Jump to content

nausea

Membri Onorari
  • Content count

    1,591
  • Joined

  • Last visited

About nausea

  • Rank
    aracnofilo misantropo

Contact Methods

  • MSN
    inv3rn0muto@hotmail.com
  • Website URL
    http://www.aracnofilia.org
  • ICQ
    74501623

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Italy

Previous Fields

  • Nome
    enrico
  • Località
    voghera
  • Provincia
    PV
  • Regione
    Lombardia
  • Socio
    Socio Fondatore

Recent Profile Visitors

268 profile views
  1. un altro consiglio, meno imperativo categorico di quelli di prima, ma comunque buono a sapersi: quando crei rifugi artificiali generalmente funziona meglio un unico oggetto posizionato bene (un pezzetto di corteccia irregolare, un coccio di vaso, ecc) piuttosto che una composizione di più elementi. questo perchè il ragno, nelle sue esplorazioni, finirà probabilmente per smontare tutto, in alcuni casi rischiando di ferirsi con eventuali pietruzze taglienti. in linea di massima osserva dove si rifugiano spontaneamente e trai ispirazione da quello
  2. primo consiglio: fatti una bella ricerca sul forum e sul sito statico riguardo l'etologia dei ragni in generale e poi, magari approfondisci un po' cercando i ragni che ti interessano; dal tuo post sembri abbastanza spaesato riguardo alle bestiole a otto zampe. per il resto ti rispondo per macroaree: 1) teche: vetro o plastica vanno benissimo, l'allestimento classico è torba da inumidire adeguatamente + uno o più rifugi (stabili e privi di sporgenze pericolose). quanto alle dimensioni secondo me sei stto un po' stretto. 2) cibo: le prede morte, coì come eventuali avanzi, li devi levare, altrimenti inquineranno il loro habitat. in generale poi è molto difficile che accettino prede morte. 3) convivenza: MAI, MAI e ancora MAI. sono pochi gli aracnidi che tollerano la condivisione di uno spazio angusto: separali o il rischio che si aggrediscano a vicenda e si uccidano è decisamente elevato.
  3. nausea

    Magliette Aracnofilia...

    presente! MODELLO: uomo TAGLIA: M NICK: nausea
  4. per le foto nitide ti serve una mano ferma (o un cavalletto) e una lente macro. mini grilli e drosofile si trovano nei negozi che hanno animali esotici o online nei siti che trattano cibovivo
  5. parlando limitatamente della gestione: si è scritto molto sul forum e sul sito statico e ti consiglio di fare una ricerchina. oltre all'abbandonare l'idea della lampada, butterei anche il bark (o meglio lo userei per un'orchidea ): molto meglio un fondo soffice che tenga l'umidità come ad esempio la torba
  6. "parliamone in privato"? "comprarle a nero"??? cosa sono questi messagi da carbonai? facciamo un po' di chiarezza: fluximile: se fai una ricerca sul forum capirai l'attuale situazione italiana per quanto ricguarda la detenzione e lo scambio di aracnidi. bakkettone: aracnofilia è un luogo per discutere scientificamente di aracnidi. se cerchi una bisca, non è il posto per te e poi tranquillamente cercare altrove.
  7. nausea

    Auguri di buon Natale

    buon natale a voi, ai ragni, a grilli camole e locuste e a tutto quello che striscia brulica e zampetta in casa vostra (nello 'zampetta' inserisco chiaramente anche il giovane erede del capo)
  8. nausea

    AUGURI DI BUONE FESTE!!

    spe che gli lascio un po' di mosconi tra i rami dell'albero, così quando porta i doni, si rifocilla un pochino
  9. sì giornata spettacolosa come tutte le aracnogiornate reaper: belle foto e bel video!
  10. nausea

    TANTI AUGURI...

    arrivo tardi ma arrivo: auguri!!!
  11. è un'ottima premessa in quanto ci sono diverse specie di migali terrestri con queste abitudini non particolarmente complicate da tenere. ad esempio, personalmente aphonopelma seemanni mi è sempre piaciuta parecchio e, per essere fossoria, si fa vedere abbastanza.
  12. nausea

    Grammostola annegata?

    mi sembra improbabile che la causa della morte sia l'annegamento.
  13. nausea

    riscaldamento

    già: quando il numero di animali cresce la maniera più pratica per gestire il riscaldamento delle teche diventa una questione variabile da caso a caso. in molti, me compreso, otpano per la stanza dedicata: io ho installato un termostato indipendente e un calorifero in un angolo. materiale isolante ai bordi di porte e finestre può essere utile se ci sono spifferi o pareti sottili, per evitare dispersioni termiche.
  14. non trovo parole e faccio parecchia fatica ad accettare che non c'è più. Ilic è una delle persone che sono più fiero di conoscere. ciao.
  15. nausea

    Ho fatto il danno

    grazie a tutti:) foto non ne ho ancora, quelle che si son viste in giro son di un friulano con la passione dei rospetti tongi: è possibile che passi da pisa con sposa la settimana prossima: se così sarà ti do un colpo di telefono!
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.