Jump to content

Recommended Posts

Buona sera ragazzi, spero di essere nella sezione giusta e non fare già il primo errore XD.

Comunque sia son qua per parlarvi di Drassodes.Sp e la mia ( prima esperienza ) esperienza avuta in questi giorni con questo bellissimo esemplare.

Come già scritto in identificazione qualche giorno fa lo trovata sotto una roccia dove aveva creato un mini tunnel dove ci abitava non conoscevo ancora questo tipo di ragno quindi come prima impressione pensavo fosse un ragno di cui amo il genere faceva la tana sotto terra, ma cosi non era XD.

Grazie ad Elle ed alla sua identificazione siamo risaliti al genere anzi ha risalito al genere e cosi con qualche domanda e qualche informazione presa su internet e qui su forum, incomincio il mio percorso e preparo il terrario:

1,50 cm di terra normale presa sul campo dove lo trovata un po di rami sempre del posto (3)abbastanza grossi di diametro 5 cm circa, un mio vecchio vaso, ovviamente rotto che avevo e messo come ornamento.

Sembrava all'inizio che avesse scelto sotto il piccolo pezzo di vaso rotto, ma deduco che si era rintanata sotto per paura, ho testato subito la voracità dell'esemplare e se pappata subito un Pesciolino d'argento trovato in casa che gironzolava, a gradito molto e in poco tempo deduco avesse fame se le mangiato, da quel momento li non ha più mangiato, questo perchè come mi aveva fatto notare Elle molto probabilmente era gravida e cosi infatti e stato e dopo 3 giorni di preparativi, di cambio casa scavi fatti a trovato il posto giusto, ed eccoci qua XD, a creato ovisacco penso si chiami cosi :) in caso correggetemi che sistemerò, e un esemplare da quanto visto prevalentemente notturno metto a seguito foto dell' avvenimento

Ps se qualcuno volesse darmi un consiglio o qualsiasi dritta e ben accetta

 

 

Prima riparo costruito prontamente distrutto la notte

2017_05_27-17_50_10_3a109.jpg

 

2017_05_27-17_51_00_daee1.jpg

 

secondo riparo costruito e decisivo a ridosso delle terra a 1/2 cm di distanza sospeso non a contatto, deduco per umidificazione delle uova

2017_05_27-17_53_46_074fc.jpg

2017_05_27-17_54_10_b3eb3.jpg

2017_05_27-17_54_33_ab24b.jpg

 

Ps vi chiedo un aiuto in consigli visto che e la prima volta che assisto a questo evento magnifico:

1 Come mi devo comportare con il l'ovisacco, quanta umidità ci deve essere per non farle asciugare?

2 Quanto tempo avverrà la schiusa? inizio covata 27-05-2017

3 essendo che voglio tenerli non tutti ovviamente ma vorrei continuare con la specie quando dovrei dividerli dalla madre per non essere invaso dalla specie ? :)

 

se avete qualche consiglio e ben gradito

 

 

Link to comment
Share on other sites

L'unica cosa che puoi fare e aspettare che le cose abbiano il loro decorso :)

Mantieni umida la torba. La seta dell'ovisacco comunque dovrebbe fungere da isolante per evitare che le uova si secchino.

In un mese circa i piccoli dovrebbero emergere, sempre se la femmina si era accoppiata, perchè è possibile che i ragni i alcuni casi producano ovisacchi isterici anche senza accoppiamento.

I piccoli una volta emersi stazioneranno nei pressi dell'ovisacco. Tienili per un periodo insieme e poi trasferiscili tutti insieme con anche l'ovisacco in una piccola scatoletta. Per nutrirli potresti provare con moscerini micro, uccisi precedentemente e lasciati vicino alla "nube" formata dai piccoli. Una volta fatte le prime due mute potrai cominciare a farti un allevamento di drosofile, meglio drosofila melanogaster, che sono più piccole.

Link to comment
Share on other sites

grazie Henry, be lo trovata che già era cosi nel giro di due giorni a fatto l'ovisacco quindi deduco anche se non sono certo che era feconda, se stanno dentro il bozzolo non ci sono problemi ma se escono, li e un problema non vorrei essere invaso heheheh... comunque sia leggendo un po qua e la, se e vero la madre dovrebbe morire poco dopo della schiusa dei piccoli in questo caso i piccoli si ciberanno della madre?

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

E' abbastanza normale che non mangi. Il suo unico interesse è proteggere l'ovisacco. A volte muoiono poco dopo la schiusa. Fossi in te non ci conterei molto ancora. Ne avevo una io e i ragnetti si sono dispersi in questi giorni dopo che ho lasciato aperto il barattolo. Se n'è andata anche la femmina, perché l'ho lasciata libera di uscire. Credo che non sopravviva molto e non credo che possa deporre un altro ovisacco.

Link to comment
Share on other sites

E' abbastanza normale che non mangi. Il suo unico interesse è proteggere l'ovisacco. A volte muoiono poco dopo la schiusa. Fossi in te non ci conterei molto ancora. Ne avevo una io e i ragnetti si sono dispersi in questi giorni dopo che ho lasciato aperto il barattolo. Se n'è andata anche la femmina, perché l'ho lasciata libera di uscire. Credo che non sopravviva molto e non credo che possa deporre un altro ovisacco.

e possibile che i piccoli mangino la madre in questa specie ?

Link to comment
Share on other sites

con molto piacere annuncio la nascita di Drassodes SP me ne sono accorto in questo momento posto alcune foto, scusate per la bassa qualità e per la poco visibilità, ma il bozzolo che ha costruito la madre è veramente intenso, oltre al fatto che sono nati 12 giorni prima del dovuto lovisacco e stato creato il 27 maggio, adesso la mia preoccupazione e spostarli il prima possibile prima dell'invasione :D ​grandezza 4mm appena spostero il tutto farò fato più chiare e vedremo la reale grandezza

2017_06_15-18_44_49_4aa28.jpg

​​

2017_06_15-18_45_07_bc07f.jpg

​​

2017_06_15-18_45_26_bcf04.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.