Jump to content

Holocnemus pluchei - Spiegazione su comportamento


Recommended Posts

Oggi ho notato un comportamento fra due esemplari della stessa specie che albergano in cantina a casa mia che non mi aspettavo.

Un giovane esemplare Holocnemus pluchei, il piu' piccolo dei due, aveva sulla tela che e' situata a circa 50 cm da terra una preda abbastanza grossa per le proprie dimensioni. La preda era li' da ieri sera che si muoveva, stamattina passo per guardare e c'era un esemplare piu' grande dello stesso ragno (che ieri sera era a 150 cm piu' in alto) che ha praticamente "cacciato" l'esemplare piu' piccolo per appropriarsi della preda.

 

Come si spiega?

Io avevo capito che ogni ragno preferisce non avventurarsi volontariamente sulla tela di un altro, anche se della stessa specie; che in questo caso predasse anche l'altro ragno.

Link to comment
Share on other sites

E' possibile che fossero madre e figlio. I giovani Holocnemus dopo la schiusa di solito si stabiliscono nella tela dei genitori costruendo delle mini tele in proprio. Poi, crescendo, la abbandonano e si disperdono, ma a volte alcuni di loro restano nella tela insieme alla madre e ci vivono insieme. Nel gruppo la madre resta dominante e può scacciare i figli per catturare lei la preda, specialmente se loro da soli non ci riescono.

Comunque, è possibile anche che non fossero imparentati. I Pholcidae sono molto tolleranti tra loro e non si attaccano quasi mai, anche perché non hanno i mezzi per mordersi lottando (cheliceri piccoli e zampe non prensili).

Link to comment
Share on other sites

  • 6 years later...

Ho notato che l'Holocnemus pluchei che vive nella mia cucina si è riprodotto! (e pensare che lo chiamavo Mario) Nei giorni scorsi era diventato molto più "cicciotto", poi ha espulso una serie di palline che avevo scambiato per sue prede, le ha disposte sulla tela e oggi si sono schiuse. Sono molto contento ma la mia compagna decisamente meno (tollerava il ragnetto ma con i figli le sembra eccessivo convivere). Avete qualche dritta da darmi per poterli spostare (magari quando crescono un po' perché immagino ora siano fragilissimi) senza fargli del male?

2020_06_09-15_58_43_47626.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
  • Topics

  • Similar Content

    • By Lipz
      Data: 13/4/2020 - 15:00
      Luogo: Bologna (BO)
      Posizione/Micro-habitat: nel mio appartamento
      Dimensione corpo: Piccola (5-10mm) Gentilissimi,
      un mio amico geologo sospetta che questo ragno sia un ragno violino. Vive nel mio appartamento da più di un anno, io mi ci sono affezionato e lo chiamo Mario, oltre a fotografarlo spesso con il teleobiettivo che uso per il birdwatching (in lockdown si fotografa indoor). Potrei sapere da voi, che sicuramente avete più esperienza di me e del mio amico, se siamo in presenza di un ragno violino? chiedo in anticipo venia per la mia ignoranza

    • By Fra-Mar
      Rinvenuto a Palermo (a casa) ma potrebbe provenire da Calatafimi (Tp).
      L.S. meno di 1 cm.


    • By gianis
      Salve forum e buon Natale...

      Ho trovato questo ragnetto di 5 mm circa vicino al rotolo dello scottex e nel tentativo di spostarlo l'ho schiacciato..

      Potrebbe essere un Spermophora senoculata?
       
      Data: 25/12/2016
      Luogo: Settingiano (CZ) - Casa
      Posizione e microhabitat: soffitto - antibagno
      Dimensioni: 2mm di cefalotorace + addome (escluso zampe).

      ​​​​
    • By ophidia1978
      Ciao a tutti,
      vi rendo partecipi di questo lieto evento con una specie poco comune (o forse solo poco ricercata ).
      Poco più di due mesi fa, spostando dei vecchi mobili in legno, ho recuperato dei piccoli Pholcidae che vivevano sotto il fondo di un grosso armadio. Supponevo fossero tutti esemplari di Spermophora senoculata ma ad un'osservazione più attenta uno di questi si rivelò un esemplare femmina adulto di Psilochorus simoni.
      Circa tre settimane fa, durante una seduta in bagno mentre riflettevo sul concetto "Le dimensioni non contano", un minuscolo Pholcidae attraversa il pavimento della stanza. Notata la forma caratteristica dell'addome, lo recupero e si rivela essere un maschio maturo di Psilochorus simoni.



      Consultatomi anche con Piergy, decido di unire i due esemplari (02-06-16). Da subito il maschio attua dei comportamenti particolari, sembra tagliare la tela della femmina e tessere una sua struttura di seta. Inizia poi il corteggiamento ed infine l'accoppiamento, abbastanza coreografico .
      Vi posto il link del video dove ho riassunto più o meno tutto quello è successo, l'accoppiamento è durato almeno 20 minuti, ho tentato di filmare anche la parte finale ma durante uno stacco del filmato il maschio ha lasciato la femmina e si è allontanato rapidamente.
       
      https://www.youtube.com/watch?v=shVXMCBD44E
       
      Dopo due settimane e mezza (20-06-16) la femmina ha deposto l'ovisacco.



      Per ora è tutto
      Luca
       
    • By Tegenaria
      Salve, ho trovato sotto il portico di un bar, verso le 20.00, al Ponticello (bosco sul Po), questi 3 ragni (spero che mi abbia caricato tutte e 3 le foto). Era piuttosto umido e pioveva. Qualcuno potrebbe darmi un aiuto per l'identificazione per favore? Scusatemi per eventuali imprecisioni o mancanze, ma sono nuovo del forum.​​​​​​
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.