Jump to content

Pazzi scatenati


elGiango

Recommended Posts

Profusione di demoni, teschi umani e ragni pericolosi sono indubbio sintomo di qualche deviazione (non mi permetto di dire psichica, ma perlomeno di gusto...)

 

Indubbiamente questo signore pare essere un grande appassionato di atmosfere "hard" più che di ragni. Lo dimostra il fatto che quella "spider-room" è pulita e organizzata come un ospedale svizzero. Il fulcro del luogo non sono i ragni, ma l'ensemble noir... :)

 

Il fatto di maneggiare ragni e da un lato scrivere che lo fa per far vedere quanto sono grandi (non bastava un centimentro vicino??) e dall'altro sottolineare per alcuni di essi il fatto che sono "mortali" o quantomeno "pericolosi", vabbè... non serve un fine psichiatra per capire che l'intento è solo quello di darsi un tono. Tanto più che la cosa può essere fatta semplicemente e in piena sicurezza dando un po' di anidride carbonica Co2 alle bestiole (cosa che le rende inermi per qualche minuto)...

 

Vabbè dai... :P

 

Teo

Link to comment
Share on other sites

e sì, evidentemente non si tratta di una persona particolarmente matura. ed effettivamente non si può non concordare con matteo sul fatto che quel che spicca da quella stanza, più che i ragni, è il gusto noir.

 

a me personalmente a vedere quei ragni appoggiati su mani e facce si stringe lo stomaco per la preoccupazione di vederli scattare in avanti e spiaccarsi per terra...

per la vipera no comment

Link to comment
Share on other sites

per la vipera no comment

 

già... perchè il mobiletto con in un ripiano il teschio e nell'altro una pistola (mi auguro finta) disposta con cura?

 

Tutto davvero inquietante, come la decisione di tatuarsi sulla spalla un'Atrax.

 

:P

Link to comment
Share on other sites

Teo, mi duole annunciarti che la pistola in questione non è finta, il simpaticone infatti fa la guardia, e oltre che "appassionato" di ragni è anche collezionista d'armi da fuoco....

 

comunque ogniuno fa ciò che gli pare, io le mie bestiole non le prenderei mai in mano, almeno per rispetto nei loro confronti, visto che non gradiscono.

 

Alvise

Link to comment
Share on other sites

Secondo il MIO parere siete stati troppo critici verso il "simpaticone" Damjan.

 

Ovviamente concordo nel definire un po maniacale il suo interesse, che ha l'unico inconveniente di essere poco comune. Infatti nessuno avrebbe detto niente se qualcuno organizzasse in casa propria una " Football room" con foto, poster, gadget e maglie appese alle pareti e infine con il megaschermo per le partite.

 

Quello che mi sento di dire è che quelle foto e quelle dissertazioni sugli aracnidi mi sembrano Limitative per poter giudicare una persona che non si conosce.

 

In fondo nessuno sa quali siano le sue abitudini, se sia affettuoso con la figlia e la moglie o se riesca ad essere un buon amico....caratteristiche che personalmente ritengo molto più importanti che l'attrazione per teschi di resina o atmosfere lugubri.

 

Inoltre la sua passione per le armi non implica che sia necessariamente una persona violenta ne tantomeno che si alleni al poligono sperando di uccidere qualche disgraziato.

 

Quello che mi da fastidio è che tratti i suoi compagni di vita come trofei, non perdendo occasione di mostrarli all'obietivo, anche a costo di dissotterrare dei ragni terricoli.

 

Per il resto....sinceramente....Vorrei avere io tutti i terrari che ha lui e tenuti in quelle splendide condizioni.

 

Ovviamente le mie sono solo personalissime opinioni...

 

A presto

 

00xyz00

Link to comment
Share on other sites

Secondo il MIO parere siete stati troppo critici verso il "simpaticone"  Damjan.

 

Ovviamente concordo nel definire un po maniacale il suo interesse, che ha l'unico inconveniente di essere poco comune. Infatti nessuno avrebbe detto niente se qualcuno organizzasse in casa propria una " Football room" con foto, poster, gadget e maglie appese alle pareti e infine con il megaschermo per le partite.

 

Allora... intendiamoci... la cosa che convince poco di quel tizio non è che abbia una passione smodata per i ragni, non è il numero di terrari che spaventa, non è una stanza piena di aracnidi... (c'è gente che in quanto a numero di terrari è li, e che gli aracnidi li adora in maniera smodata... e non mi sento di escludermi... :ph34r: )

 

Quello che mi sento di dire è che quelle foto e quelle dissertazioni sugli aracnidi mi sembrano Limitative per poter giudicare una persona che non si conosce.

In fondo nessuno sa quali siano le sue abitudini, se sia affettuoso con la figlia e la moglie o se riesca ad essere un buon amico....caratteristiche che personalmente ritengo molto più importanti che l'attrazione per teschi di resina o atmosfere lugubri.

 

Inoltre la sua passione per le armi non implica che sia necessariamente una persona violenta ne tantomeno che si alleni al poligono sperando di uccidere qualche disgraziato.

 

Certo... se fossero solo le armi la cosa non mi stupirebbe, se fossero solo i teschi nemmeno, se fossero solo i ragni, figurati...

Ma teschi+armi+ragni (e vipera) di cui si ostenta volutamente la (relativa) pericolosità e poi li usa come giocattolini insoliti e rischiosi mi fa venire il sospetto che la sua passione per i Teraphosidae sia più legata a una questione di immagine che ad una vera passione...

 

Quello che mi da fastidio è che tratti i suoi compagni di vita come trofei, non perdendo occasione di mostrarli all'obietivo, anche a costo di dissotterrare dei ragni terricoli.

E questo, per uno veramente appassionato che tiene veramente alle sue bestiole è una cosa impensabile... Che uno voglia far vedere i propri animali è comprensibile, meno comprensibile è il farsi vedere con il ragno che ti cammina sulla spalla, con un'espressione "dark" tipo "guardami che figo..."

 

Per il resto....sinceramente....Vorrei avere io tutti i terrari che ha lui e tenuti in quelle splendide condizioni.

 

Quello è vero, ha una marea di esemplari, a quanto pare non è uno sprovveduto in quanto ad allevamento... ma mostrarsi così, esaltando il "lato oscuro" (inesistente e dannoso...) degli aracnidi mi pare sintomo di uno che i ragn li tenga più per far colpo che per altro...

Link to comment
Share on other sites

io mi riferivo in particolar modo al modo con il quale afferrava le bestiole, cioè tra l'opistoma e il corpo (scusatemi i termini poco tecnici). Le prende al volo?

Non ho la minima esperienza di allevamento di tarantole, ho il mio ragnetto da ieri sera in un micro terrario, ed è maledettamente veloce, quindi non saprei come fa questo qui a prenderle in quel modo!

Link to comment
Share on other sites

"opistosoma" e "prosoma"... :ph34r:

 

Beh, un ragnetto trovato in casa è praticamente impossibile da prendere in quel modo, vuoi per le dimensioni ridotte, vuoi per la rapidità di movimento...

 

E poi basta "raffreddarli" un po'... essendo animali eterotermi ("a sangue freddo"), se li si porta a basse temperature rallentano moltissimo la loro attività... le specie tropicali poi sono piuttosto sensibili su questo aspetto...

Link to comment
Share on other sites

giudicare una persona che non si conosce.

 

Nessuno ha giudicato la persona.

Ho espresso una personale opinione sui suoi gusti (leggi bene e vedrai che proprio a quello ho fatto riferimento) e sul fatto che non trovo affatto divertente/piacevole l'ostentazione che fa delle caratteristiche noir del tutto (ragni, scoprioni, teschi, armi, etc...).

 

Per il resto 100% d'accordo con Matteus.

 

Teo :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

Beh... dipende da come si prende la cosa...

Credo semplicemente che sia un collezionista un po' esibizionista di ragni, armi e oggetti un po' macabri...

Ben edotto dagli ammaestramenti del forum, io mi guardo bene dal maneggiare i miei pochissimi ragnetti...ma a ben pensarci credo non lo faccia neanche lui, con l'esclusione del momento fotografico e, come ha detto il nostro (amato) presidente, basta un spffio di CO2 per "addormentare per qualche minuto qualsiasi artropode (lo si faceva anche noi a Entomologia per fotografare le Blattelle, notoriamente ipercinetiche).

Sul fatto che le foto dei ragni maneggiati siano poco educative, pienamente d'accordo... credo non sia nemmeno da mettere in discussione...

Smanacciamenti temporanei a parte, gli animali mi sembrano ben tenuti, e il "rack" dei terrari è notevole et invidiabile, ma sicuramente non criticabile. Del resto conosco qualcuno di noi (momentaneamente assente, mortacci sua, come lo invidio :ph34r: ) che dorme in una stanza ancora più affollata di vasche e vaschette, con umidità e temperatura ambientale da foresta pluviale... non faccio nomi ma dagli indizi avrete sicuramente capito... :D

Le armi... beh, nel nostro paese la normativa è estremamente rigida al riguardo, ma in altri luoghi d'Europa le cose vanno diversamente... in Svizzera per esempio ci sono pochissime restrizioni, come ben sanno gli appassionati del genere...

Teschi e maschere... trovo un po' kitsch i primi, ma non sono affari miei (de gustibus...etc)... le maschere invece sono ragguardevoli e di pregio... una raccolta impressionante, per gli appassionati...

La vipera... ad essere sinceri inquieta non poco anche me un'Ammodytes coccolata con siffatta noncuranza, considerata l'aggressività e la pericolosità della specie... poi però ci ho ragionato sopra e... probabilmente la dolce creatura è stata accuratamente "spremuta" precedentemente per toglierle tutto il veleno al fine di consentire la "performance" fotografica...

Inoltre, per esperienza personale, so che anche i serpenti più aggressivi, con il tempo, possono abituarsi ad essere maneggiati con la dovuta delicatezza... ho avuto per qualche mese, anni fa, un grosso biacco che, all'inizio, si comportava come una sega elettrica impazzita ma che con l'andare del tempo si era abituato alla mia presenza e al farsi prendere (delicatamente) in mano...

Non credo che il tizio in questione passi il tempo a coccolarsi vipere, ragni e scorpioni... credo che la familiarità sia "a effetto" ed esclusivamente finalizzata all'esibizione fotografica... criticabile finchè volete, ma sicuramente non così incosciente...

Ciò che turba, probabilmente, è il cocktail di tutte queste ostentazioni riunite in una singola pagina web, oltretutto priva di commenti o spiegazioni esaustive...

 

Una rodomontata un po' esibizionista, d'accordo, ma se il tutto fosse stato organizzato e presentato diversamente, magari in modo più scientifico, saremmo tutti lì a fare "ohhhhh..." come i bimbi di Povia...

 

Al di là di questo, sembra una famigliola felice e la bimba, sicuramente, crescerà senza zoofobie varie, anzi... potrei presentarle mio figlio...hai visto mai che... :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.