dell'opistosoma. Questo l'avevo immaginato, mi lasciava perplesso il " con le zampe penzoloni. "
  23. Cosa ne hai fatto ora degli esemplari? Hanno assunto la "classica" posizione post-mortem? Dubito che fossero morte. Il freddo, come la scarsità d'ossigeno, l'accumulo di anidride carbonica, la paralisi dovuta a parassiti etc. lasciano gli esemplari in uno stato "catatonico". In ogni caso non capisco il motivo del prelevarli, avresti fatto senza dubbio osservazioni più interessanti lasciandole in posizione
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.