Jump to content

Mostra di Stoccarda 2004


Recommended Posts

Eccoci di ritorno dal "viaggio delle meraviglie" a Stoccarda, alla Vogelspinnen Interessen Gemeinschaft, la principale mostra-scambio di Aracnidi (in particolare Mygali) in Europa... Presenti, a parte il sottoscritto MatteoG, FabioDe Vita (FabioDV), Francesco Tomasinelli (giantsquid), Daniele Migliorini (Migdan), Riky, Andrea.a e Ripepi...

Devo dire che Stoccarda rappresenta a tutti gli effetti il paradiso dell'allevatore di migali (e non solo). E' un luogo che possiamo definire "di culto" per gli amanti delle tarantole e ciò a buon titolo: non esiste infatti in Europa posto migliore per travare tutto ciò che i migliori allevatori d'Europa hanno prodotto nell'anno precedente...

 

Vi lascio qualche immagine preliminare. Avrete a breve informazioni più specifiche anche dagli altri partecipanti la "missione".

 

stuttgart04_1.jpg

la mostra alla Kulturhaus

 

stuttgart04_2.jpg

i quattro cavalieri dell'Apocalisse (autostradale)... 800 kilometri a tratta...

 

stuttgart04_3.jpg

con il grande Jean Michel Verdez...

 

stuttgart04_4.jpg

la lecture African Theraphosid: their taxonomy and natural history

tenuta da Richard Gallon, sulle migali Africane.

Link to comment
Share on other sites

Che dire... meravigliosa come sempre... solo l'amarezza e lo strano effetto di passare dopo tanti anni, da espositore a semplice visitatore "curioso"...

Strepitosa "lecture" di Richard sulle Migali Africane (che come molti di voi sanno, sono la mia grande passione).

Nessun rimpianto comunque per aver fatto così tanti chilometri "solo" per incontrare amici ed assistere ad una conferenza. :)

D'altronde c'è chi di Aracnofilia, dalla Sardegna, dal sud e dall'ovest più lontano è venuto a Milano solo per assistere alla conferenza sui ragni e fare quattro chiacchiere con amici quasi "nuovi", ma non per questo meno importanti... quindi non sembrerà strano nessuno se il sottoscritto se ne va in Germania per incontare Amici che conosce da quasi 10 anni e per vedere una conferenza su quello che è la passione della sua vita... <_<

 

La gioia di rivedere tanti amici stranieri che ho l'occasione di vedere solo li... un'occasione che avvicina tante persone di tutta Europa con questa meravigliosa passione...

tante chiacchiere, tante risate e soprattutto tanto, tanto affetto e solidarietà nei miei confronti che in questa edizione non ero più "dei loro" in un certo senso... purtroppo nelle mie parole non riuscivo a togliere quel "retrogusto amaro" nel parlare di quello che ormai da più di un anno non posso più fare... allevare... e parlo di allevare sul serio, non "tenere ragni"...

tutti mi hanno lasciato con l'augurio che la situzione Italiana si risolva al più presto... e il mio arrivederci è stato per tutti "I hope too...".

Link to comment
Share on other sites

Daniele, ti assicuro che me lo sono chiesto appena ho visto la foto... <_<

Per essere la capocchia di uno spillo entomologico mi pare troppo grossa...

Mi fido dell'esperienza di Ilic; potrebbe essere una mosca (Musca domestica?) che era nella macchina di Matteo e non hai perso tempo ad imprigionare. Se fosse stato un ragno ti avrebbe manifestato il suo disappunto con un bel morso invece la mosca la tenevi placidamente per le ali... :)

Link to comment
Share on other sites

Esperienza incredibile, anche se il nostro viaggio è stato meno apocalittico ! ci siamo fermati a 1206 Km con fermata lampo a Monaco che non poteva mancare.

E' stato incredibile sentir parlare persone che veramente hanno nel cuore i ragni sia come allevatori che come tassonomisti, anche se per la verità ho ascoltato solo.... poichè le mia altissime conoscenze di Inglese non mi permettevano grandi spazi comunicativi <_< (Chi sa... sa ) :)

P.S. Riporto una frase di migdan dettami alle 9 prima di entrare, amara quanto affettuosa.

Peccato potersi vedere solo per 6 ore e 800 Km da casa :)

Link to comment
Share on other sites

Mi associo a tutto quello che è stato detto dagli altri "viaggiatori", aggiungo solo che mi sono portato a casa una meravigliosa colonietta di blatte soffianti!!!

 

Che mitiche! Sono così belle che credo non sarò capace di usarle come pasto. :)

 

Blatte a parte, questa fiera è davvero una bella esperienza, e sentirsi circondati da una marea (e le foto di Teo parlano chiaro) di aracnofili è elettrizzante.

 

Ciao, Andrea.

Link to comment
Share on other sites

oh mio dio stoccarda!!! be' per me e' una faticaccia arrivare a milano figurarsi poi in quel di stoccarda! comunque il viaggio e' da aggiungere alla lista delle cose da fare prima di arrivare a 120 anni...aggiunto tra accoltellare nano malefico e andare ad amsterdam a vedere i mulini a vento eheheh

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.