Vai al contenuto

Recommended Posts

Cari amici aracnofili,

 

Liberamente tratto da "Spiders of Britain and Northern Europe" di Micheal J. Roberts, ecco uno strumento di semplice realizzazione detto "spi-pot", utile per l'osservazione e la fotografia di ragni ed altri artropodi.

 

Materiale necessario:

-Due contenitori di plastica trasparenti e compenetrabili. Personalmente ho usato due bicchieri di plastica, ma va bene qualsiasi contenitore; la cosa importante è che siano trasparenti e che le dimensioni siano similari. In caso contrario compenetrandoli rimarrebbe dello spazio da cui il ragno potrebbe uscire.

-Un pezzo di polistirolo dello spessore di circa 5/10mm abbastanza grande da coprire la base di uno dei contenitori;

-Un pezzo di cellophan di circa 15x15cm di dimensioni [facendo riferimento all'uso di bicchieri di plastica, dimensioni eventualmente da aumentare nel caso si utilizzino contenitori più grandi];

Eventualmente, ma non necessariamente:

-Un pezzo di carta millimetrata abbastanza grande da coprire la base di uno dei contenitori;

-Un pezzo di nastro adesivo per fissare meglio il cellophan.

Servono infine un paio di forbici o un taglierino, una matita [o una penna] ed un po' di colla, per la realizzazione.

 

Ecco una foto del materiale grezzo:

 

immagine424.jpg

 

Procedimento:

Prendere uno dei due contenitori e ritagliarne la base, lasciandone una corona di un paio di millimetri, come da foto:

 

immagine423.jpg.

 

Lasciare questa corona fa sì che il contenitore che resti più rigido; ricoprire quindi la parte ritagliata col cellophan, tirandolo in modo che sia ben teso. Si può eventualmente poi applicare un giro di nastro adesivo attorno al contenitore a circa un centimetro dalla base, in modo che il cellophan rimanga fissato meglio, anche se già le proprietà del cellophan lo faranno rimanere appiccicato. Questo ad esempio è quello realizzato da me:

 

immagine415.jpg

 

Prendere il secondo contenitore ed appoggiarne la base al polistirolo, segnare sul polistirolo con la matita la circonferenza della base; ritagliare quindi il cerchio risultante ed incollarlo alla base di questo secondo contenitore come da foto:

 

immagine416.jpg

 

Si può eventualmente ripetere questo procedimento con il pezzo di carta millimetrata, che va quindi incollata al polistirolo; questo procedimento risulterà utile per stimare in maniera abbastanza precisa le dimensioni dei ragni osservati e/o fotografati con lo spi-pot.

 

Lo spi-pot a questo punto è pronto: il contenitore a cui è stato applicato il cellophan rimane esterno, quello con il polistirolo va infilato al primo. Ecco una foto del mio spi-pot:

 

immagine422.jpg

 

Il ragno andrà ovviamente messo tra i due contenitori, dopodichè potrà essere osservato e/o fotografato, come in questo esempio:

 

immagine487.jpg

 

Nota: in quest'ultima foto ho usato un spi-pot "potenziato" come consigliato da Matteo nel prossimo post.

 

Vantaggi e svantaggi:

Con lo spi-pot si potranno ottenere ottime immagini di ragni, dorsalmente e ventralmente, abbattendo problemi quali il vento che spesso muove la tela, fughe da parte del ragno o tane che lo mostrino solo parzialmente.

Sarà invece un po' più difficile [ma non impossibile] ottenere quelle riprese frontali necessarie per stabilire la disposizione oculare; lo strato di cellophan inoltre potrebbe togliere un po' di definizione alla foto; bisogna inoltre prestare attenzione ad eventuali riflessi che possono presentarsi sempre sul cellophan. Va infine ricordato lo stress che facilmente si provoca ai ragni in qualsiasi intervento esterno alla loro vita, compreso quindi anche questo. E' perciò raccomandabile, come sempre, la massima cura.

Modificato da 00xyz00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bello, bravissimo. ;) Apparecchio economico e utilissimo, specie sul campo quando catturi- osservi - rilasci....

 

NB: la pellicola trasparente si può eliminare con un pezzo di plexiglass sottilissimo, ritagliato e incollato al bordo del fondo dagliato del bicchiere... E' più rigido e funziona meglio se fai le foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Simpatico e semplice (da realizzare) strumento. Molto utile.

 

Grazie per la segnalazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti e grazie per la spiegazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottima idea la tua di scrivere questo articolo.. GRANDE!! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo reportage, complimenti! :(

 

Ps, con un maschio di T. parietina però non basta ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono felice che vi sia piaciuto, l'ho fatto volentieri! :)

 

 

NB: la pellicola trasparente si può eliminare con un pezzo di plexiglass sottilissimo, ritagliato e incollato al bordo del fondo dagliato del bicchiere... E' più rigido e funziona meglio se fai le foto.

Ottima idea, devo subito procurarmi del plexiglass!

 

 

Ps, con un maschio di T. parietina però non basta ;)

In effetti fatto coi bicchieri già un Hogna radiata ci sta quasi stretto.... però i bicchieri di plastica sono una cosa che bene o male tutti hanno in casa.... poi devo ammettere che non mi son soffermato troppo a pensare ad altre soluzioni, quando ho letto dello spi-pot sul Roberts il mio pensiero è stato "devo farmi questa cosa... SUBITO!", così il bicchiere è stata la soluzione più immediata che mi è venuta in mente! :(

Inutile dire [ma lo dico lo stesso] che altre idee su possibili contenitori, magari con reperibilità altrettanto facile, saranno subito seguite, perlomeno da me! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornamento:

 

Ho seguito il consiglio del Presidente in questo modo: in cartoleria vendono [0,20€] fogli A4 di plastica rigida trasparente con spessore qualche decimo di millimetro. Ne ho preso uno, ritagliandone un pezzo come consigliato ed incollandolo alla base.

 

Il risultato è decisamente migliore rispetto al cellophan!

 

Oltretutto è più semplice da pulire in caso si sporchi ad esempio mettendoci le dita sopra.

 

D'altronde il Presidente è il Presidente... :wacko:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante!

Per ragni grandi, si potrebbe usare all'interno un bicchiene un po' più grande di quello esterno, in modo che l'interstizio tra i due si chiuda già a 2-3 cm dal fondo.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Strumento molto interessante e valido,ma se voglio fotografare il ragno nella parte ventrale devo fare tutti e due i bicchieri trsparenti e togliere il polistirolo e poi girare sottosopra i bicchieri?altrimenti come lo fotografo ventralmente?ciao e grazie.

 

Baffo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ne ho mai costruito uno, ma avrei paura di schiacciare il ragno posto all'interno. Se me ne costruissi uno proverei ad inserire uno spessore fisso all'interno del bordo circolare in modo da non poter stringere più di tanto il bicchiere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.