Jump to content

La mia teca, Chromatopelma


Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

da neofita e da due anni che allevo questa bestiola e mi ricordo agli inizi come avessi difficolta a mantenere l'umidità al giusto valore. Ora sta a 24° 70% umidità ed e da un mese che ho cambiato il terreno e inoltre ho fatto questa modifica al teca che ho fatto io in plexiglas.

Proprio un mese fa ho fatto che bucare la teca e farci passare dei tubi per l'acqua; prendo la siringa senza ago e la inietto da li.

 

Spero di non esser stato scontato ma son proprio contento a vederlo crescere ​2017_03_22-22_50_59_59d12.jpg​​2017_03_22-22_51_25_da435.jpg​​2017_03_22-22_52_03_7789c.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
  • Topics

  • Similar Content

    • By Vincent
      Piacere a tutti io sono Vincent.
      Dopo 2 anni di allevamento della mia unica migale, chromatopelma cyaneopubescens, ormai non più sling.
      Oggi ho provato a sessare la mia migale, con l'aiuto di un po' di video e un po' di lettura. Credo sia una femmina per il fatto che presenta la spermateca, dove in esemplari maschi non è presente, così penso di aver letto anche nel vostro forum.
      Vi allego delle foto così da verificare anche voi stessi, spero di ricevere risposta così da togliermi il dubbio sul suo sesso, cosa importante secondo me, perché, in base al sesso la sua lunghezza di vita cambia di minimo 5 anni.
      Volevo salutare Mattia pof che mi ha dato una grossa mano 2 anni fa. Sei stato molto d'aiuto.




       
      questo è tutto quello che ho recuperato della sua muta fatta 3 giorni fa.

       
      Questa è la situazione della mia chromatopelma
       




      Ed infine lei(spero) o lui è la mia chromatopelma cyaneopubescens di 2 anni abbondanti dopo 3 giorni di muta effettuata

      grazie in anticipo. Buona vita a tutti.
    • By Daphne
      Salve a tutti, 
      Non ho trovato nulla al riguardo, se vi fosse già una domanda simile vi chiederei gentilmente di segnalarmi il post che chiudo questo... 
       
      Fra un paio di settimane pensavo di traferire le mie due L. Parahybana,  siccome mi scoccia star sempre a chiamare l allevatore.... E vorrei cercare di fare anche un po' da sola...  Vorrei sapere come spostate gli sling nelle varie teche d accrescimento prima di metterli nella teca definitiva. Premetto che oltre a essere una neofita... Sono aracnofobica 🤣🤣🤣 mi sto facendo passare la paura con una bella terapia d urto... 
      Ogni consiglio è più che bene accetto e mi scuso se i nomi non sono in corsivo ma non so come metterli 😅😅😅
    • By Funky94
      Salve,volevo un info.
      Ho una dyscolus adulta e devo spostarla in un terrario definitivo
      20x20x40 vanno bene come misure finali per la teca ? 
      So solo che in altezza almeno 40cm servono (30 cm di substrato e 10 senza) 
      Cito queste fonti :




    • By Gabriele Fusto
      Ciao ragazzi! Non scrivevo qui da una vita da quando c'è il gruppo facebook, ma credo il forum sia più adatto per queste domande "tecniche".
      Premetto che ho già visto altre discussioni sul forum in merito.
      In pratica ho due esemplari di E. walckenaeri dallo scorso autunno, ne avevo 4 ma sfortunatamente i due più piccoli sono morti per non so quale ragione (uno un po' di tempo fa, uno di recente, poco dopo aver fatto la muta - sembrava in ottima forma). Dopo mesi di digiuno, hanno ripreso a cibarsi e ora stanno mutando circa una volta al mese. Dato che stanno crescendo (sono circa 10 mm ora), vorrei offrirgli una sistemazione più congrua.
      Il contenitore mi pare di aver capito che deve essere più largo che alto (meglio di plastica o di vetro?). Al momento non sto usando alcun substrato, ma una semplice rete di tessuto che fa da base per la tela. Mi chiedevo se mescolare un po' di sabbia con del terreno argilloso (quello che usano le Cteniza per intenderci, tipico degli ulivi) potesse essere una buona idea, altrimenti sono aperto a suggerimenti. Vorrei evitare un substrato troppo scuro perché non riuscirei neanche a vederli poi! Ho letto anche che sarebbe ideale una pietra frastagliata.
      Allego una foto dei due piccoletti e vi ringrazio in anticipo!

    • By Ragnarokkr
      Ciao, ho appena preso un heterometrus petersii femmina, sono alle prime armi, ho allestito un bel terrario con nascondigli e tutto il necessario, appena messa nel terrario cerca delle vie di fuga, è normale che stia cercando di scappare? Deve prima ambientarsi ?
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.