Jump to content

problemi col terrario


Recommended Posts

Alcuni ragni con troppa umidità non sopravvivono alla muta, per la grammostola 70% e perfetto 80% magari iniziao a essere tantini 1

non so di preciso se riscino la vita sicuro è che com non vivono bene !

 

RiKy :-P

Link to comment
Share on other sites

Guest Ashuafarm

Veramente per le grammostole, specialmente le spatulata, sarebbe alto gia il 70%.

moltoi consigliano per le grammostole di non inumidire mai il terrario, ma di lasciargli sempre acqua da bere, infati è uno dei pochi ragni che ho visto tufffarsi a bere nelle vaschette.

ciao FABRIZIO

 

ASHUAFARM

allevamento amatoriale aracnidi

http://digilander.libero.it/fbelfiglio

Link to comment
Share on other sites

Ciao

Con percentuali più basse di umidità si rischiano problemi inerenti la muta,

la Grammostola spatulata non più chiamata così ma Grammostola rosea vive principalmente in Argentina , dove le percentuali di umidità atmosferica annuali sono intorno all 70%, al merito ti rimando all url:http://www.wunderground.com/global/stations/87692.html , dove potrai vedere con una ricerca le percentuali di umidità annuali ,e non si discostano dal 70% ,se non per brevi periodi,quindi tornando al discorso del substrato , non vedo come non può essere umido,in quanto ad un tasso di umidità di questo tipo , sicuramente lo stesso rimarra leggermente bagnato,non tutte le Grammostola si abbeverano da sorgenti d'acqua nel nostro caso contenitori ,ma a volte "masticano il substrato" per abbeverarsi,quindi secondo il mio punto di vista una metà del matriale usato come fondo va mantenuta umida oltre ad il contenitore per l'acqua.

 

Ciao Denis

*aracnofilia forever!*

Link to comment
Share on other sites

Guest Francesco

Per quanto riguarda la quesstione tassonomica "Grammostola rosea o spatulata", mi è stato spiegato, in un post precedente, che ormai queste due specie sono sinonimo una dell'altra.

Ciao,

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Guest volothar

Per esperienza personale allevo una Grammostola rosea da circa 6-7 anni (più altre da meno tempo) e l'ho mantenuta in condizioni di umidità tra il 60-65% tenendo umida parte del substrato (circa 1/3) senza aver mai avuto nessun problema, Non uso le ciotole per l'acqua da diverso tempo (anni) esistono diverse scuole di pensiero sulla questione acqua e non voglio dire quale sia giusta o sbagliata cito solo la mia esperienza personale. Comunque un umidità eccessiva può essere dannosa per alcune specie (ad esempio per gli adulti di Chromatopelma cyanopubescens) sempre meglio quindi non discostarsi troppo dai valori medi indicati per la specie quindi 80% per una Grammostola rosea è a mio modo di vedere decisamente alto.

 

*Enrico*

Link to comment
Share on other sites

Guest Francesco

Per esperienza personale, ho notato che la mia G. rosea, quando l'umidità supera l'85%, sale sulla parete del terrario e si mette vicino alla grata di areazione. Ciò non accade se l'umidità è di circa il 60% o inferiore.

Ciao,

Francesco

Link to comment
Share on other sites

Guest Francesco

Per abbassare l'umidità all'interno del terrario basta tenere lo sportellino aperto di un centimetro. In questo modo l'umidità scende abbastanza in fretta. Utilizzo questo metodo quando metto la torba nuova che, tirata fuori dalla busta, è molto umida tanto che appanna le superfici di vetro.

Ciao,

Francesco

Link to comment
Share on other sites

beh credo che con le temperature di questi giorni (e non trattandosi di una situazione di emergenza, almeno credo) sia possibile semplicemente evitare di inumidire per qualche giorno e lasciare che l'umidità si livelli da sè.

francesco: occhio a lasciare lo sportellino socchiuso. a parte eventuali 'scappatelle all'esterno' del ragno c'è il rischio che si impigli: solo qualche giorno fa ho trovato uno dei miei heterometrus con una chela incastrata tra una guida e lo sportellino del terrario; liberare lo scorpione evitando di mutilarlo e di ricevere qualche stoccata di telson sulle dita è stato veramente un lavoraccio, ti assicuro.

 

sì sono contusioni da pugno. e sì la cosa mi va benissimo. sono illuminato.

Link to comment
Share on other sites

Guest Francesco

Personalmente, uso una penna per tenere semiaperto lo sportellino del terrario. Lo faccio con una G. rosea che non si avvicna mai all'uscita e la notte lo tengo chiuso. Comunque grazie Nausea starò più attento.

Ciao,

Francesco

Link to comment
Share on other sites

ok grazie, ho subito aperto un poco lo sportellino del terrario.

l'alta umidità comunque c'era perchè il venditore da cui ho acquistato la grammostola mi aveva suggerito di bagnare tutto il substrato (con lo scolapasta per intenderci)...

 

ciao e grazie ancora

maiusmalum

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.