Vai al contenuto

MattiaPof

Utenti
  • Numero contenuti

    203
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su MattiaPof

  • Grado
    Theraphosa
  • Compleanno April 13

Contact Methods

  • MSN
    posomattia@gmail.com

Profile Information

  • Gender
    Male

Previous Fields

  • Nome
    Mattia
  • Località
    Lecce
  • Provincia
    Lecce
  • Regione
    Puglia
  • Socio
    non associato

Visite recenti

235 visite nel profilo
  1. Benvenuto! Sicuramente nella capitale e dintorni troverai appassionati. Nel frattempo sia qui sul forum che nel sito di aracnofilia.org troverai molte informazioni utili ad avvicinarti a questo mondo 😉
  2. Benvenuto Giovanni! Sempre bello vedere giovani appassionati 😊
  3. MattiaPof

    Synema globosum

    Per l'alimentazione vanno bene entrambe, non preoccuparti. Per il setup prova a ricostruire l'ambiante in cui l'hai trovato, ovvero fiori 😉
  4. Potrebbe tranquillamente continuare a soggiornare nel contenitore delle urine, se vuoi spostarlo ora per comodità i classici contenitori dei grilli (quelli quadrati) andranno più che bene. Come allestimento: Fino a che sono sling puoi benissimo evitare anche qualsiasi arredamento di sorta (cosa di cui onestamente puoi fare benissimo a meno anche da adulti, se non per fattore puramente estetico), tendono in ogni caso a stravolgere il "setup" intelando o scavando, e di appigli tutto sommato hanno poco bisogno. Il contenitore dell'acqua è abbastanza inutile, ed anzi ti sconsiglio di utilizzarlo. Lascia appena un angolino più umido, ma non stare a preoccuparti troppo. P. murinus è una specie molto resistente che vive in ambienti prevalentemente secchi con drastiche stagioni delle pioggie, per il momento non starti a preoccupare troppo. Per il cambio setup, sarebbe bene cambiare il contenitore quando l'esemplare si accinge a non aver più lo spazio che gli necessita. Fai attenzione però a fornirgli lo spazio di cui ha bisogno e non eccedere con le dimensioni, risulta stressante in questi generi un terrario sovradimensionato all'esemplare. Se hai qualche dubbio chiedi pure e buon allevamento 😉 P.S. Gli africani son quelli che danno più soddisfazioni nell'allevamento a mio avviso, ed il primo amore - P. murinus - non si scorda mai! 👍
  5. A Bari c'è stata per qualche anno "Rettili dal mondo", fiera terraristica in cui abbiamo portato anche ragni e banchi didattici su di essi. Peccato che non ti sia trovato. In ogni caso ci sono delle realtà anche vicine a te, e qualche buon allevatore 😉
  6. MattiaPof

    trovato in casa

    Bisognerebbe controllare i genitali per arrivare alla Specie.
  7. Ciao e benvenuto! Ti do subito qualche spunto da leggere, QUI trovi le informazioni riguardanti la legge e QUI la prima parte della guida all'allevamento. Per il resto non scordarti del preziosissimo tasto "cerca" con il quale potrai trovare molte discussioni che sicuramente fugheranno molti dubbi iniziali 😉
  8. MattiaPof

    Sling acanthoscurria geniculata

    Ciao, innanzi tutto non preoccuparti, il forum esiste anche per fugare questo tipo di dubbi, comuni tra chi inizia (o ricomincia) ad allevare. E' bene però, anche per il futuro, dare qualche dettaglio in più sul problema (o presunto tale) che si riscontra. Ad esempio, è vero si che hanno la naturale tendenza ad infossarsi da giovani, ma è altrettanto vero che i motivi che li spingono a farlo potrebbero essere altri, come ad esempio i parametri ambientali ed il modo in cui è stabulato l'esemplare. Perciò non sono informazioni che spesso si possono dare per scontate. Come è stato già detto molte specie da giovani hanno la tendenza ad infossarsi, anche specie che crescendo hanno abitudini prettamente arboricole, per trovare miglior riparo e condizioni. Non è un comportamento strettamente legato al processo di muta. Soprattutto da giovani ed in specie abbastanza voraci e rapide nello sviluppo (vedi migali africane) in cui il periodo di digiuno antecedente alla muta è abbastanza corto non è ovvio prendere questo solo dato come indice della premuta. Appurato che parliamo sempre di animali a metabolismo molto lento, il problema "non si alimenta" si pone solo nel momento in cui l'esemplare è visibilmente deperito o presenta un opistosoma troppo "sgonfio". Altrimenti se l'esemplare è ben nutrito ed in salute non è detto che abbia come interesse primario l'alimentarsi (che è comunque una priorità, ed il motivo per cui la sovra alimentazione può risultare dannosa). Per cui mi associo al consiglio che ti è stato saggiamente dato, ed aggiungo abbi pazienza 😉 In ultimo, molti di noi o comunque molti appassionati terraristi fanno ed hanno fatto questo, e sono chiaramente d'accordo con te. Ma permettimi di aggiungere una cosa, è dovere dell'acquirente informarsi bene prima di procede all'acquisto di un qualsiasi animale, soprattutto se più particolari o "di nicchia". Non si può purtroppo sperare che sia sempre il venditore a "soccorrerci", primo perché potrebbe non essere neppure un allevatore e secondo perché sta a noi arrivare preparati e sapere cosa si sta acquistando. Mio modesto parere.
  9. MattiaPof

    Brachipelma Hamorii in pre-muta?

    Non preoccuparti non succede nulla. E' bene fornirgli un riparo, ma se non lo usa non è un problema. Riconosce come "tana" l'intero terrario, e ciò è un bene.
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.