Jump to content

Moscerini in terrari


Treebeard
 Share

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

consiglio da allevamento:
Avendo diversi terrari umidi, a parte migali, con blattoidei e diplopodi; ho un problema inerente a moscerini in essi. Non sono Drosophila melanogaster, ma altri più piccoli, che si rifugiano appunto nella torba o fibra di cocco umida.
Tipo Phoridae...  A parte sterilizzare il substrato, o cambiarlo, e le strisce adesive per mosche ed affini... 
Che mi suggerite per eliminare questo innocuo,ma fastidioso ed antiestetico problema? Vorrei evitare che invadessero anche le migali.
Grazie

Link to comment
Share on other sites

Ciao caro, potrebbero essere Sciaridae. Le loro larvette vivono nei suoli umidi ad alto contenuto organico, sono micetofaghe o saprofaghe (mangiano funghi, legno marcio, escrementi, ecc). Si trovano spesso ad esempio nei vasi di piante da balcone.

Diciamo che ipotizzare subito Phoridae parassiti è un po estremo. Fai foto ai moscerini e vedremo cosa sono. 

Per il resto, loro prosperano quando c'é cibo e umido (resti di prede e sporcizia in substrato fradicio) quindi già riducendo questi fattori si può ridurne la presenza. 

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...
Il 6/4/2020 at 15:24, Treebeard ha scritto:

Ciao ragazzi,

consiglio da allevamento:
Avendo diversi terrari umidi, a parte migali, con blattoidei e diplopodi; ho un problema inerente a moscerini in essi. Non sono Drosophila melanogaster, ma altri più piccoli, che si rifugiano appunto nella torba o fibra di cocco umida.
Tipo Phoridae...  A parte sterilizzare il substrato, o cambiarlo, e le strisce adesive per mosche ed affini... 
Che mi suggerite per eliminare questo innocuo,ma fastidioso ed antiestetico problema? Vorrei evitare che invadessero anche le migali.
Grazie

Ciao Sarebbe stato belle vedere qualche foto  .

Se assomigliano molto ai moscerini della frutta   ma non hanno gli " occhi rossi" tipici del melanogaster molto probabilmente sono Foridi come avevi supposto tu.

I Foridi nei terrari non sono un problema solo estetico ma  anche igenico. Anche  se quelli che hai tu non sono parassiti diretti  i   Phoridae sono conosciuti per essere vettori di diversi nematodi .

Debellarli puo essere complicato. io ho risolto chiudendo i buchi delle teche  ed utilizzando pezzi di reti per zanzariere .

Io uso una rete in fibra di vetro del leroy merlin e non l'hanno mai bucata . Se volessi qualcosa di piu resistente ci sono anche in Aluminio ed Acciaio ma quelle in Aluminio essendo chiare al naturale  tolgono un sacco di visibilità verso l'interno della teca e quindi te le sconsiglio.

Un'altra accortezza utile è quella di usare una striscia  attrattiva  appiccicosa  nei locali dove hai il problema.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
  • Topics

  • Similar Content

    • By Bazza
      Buongiorno,
      Vorrei sapere quanto (e se) riescono a restringersi gli slings per passare dai buchi per l'areazione; o eventualmente quali specie sono più facilmente "assottigliabili" per fuggire.
      Vorrei mettere un piccolo sling di Chromatopelma cyaneopubescens in un piccolo contenitore ermetico già forato e mi domandavo se, secondo voi, i buchi sono troppo grandi.  l' opistosoma sembra più grosso dei fori.
      Allego la foto.


      grazie in anticipo
    • By Ragnarokkr
      Ciao a tutti, sto allegando per la prima volta una Nhandu chromatus che dovrebbe essere una femmina, è arrivato il periodo della premuta, sapete dirmi quanto dura più o meno il suo periodo? E qualche consiglio per alzare l'umidità? 
    • By Funky94
      Buongiorno,ho costruito questi due terrari,quello in basso in vetro e quello in alto in plexiglass.
      Quello in plexiglass misura 40x40x50 e sarà destinato ad una Poecilotheria ornatq (ho fatto il ricircolo d aria in alto sopra lo sfondo (posteriore) e sul “vetro scorrevole” anteriore in basso , andrà bene ?
      Quello in vetro ho fatto solo il ricircolo d’aria in alto (come da foto) e misura 35x35x30 e sarà destinato ad una Lasiodora parahybana
      Sono i primi che costruisco e prossimamente ne faró uno per la Chilobrachys dyscolus
      come vi sembrano ? Misure etc sono adatte ?
    • By Samuele Allocca
      Salve gente, 
      Ho una lassiodora parahybana a cui devo fare un cambio casa e non so che substrato usare, fino ad ora ho usato come substrato fibra di cocco ma da quello che ho scoperto non è il massimo che si può desiderare, che substrato dovrei usare? 
      E gia che sono qui ne approfitto per chiedere la percentuale di umidita che serve per lei?       Fino ad ora ho tenuto l'umidità al 60% circa 
       
    • By jehy
      Salve,
      non scrivo da molto tempo e ammetto che un po' mi mancava il forum,
      La domanda è:
      Alcuni di voi si assentano da casa per motivi di lavoro o vita sociale per periodi prolungati? (Settimane)
      Se si, come provvedete alla necessitá di umiditá alta e terriccio bagnato di alcune specie di migali nonostante le assenze prolungate?
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.