Jump to content

Una nuova specie di Euscorpius da un isola Greca


giogio80
 Share

Recommended Posts

Vi informo che una nuova specie di scorpioni del genere Euscorpius è stata descritta dall'isola greca di Tinos, E. kritscheri.

 

 

 

Referenze:

 

V. Fet, M. E. Soleglad, A. Parmakelis, P. Kotsakiozi & I. Stathi. 2013. A new species of Euscorpius from Tinos Island, Greece (Scorpiones: Euscorpiidae). Revista Ibérica de Aracnología, nº 23 (31/12/2013): 3–10.

 

 

Le specie descritte del genere Euscorpius in Grecia al momento sono 12 e 30 in totale. ;)

 

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Ho dato un'occhiata veloce all'articolo proprio ieri sera.

 

 

Ovviamente foto, illustrazioni, descrizione, ecc ad altissimo livello ma... possibile che non ci sia uno straccio di comparazione con le specie più simili?

 

 

Inoltre mi pare assurdo non citare due articoli, oltretutto recenti, su nuove specie di Euscorpius greche quali E. corcyraeus ed E. avcii.

Non lo dico perché noi eravamo autori di quelli articoli ma perché è come se descrivessi un nuovo Buthus del Marocco senza citare gli articoli delle specie di quel genere descritte in quella nazione.

Link to comment
Share on other sites

E lo so, hai ragione...ma penso si sono basati più che altro sulla genetica che divide bene questa specie dalle altre, in oltre i valori che hanno dato saranno stati ritenuti abbastanza chiari per non fare comparazioni.

 

 

Per le citazioni, che dire, mi è sembrato che non volessero essere troppo ripetitivi o dilungarsi troppo, come avrai visto l'introduzione è molto corta. Per E. avcii loro hanno citato Parmakelis et al. (2013) dove è stato segnalato con certezza in Grecia, per quanto riguarda l'E. corcyraeus, non so, come detto mi è sembrato non volevano dilungarsi citando in generale troppo, forse perche non è molto che è uscito Tropea et al. (2013) con la specie dal Peloponneso, ed io lì già faccio un riassunto.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
  • Topics

  • Similar Content

    • By Audrey Marsy
      Buongiorno, 
      Ho trovato un scorpione già morto su un cammino vicino ai muri di pietra a secco, in provincia di Genova. Quindi l'ho preso per provare ad identificarlo, seguendo questa chiave  ( http://www.euscorpiuseco.altervista.org/euscorpius.html#aquilejensis) di identificazione arrivo a Euscorpius aquijelensis... Ma come è la prima volta che provo a identificare un scorpione non sono sicura.. Che ne pensate? Conoscete altri chiavi di identificazione? 
      Località : Sori (Ge), cammino vicino ai giardini e muri di pietra.
      lunghezza :3 cm dalla testa all'apice della coda
      data : 19/03/2021, trovato morto.
      Grazie! 




    • By Funky94
      Volevo condividere questo evento creato da me per chi vivesse nell hinterland milanese 
       


    • By entomon
      Ciao,
      la prossima settimana un mio amico mi porterà 3 esemplari di H. swammerdami non sessati perchè ancorà troppo piccoli.
       
      Ho già raccolto qualche informazione ma ormai mi fido del vostro parere e vi chiedo di colmare il vuoto nelle informazioni che ho raccolto:
       
       
      Terrario:
      40x30x30
      zona calda e zona fredda
      Tane in entrambe le zone: essendo tre esemplari almeno 4/5 rifugi  
      Substrato:
      10 cm di torba acida (torba bionda di sfagno) molto umida
       
      Mi chiedevo se mi potete indicare una torba adatta, poichè ho visto che sono disponibili molte varietà di torbe di sfagno acide, ad esempio secondo voi tra queste quale posso prendere?
       
       
      Torba Acida di Sfagno per Piante Carnivore (Torfmoos,Sphagnum,Sphaigne)
      https://www.ebay.it/itm/3L-di-Torba-Acida-di-Sfagno-per-Piante-Carnivore-Torfmoos-Sphagnum-Sphaigne/121770747473?hash=item1c5a1a2651:g:L8sAAOSwl8NVZxHD
       
      BALLETTA TORBA ACIDA 25 LT torba acida di puro sfagno
      http://www.ebay.it/itm/BALLETTA-TORBA-ACIDA-25-LT-torba-acida-di-puro-sfagno/231919618912?hash=item35ff7c8b60:g:N-0AAOSwKfVXF7ru
       
       
      Torba Bionda Pura Acida TERCOMPOSTI
      http://www.ebay.it/itm/Torba-Bionda-Pura-Acida-TERCOMPOSTI/263222768063?_trkparms=aid%3D222007%26algo%3DSIM.MBE%26ao%3D2%26asc%3D20170831090034%26meid%3D364bfc8117154438a21ccffb738338de%26pid%3D100005%26rk%3D5%26rkt%3D6%26sd%3D112637403181&_trksid=p2047675.c100005.m1851
       
       
      Torba Bionda Pura Acida TERCOMPOSTI
      http://www.ebay.it/itm/20-Lt-Miscela-di-Perlite-e-Torba-Bionda-Acida-di-Sfagno-per-Dionea-Cactus-ecc/112659698143?hash=item1a3b0a91df:g:MvcAAOSwFNZWza~4
       
       
       
      Inoltre se posso aggiungere onischi per tenere lambiente lontano da muffa e parassiti
       
       
       
       
       
      Umidità:
      80/90%
      nebulizzare due volte al giorno
       
      Temperatura:*
       
      24° notte
      28° giorno
       
      Riscaldamento ottenibile attraverso tappetini
       
      se il tappetino va messo sotto o laterale? Se sono da evitare lampade riscaldanti?
       
       
       
      Alimentazione:
      ciotola per H2O con ovatta per non farli annegare e ben interrata
      ogni 7/10 giorni
       
       
      Potete dirmi per favore se le informazioni raccolte sono corrette?
       
       
       
       
      Grazie ancora per il vostro tempo
    • By LorenzoBenev
      Salve,
      vorrei sapere se può essere una buona idea dare dei Tenebrio molitor adulti, quindi in sostanza coleotteri adulti, a degli Euscorpius italicus.
      Ho sempre e solo sentito parlare di questi animali come pasto in stadio però di larva, cosa che sto attualmente fornendo insieme ai grilli.
      Cosa ne dite? Può andare bene come cibo?
      Grazie a tutti in anticipo!
      Lorenzo Benevento.
    • By Ema Frikk
      Ciao a tutti i visitatori! Chiedo consigli su un brutto fatto che mi è successo con i miei scorpioncini. Questa mattina mi sono svegliato e ho inaspettatamente constatato che due dei miei tre Euscorpius aquilejensis erano morti. Allora, premetto che ognuno aveva il suo fauna box personale, non hanno mai avuto problemi a mangiare e per idratarli bagnavo con un contagoccie il loro terriccio e in particolar modo dei tappi di sughero posti nel terrario per tener meglio l'umidità al suo interno. Ora voglio capire di cosa sono morti per evitare almeno all'ultimo rimasto di non fare la stessa fine (piuttosto gli ridono la libertà). Uno dei due malcapitati lo tenevo da settembre, mentre l'altro l'ho trovato a dicembre scorso (un mese fà), entrambi trovati nelle cantine del mio condominio.
      A parer mio a ucciderli entrambi in una notte è stata la temperatura elevata, dal momento che ho un impianto di riscaldamento centralizzato che si accende a determinate ore (tra le quali la notte) e che deve averla alzata troppo da rendere fatale il loro clima. L'altra ipotesi a cui sono giunto è il metodo errato di idratazione che uso, nonostante ciò non spieghi la morte di entrambi la stessa notte.
      Adesso chiedo consigli ai più esperti; al momento ho provveduto a staccare completamente il riscaldamento in camera mia (ciò significa che dormo con 10 gradi in camera, cosa non molto piacevole) e ad infossare un piccolo tappo di bottiglia con dell'acqua nel terrario del sopravvissuto, come da piccola piscina nella quale esso possa bere. Se ci sono altre domande a cui dovrei rispondere per determinare esattamente la morte dei due sono pronto a rispondere, pur di non condannare l'ultimo alla stessa fine.
      Inoltre riuscireste a dirmi il miglior metodo di conservazione per questi piccoli aracnidi? Piuttosto che seppellirli li ho messi in una scatolina di plastica e posati sopra di un altro radiatore in modo da seccarli, ma questo metodo sgonfia loro l'addome. Spero di apprendere da questo episodio e non rendere vana la loro morte
      Grazie mille in anticipo a chiunque voglia aiutarmi nella coltivazione di questa mia passione!
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.