Jump to content

Attenzione Attenzione


00xyz00

Recommended Posts

Per superiorità non rispondo. :blush:

Chi segue sa,sa come funziona. ^_^

 

Altri 100 di questi "tituli" dunque,con TUTTO IL CUORE............................

:D

Link to comment
Share on other sites

Bah...poi si dice che il calcio non è piu quello di una volta. :rolleyes: Ci credo, sempre tutti a recriminare e a navigare nel torbido. Fino a 3 anni fa gli interisti erano i falliti che non vincevano mai, erano rosiconi, avevano un presidente incapace a gestire giocatori e staff, sapevano solo spendere soldi....poi il vaso di pandora si scoperchia e tutti sappiamo come stavano le cose.

 

Adesso che si vince qualcosa mentre le altre perdono per palese demerito, l'inter è squadra di pagliacci, ladri, la squadra del potere, con amministratori che son diventati improvvisamente geni della truffa e mandanti di arbitri killer.... ma va là. Vincete invece di parlare..soprattutto visto che considerate l'inter società e squadra scarsa. 

 

Del resto a me fanno proprio ridere i discorsi "io so come stanno le cose". Il calcio è un gioco e voi siete tifosi, non manager societari....prendetelo come tale :blush: ^_^ :D  :D

Link to comment
Share on other sites

Bah...poi si dice che il calcio non è piu quello di una volta. :rolleyes: Ci credo, sempre tutti a recriminare e a navigare nel torbido. Fino a 3 anni fa gli interisti erano i falliti che non vincevano mai, erano rosiconi, avevano un presidente incapace a gestire giocatori e staff, sapevano solo spendere soldi....poi il vaso di pandora si scoperchia e tutti sappiamo come stavano le cose.

 

Adesso che si vince qualcosa mentre le altre perdono per palese demerito, l'inter è squadra di pagliacci, ladri, la squadra del potere, con amministratori che son diventati improvvisamente geni della truffa e mandanti di arbitri killer.... ma va là. Vincete invece di parlare..soprattutto visto che considerate l'inter società e squadra scarsa. 

 

Del resto a me fanno proprio ridere i discorsi "io so come stanno le cose". Il calcio è un gioco e voi siete tifosi, non manager societari....prendetelo come tale

Scusa, che t'aspettavi, i complimenti dalle tifoserie altrui? ^_^

Il calcio è sempre stato quello, si lamentavano gli amici di mio padre quando la Juve dominava negli anni '80 e lui esultava, quindi non capisco che ci sia di strano a veder mezzo forum che ride dietro a uno che esulta perché la propria squadra ha vinto lo scudetto.

Poi perdonami, ma di sicuro gente che tifa Roma che si è vista prendere per i fondelli nella partita contro l'Inter di quest'anno non ti dirà EHI COMPLIMENTI :blush:

Il vaso di pandora si è aperto per metà quando han beccato il nostro signor Moggi, e per l'altrà metà quando dopo lo scandalo che ne seguì, ci si è accorti che la musica è sempre la stessa: ovvero, il più forte viene aiutato, nel bene o nel male, che si chiami Inter, Milan o Juve. E te lo dico da juventino, consapevole che gli aiuti quest'anno ogni tanto son arrivati pure a noi.

Perché mi fanno ridere gli interisti che esultano da anni? Perché la vostra società non è cambiata di una virgola, e rimane sempre di basso livello; perché avete un allenatore che, vista la vostra inettudine nel gestirlo, è diventato un fenomeno da baraccone, senza per questo aver dato il minimo contributo a migliorare una squadra che si basa sulla forza dei singoli (chi ha detto Ibrahimovic?), e che è arrivata gigioneggiando al primo posto quest'anno grazie a prestazioni oscene di Juve, Milan e Roma.

Noi non neghiamo i nostri demeriti, anzi, ma sappiamo però quando possiamo esaltare la nostra squadra e quando no.

La Juve degli anni di Moggi, ladra o no che fosse, annientava il 90% delle squadre che incontrava, e i risultati in Europa si son visti.

Il Milan magico degli anni '90 poteva dare fastidio ai più (eccomi) ma meritava ogni singolo titolo che ha conquistato.

La Roma di Capello che ha conquistato lo scudetto anni fa era una corazzata indistruttibile.

L'inter degli ultimi 4 scudetti, invece, tutto è fuorché memorabile. L'unica cosa memorabile di quest'anno credo siano state le risate sulla Sampdoria che vi ha mandato a casa in Coppa Italia, e una Champions League dove avete fatto ridere mezza Europa. Qui nessuno degli altri tifosi rosica, anzi, scappa un sorriso quando vediamo gli Interisti esultare in tempi recenti. L'Inter di Trapattoni a fine anni 80, quella sì che dominava e faceva rosicare, zittendo milanisti, juventini e chi per loro.

Tenetevi i vostri titoli, la vostra società e il vostro "Special One", io da Interista quest'anno me ne sarei stato a casa a meditare sulla mediocrità della squadra che tifo, come appunto sto facendo da juventino.

Citando mio cugino interista ieri sera: "E io dovrei fare i caroselli in auto per una squadra di incompetenti?"

Detto questo, mi eclisso, perché ogni volta che si parla di calcio si finisce ai soliti discorsi triti e ritriti, quindi per me basta così.

Link to comment
Share on other sites

Bah...poi si dice che il calcio non è piu quello di una volta. Ci credo, sempre tutti a recriminare e a navigare nel torbido. Fino a 3 anni fa gli interisti erano i falliti che non vincevano mai, erano rosiconi, avevano un presidente incapace a gestire giocatori e staff, sapevano solo spendere soldi....poi il vaso di pandora si scoperchia e tutti sappiamo come stavano le cose.

 

Adesso che si vince qualcosa mentre le altre perdono per palese demerito, l'inter è squadra di pagliacci, ladri, la squadra del potere, con amministratori che son diventati improvvisamente geni della truffa e mandanti di arbitri killer.... ma va là. Vincete invece di parlare..soprattutto visto che considerate l'inter società e squadra scarsa.

 

Del resto a me fanno proprio ridere i discorsi "io so come stanno le cose". Il calcio è un gioco e voi siete tifosi, non manager societari....prendetelo come tale

In neretto ho evidenziato la sacrosanta verità...

 

Un appunto: l'inter non aveva un presidente incapace, lo "ha"!

Una considerazione: il calcio era un gioco, ora è solo un fenomeno da baraccone ed è per questo che è tutto una polemica... ma siamo tifosi e che ci si può fare?

Comunque complimenti per il VERO primo scudetto meritato... :blush: ^_^

Link to comment
Share on other sites

Ma figurati se mi aspetto elogi pierpa...di certo però non ci si può nascondere dietro "fantomatici magheggi". Magari sono io che vedo il calcio come cosa di ultimo ordine nelle priorità della mia vita. Ma si tirano fuori sempre discorsi che non hanno niente a che vedere con i fatti.

 

Secondo il tuo ragionamento si dovrebbe esultare per la vittoria del campionato italiano(non coppa italia o torneo moretti) solo se la squadra è memorabile/storica? ^_^  

 

Per me e il mio modo di concepire le cose, lineare, quest'anno l'inter ha vinto,meritatamente, ha vinto tante partire, perse meno della metà delle rispettive concorrenti(3 contro le 6,7...), segnato di piu e subito di meno. Bastonato dalla samp in coppa italia, uscito con il manchester in europa (juve e milan hanno fatto meglio?) Quindi non vedo cosa ci sia da recriminare o da dire. La società non è cambiata, e quindi? Sempre di basso livello? Potrà pure essere vero, fatto sta che juve, milan, roma....quest'anno "szero tituli" . 

 

Mi vuoi dire che il campionato a tavolino non era da festeggiare? concordo! Quello dopo senza diretti avversari? concordo! Però poi basta...non è che tutte le volte la stessa storia.

 

Tutto il resto poi, su chi sia stato piu forte, chi abbia piu coppe, se era meglio Matthäus o Gullit....non vedo perche debba rientrare nella disquisizione.

 

Pace e bene, anche quest'anno restate alla finestra  :blush:

Link to comment
Share on other sites

Mi limito semplicemente a dire che non vi è un fico secco da esultare visto che la vostra squadra non ha brillato né quest'anno né l'anno scorso, che è stata palesemente favorita esattamente come la Juve ai tempi della Moggi mafia (solo che noi lo scudetto l'abbiamo dato a voi, pagando pure con la B ), e che quindi nulla è cambiato.

Quelli che ai tempi ci davano dei ladri oggi esultano, bella per loro.

Io sono consapevole di essere stato tifoso di ladri anni fa, e che le cose non siano cambiate con la nuova capolista del campionato.

Non gliene faccio una colpa, ma non posso non notare l'evidenza, così come la notavo ai tempi delle nostre vittorie.

Per questo cerco di lasciar perdere il fattore "ladrocinio" che ormai è una ricorrenza, e provo a veder le cose esclusivamente sotto il punto di vista della qualità.

E se dico che le squadre da ricordare sono solo quelle memorabili, è solo perché una squadra memorabile può vincere un campionato (come lo era la Juve "incriminata", ladra ma palesemente superiore), non una di dubbia qualità.

E se quest'anno, come negli ultimi due anni passati, questo è successo, è perché il resto della concorrenza ha fatto ridere.

Una volta vinceva la migliore e la più aiutata, ora ha vinto la meno peggio e la più aiutata.

E il fatto che in Champions League da qualche anno ormai siamo gli zimbelli dell'Europa fa riflettere su molte cose.

Per questo non esulterei, ma insulterei la mia squadra al posto di un Interista.

 

Detto questo, all'anno prossimo!

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, vi invito alla calma... ;)

 

Purtroppo sia la Juve che l'Inter sono uscite con le ossa rotte da calciopoli... La Juve perchè - comunque sia, per quanto fosse una squadra indubbiamente fortissima - ha dieci anni indietro in cui c'è il dubbio che senza una "manina" forse avrebbe vinto un po' meno... e l'Inter perchè per i prossimi dieci anni avanti dovrà fare i conti col fatto che ora è dov'è solo grazie al colpo di mano di un certo Tronchetti-Guido Rossi che - da ex consigliere dell'Inter - si è platealmente ciulato un paio di scudetti (uno proprio rubato, l'altro beh... insomma, ha giocato da sola) facendo il giudice di chi gli ha fregato il panino dalla cartella. E ora vive di rendita fintanto che le altre (Juve e Milan in testa) non si riorganizzino...

 

Brava Inter che ha vinto un altro campionato che non poteva certo non vincere viste le avversarie... e il fatto che i loro stessi tifosi sappiano che se solo Juve, Milan, Roma e Co. tirassero fuori due lire forse la pacchia sarebbe finita è già di per se un bel motivo per stare in ansia. Male Juve che con la squadretta e la dirigenza da agenzia ippica che si ritrova ha già fatto il possibile (e il 3° posto è appena-appena il giusto posto, forse nemmeno), malissimo le altre...

 

Ma sapete qual'è la cosa più triste? E' che molti (come me) il calcio hanno smesso di guardarlo. Tanto per vincere esiste un solo e unico sitema: gestire bene soldi+potere+sponsor+medicinasportiva. Lo sport è un'altra faccenda. Si gioca in campo, non al telefono nè tantomeno di fronte al giudice sportivo creato apposta.

Link to comment
Share on other sites

:) Partiamo dalla fine: capisco che carlo esulti.In fondo conta vincere,e l'inter lo ha fatto.Non conta come.

Conta però,essere consapevoli di COME si vinca,questo si!E partendo dal presupposto che stiamo parlando senza dubbi della squadra più forte e che quest'anno tutte le rivali hanno fatto pietà(il mio club su tutti!!!),ciò senz'altro accade perchè ora, seduto al tavolo di chi si spartisce la torta,c'è Moratti,in precedenza sfavorito,verissimo Carlo,ma ora non più.Un perfetto imbecille che suscitava simpatia quando perdeva ma che non ha saputo vincere,guadagnandosi antipatie su antipatie(vedi gesti dell'ombrello vari,insulti plateali nei derby ecc.).Ciò accade perchè L'inter ha 120.milioni euro di "buco" a bilancio , prontamente (non)risanati con i magheggi della saras che consentono così di effettuare campagne acquisti fuori da ogni logica economica(non v'è grande club al mondo che spenda in maniera tanto scriteriata come l'inter) e che ovviamente rendono la squadra un'autentica corazzata ( e qui mi dissocio dal buon The Reaper , credo siano oggettivamente l'11,anzi i 35 :) più forti ) . Corazzata che nonostante ciò , tutti sappiamo come abbia vinto lo scorso campionato,ossia con 11 e sottolineo 11 partite portate a casa grazie alla malafede arbitrale nel periodo di maggiore flessione della squadra stessa,gennaio-marzo e seguenti.. e cito gli incontri con parma,catania ed empoli su tutti,tanto per annoverare i più clamorosi.Inter-Roma non fu da meno,col primo esempio di espulsione nella storia del calcio per un rientro in campo dopo un infortunio...E non si parli solo d'incompetenza(assolutamente presente,sia chiaro),perchè un pallone che varca una riga di due metri si vede benissimo anche da una curva.L'inter vince perchè ha ora la forza e il potere di far giocare la juventus a porte chiuse causa cori razzisti, gli stessi cori che furono rivolti a Zorò del Messina dalla curva nerazzurra anni fà,ma Moratti ci appena detto che "quelli si,che erano normali insulti da stadio".Moggi aveva profetizzato 5 anni consecutivi di dominio interista e questo sta accadendo ed accadrà,ma accadrà anche perchè in ogni televisione c'è qualche opinionista prezzolato che ci spaccia Balotelli,il giovane più odiato d'italia da addetti ai lavori e non(possibile che nessuno si chieda perchè???SOn tutti matti???),come la più grande vittima del calcio moderno.Morale della favola:non si può più fischiare o insultare Balotelli,tutti gli altri si,ma non lui,è un talento dell'inter e non si può,siete razzisti se lo fate...roba che cassano,a suo tempo,avrebbe dovuto direttamente ritirarsi..

L'inter vince perchè a Milano,mentre gli interisti caricano nella tribuna ospiti famiglie ed INVALIDI,si INVALIDI, in trasferta, la televisione riporta l'inciviltà dei romanisti che lanciano bomboni sulla pista d'atletica... potrei continuare,ma mi fermo qui...

CHiosando e ribadendo,che se si è consapevoli di tutto ciò,allora ok,si può esultare.E questo lo capisco,probabilmente lo farei anch'io.In fondo,le vittorie al 90 per autogol o su rigore che non c'era,quando meritavi magari di perdere 3-0 sono le più belle,e ti fanno esplodere dentro.. ;)

 

Ciao ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.