Jump to content

Primo pasto


Recommended Posts

Buon giorno ragazzi, dopo due giorni dall' inserimento nel terrario della mia brachypelma boehmei ho provato a darle una blatta per vedere se la mangiava, con delle pinzette l ho fatta cadere proprio vicino alla migale che la catturata e ha iniziato a mangiarla, mentre mangia si è messa a tessere della tela a terra come mai questo atteggiamento?ho fatto un breve video affascinato dalla cosa se riesco lo carico 😁 vi sembra in forma la piccola?

 

 

Link to comment
Share on other sites

Tipico comportamento osservato. In gergo terraristico si chiama apparecchiare la tavola. 

Lo fanno per immobilizzare ulteriormente la preda e preparare il terreno per un suo avvolgimento nella seta. 

:)

Link to comment
Share on other sites

Grazie gaborri, si ho visto che praticamente ha messo giù la tovaglia 😍

Pensavo lo facessero appena ambientate, infatti non sapevo se nutrirla aspettavo facesse la tela per capire che era tranquilla, poi però la curiosità mi ha portato ad alimentarla e ho notato che la faceva nel momento stesso del pasto, adesso da ieri soggiorna in quella zona del terrario, ormai resterà lì? Avendo tessuto lì terrá quella come zona di casa? È proprio vicino all apertura della teca e sarebbe un po' scomodo se così fosse 😁

Link to comment
Share on other sites

Rilancio dicendo che ho osservato pure io questo comportamento. Oggi ho dato una lucertola di circa 10 cm alla mia lasiodora parahybana, ed ho notato che mentre l'azzannava si muoveva in modo simile alla tua nel video che hai postato!

Link to comment
Share on other sites

Il problema è che gli animali trovati in giro possono avere ogni sorta di parassita che può poi infestare anche il tuo ragno. Oltre ai parassiti gli animali presi in giro possono anche avere una certa dose di veleni (antimicotici, antiparassitari, ecc....) che poi quindi avvelenano il tuo ragno. Generalmente viene sempre consigliato di dare solo cibo da allevamento. 

Link to comment
Share on other sites

Tengo ad avere un approccio più "naturale" rispetto a queste cose. Nel senso che in natura un ragno si prende una lucertola così come la trova, senza che sia asettica. Vuoi che poi abito in un posto in cui il massimo smog è dato dalla mia macchina che accendo la mattina, non mi faccio molti problemi.

Anche con i grilli, scendo in cantina e me li trovo li davanti. Perfetti a Km 0.

Link to comment
Share on other sites

 

12 minuti fa, Fils ha scritto:

in natura un ragno si prende una lucertola

Esatto. Però il tuo non è un ragno "in natura" ma "in cattività".

Poi, per carità, sono scelte, basta sapere cosa si rischia ;) 

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente come dice Darko sono scelte, e come dice Fils in natura lo fanno certo, quello su cui bisogna riflettere credo stia nella differenza che in natura il ragno ha spazio e modo per evitare magari parassiti, in un terrario chiuso gira che ti rigira se inserisci animali con parassiti purtroppo questo non potrà evitarli,, alla fine in un modo o nell'altro vincerebbero loro.

Link to comment
Share on other sites

Be' ragazzi che dire, la migale direi si è adattata alla casetta nuova, la ciotolina dell' acqua me l' ha fatta trovare ribaltata in giro per il terrario, adesso ho provato a spostarla in un altro angolo, vediamo se così le aggrada, se no la elimini e bagno solo un angolino del terrario e via, una domandina per voi, il mezzo vaso che gli ho messo per tana non se lo fila manco di striscio, non ci è mai andata dentro mezza volta, sta sempre bella in vista e a volte si fa pure qualche arrampicata fino al soffitto, i parametri sono ok, è un atteggiamento normale per questa specie?

Link to comment
Share on other sites

Il tuo ragionamento non ha capo ne coda. Avresti ragione se gli dessi in pasto una lucertola prelevata dallo stesso areale di provenienza di Lasiodora (che ricordo provenire dal Brasile, non dal banco di una fiera). I parassiti non sono universali, quelli che infestano il Brasile (magari innocui per la fauna del posto) potrebbero essere diversi da quelli che infestano specie diverse dall'altra parte del mondo, no?

Ma soprattutto vorrei capire una cosa, qual è il senso di cibarla con vertebrati? Dov'è il vantaggio rispetto a cavallette, grilli, blatte, camole e tarme?
Poi cosa fai? la lucertola glie la dai già morta o metti su una royal rumble con pubblico pagante? E poi lo schifo che rimane nel terrario lo lasci fermentare o cambi substrato ogni 3x2?

Perdona l'acceso cinismo, ma è volto a sottolinearti l'insensatezza di tali pratiche che creano solo problemi e nessun vantaggio, né per l'allevatore né tanto meno per l'allevato.
Sono purtroppo preconcetti insiti in molti neo-allevatori che, entusiasti della stazza e voracità di queste bestie, si mettono a giocare a quale preda cazzuta si riescono a mangiare. Prima di cimentarsi nell'allevamento bisognerebbe informarsi meglio sull'etologia di questi animali.
Il fatto che siano scelte è per me opinabile, essendo questo un forum improntato alla divulgazione e al confronto con uno stampo prettamente scientifico bisognerebbe ben motivare queste "scelte", e ascoltare di più chi consiglia avendo cognizione di causa sull'argomento. Non prenderla sul personale, ma è bene puntualizzare.

Detto ciò, quando avrai tempo ti consiglio di dare una lettura qui: http://www.aracnofilia.org/i-ragni-esotici/lallevamento/
Si tratta di un compendio dove troverai tutte le informazioni essenziali al corretto allevamento dei Terafosidi esotici, all'inizio è sempre utile per togliersi i dubbi.

Ti suggerisco di rivedere molto seriamente questo tipo di approccio, il cibo vivo d'allevamento è sicuro ed economico, se ci si può permettere una migale non si fatica ad allevare anche il suo cibo.

Buon allevamento :)

Link to comment
Share on other sites

La lucertola è stata data ovviamente viva, in quanto non credo abbiamo molto senso dare un pasto morto.

é molto interessante il tema "infestanti". Alcune mie considerazioni:

1) sarebbe interessante sapere oggettivamente quali possono essere gli infestanti di una lucertola autoctona che potrebbe comportare rischi per la salute di un ospite non indigeno. Per capire se vi è veramente un rischio potenziale. Perché è bello citare informazioni, ma lo è altrettanto citare nomi e cognomi di questi possibili infestanti (scusate ma il biologo che è in me esce fuori)

Il terraio è sempre molto pulito e non credo che una lucertola mangiata possa comportare un aggravio di sporco.

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi, vi chiedo una delucidazione, la mia migale si è alimentata 3 volte fino ad ora, ogni volta stende la tovaglia di tela, poi finito il pasto la zona con la tela la scava via facendo un mucchietto di terra e tela e lato del terrario, è normale questa cosa? Perché rimuove la vecchia tela?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.