Jump to content

Uomo fritto


hogna radiata

Recommended Posts

in verità l' uomo fritto non è una novità, c' è gente squilibrata che adora fare queste cose...

comunque concordo con te....ma non molto per il fatto che vengano fritte, poichè anche l' uccisione di bovini e altri animali "d' allevamento" che ogni giorni finiscono confezionati nei supermercati non credo sia indolore...anzi...più che altro perchè sono migali, ma come disse faby in un altro post è questione di cultura....magari vedono le migali come noi le quaglie (OT che comunque mi schifano mostruosamente OT), anche loro credo che se vedessero le nostre abitudini alimentari sarebbero schifati da qualche "pietanza"..

Link to comment
Share on other sites

Giulio, siamo tutti animali ma non dimentichiamoci che la natura non ha un'"etica stabilita" e noi spesso sbagliamo "umanizzandola".

 

Sono daccordo se si tratta di uccidere per sopravvivere, per mangiare, ma contrario se lo è solo per divertimento o a scapito di specie in pericolo d'estinzione

Link to comment
Share on other sites

Giulio, siamo tutti animali ma non dimentichiamoci che la natura non ha un'"etica stabilita" e noi spesso sbagliamo "umanizzandola".

 

Sono daccordo se si tratta di uccidere per sopravvivere, per mangiare, ma contrario se lo è solo per divertimento o a scapito di specie in pericolo d'estinzione

 

Concordo in pieno, il concetto di etica a mio parere andrebbe un attimo ridimensionato su questo argomento.

 

Procedendo con esempi molto semplici...

Io mangio la mucca (o qualunque altro animale in allevamento alla vecchia fattoria) in quanto sono essere onnivoro e ho bisogno anche di carne nella mia dieta. Si può obiettare sul come viene ucciso l'animale prima di essere "trasformato" in merce da supermercato, ma la cosa finisce lì. Le storielle del "non mi venire a fare il naturalista quando mangi carne morta" (cito frasi di alcuni miei conoscenti) non hanno né prosoma né opistosoma (:ph34r:). La questione dell'uccisione animali diventa una barbaria (a mio modestissimo parere) quando:

 

1. il motivo finale dell'uccisione dell'animale o degli animali è fondamentalmente inutile o superfluo.

 

2. la quantità di animali uccisi è al di sopra del necessario.

 

3. L'animale ucciso è a SERIO RISCHIO di estinzione.

 

4. Il reale utilizzo del materiale (carne/pelliccia/corna etc) dal cadavere è minimo rispetto alla massa corporea dell'animale ucciso.

 

Ovvero (qualche esempio da quinta elementare):

 

1. Ammazzi a fucilate un fagiano per imbalsamarlo in camera (se è per l'aula di scienze allora magari si può chiudere un occhio, ma neanche troppo). Ecco a voi una barbaria, si potrebbe ancora capire se lo si trova già morto, ferito o in fin di vita.

 

2. Mi fai una pesca con reti a strascico per le sardine e tiri su delfini, squali, polpi e quant'altro che ributti in male morti o feriti, salvando si e no il 50% di animali catturati OVVERO le tue sardine.

 

3. Mi abbatti un gipeto in Italia tanto per sport. Bravo genio, prima o poi finirai su qualche libro col soprannome "l'ultimo che vide un gipeto volare".

 

4. Ammazzi una foca per la pelliccia e nient'altro.

 

Insomma , per come la vedo io l'uccisione degli animali (by uomo) è qualcosa di assolutamente tollerabile e (per certi versi) normale, che si usino fucili o lance. La tigre caccia con le zanne, l'uomo col fucile, l'obiettivo è sempre di uccidere la "preda" e trarne vantaggio da ciò. D'altronde mica posso andare a prendermela con gli eschimesi che abbattono le foche (utilizzando tutto il possibile dall'animale ucciso), perché se ciò che dà fastidio è la morte dell'animale, allora ne avete di gente con cui protestare. Che so, si potrebbe iniziare con tutte le varie tribù che cacciano animali per il loro fabbisogno.

 

A nessuno fa piacere vedere un animale morire, a nessuno (almeno qui in questo forum, ci vado sul sicuro).

Ma diventerei un ipocrita se dicessi che è sbagliato. In 24 anni non mi son mai lamentato del mangiare bistecche, e alla stessa maniera non posso protestare per il fatto che mi abbattono il manzo nell'allevamento.

 

Ps, per il discorso delle migali, beh... Se non fossi aracnofilo non avrei nulla da ridire... Ma ovviamente è come se mi ammazzassero un gatto.

Link to comment
Share on other sites

quoto in pieno "reap"..ancora una volta sono stra d'accordo con quello che dice senza bisogno di aggiunte!!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.