Jump to content

stalibero

Utenti
  • Content count

    63
  • Joined

  • Last visited

About stalibero

  • Rank
    Nuovo Utente

Profile Information

  • Gender
    Male

Previous Fields

  • Nome
    Federico
  • Località
    Bologna
  • Provincia
    Bologna
  • Regione
    Bologna

Recent Profile Visitors

366 profile views
  1. Si tratta di un grillo talpa,credo sia normale l'orario di rinvenimento e capisco che non siano delle bellezze a vedersi ma sono del tutto innocui.A meno che tu non abbia un orticello..
  2. A me sembra una Segestria florentina viste le anche le dimensioni e il riflesso metallico dei cheliceri...
  3. stalibero

    Oristano (OR) - Steatoda grossa

    Non sono proprio sicuro se sia una Steatoda paykulliana ma sul fatto che sia Steatoda lo sono! E' velenosa come tutti i ragni tranne gli Uloboridae ma non è considerata di rilevanza medica.In Italia sono unicamente la vedova nera Latrodectus tredecimguttatus ed il ragno violino Loxosceles rufescens. Lascia pure in pace il ragnetto,non è pericolo ed anzi aiuta a tenere sotto controllo insetti dannosi così come altri ragni(se le capita a tiro un violino se lo mangia volentieri).
  4. Infatti è possibile che possa essere una reazione molto comune anche a più famiglie in caso di grande stress,pensa solo che quel poveretto si è visto: -prelevare da un mostro zannuto che lo teneva fermo tra i denti; -depositare dopo vari sballottamenti di nuovo a terra(sul letto)e molestato sempre dal suddetto mostro ma stavolta con artigli appuntiti; -prelevato nuovamente nella mano calda e morbida di un mostro ancora più gigantesco del primo che lo ha poi deposto su di un foglio di carta e finalmente ridepositato nel suo habitat dopo altri sballottamenti. Tutto questo deve risultare molto stressante anche per una creatura con un sistema nervoso "primitivo". Io al suo posto sarei corso da Giletti a dire di essere stato vittima di ripetute abduction..a quest'ora sarei ospite fisso a pomeriggio 5 con tre libri alle spalle! Però...mica male...mi sa che ci faccio un pensiero
  5. Riferendomi all'osservazione di Darko,anche io ho potuto vedere personalmente un esemplare di Zoropsis spinimana mettere in atto la tanatosi. E' accaduto una volta,mentre guardavo un film,che il gatto saltasse sul letto per poi inziare a giocherellare vicino alla mia schiena.Mi si sono rizzate le antenne avendo intuito che avesse portato qualcosa sul letto e ho allungato la mano senza guardare ritrovandomi in mano un bell'esemplare di 1cm circa di corpo,tutto raggomitolato ed immobile.Ho notato che restava così anche mentre il gatto ci giocherellava.Una volta liberato fuori casa,si è rimesso in piedi e via a zampe levate! Ben diversa la reazione di una piccola Hogna radiata di mezzo centimetro di corpo circa che si è messa in posizione terrifica e tentava di mordere il gatto sul naso appena questo cercava di annusarla...credo di ricordare fosse un maschio errante così come il malcapitato zoropside.
  6. Mah,dipende..i più chic a Courmayeur,i nostalgici dei ruggenti anni '80 e di Calà a Cortina mentre i poveracci a casa a mangiare castagne bollite davanti al camino!
  7. stalibero

    Brindisi (BR) - Steatoda grossa

    O triangulosa? In ogni caso innocuo!
  8. Dimensioni della mantide piuttosto ridotte,2cm di lunghezza per 2cm di altezza. La deposizione è avvenuta sulle mura esterne di un condominio,Bologna pomeriggio circa 22°C temperatura esterna. L'aspetto del materiale deposto era schiumoso,presumo che successivamente si indurirà.La posizione è strana,era vicina al portone di ingresso di un palazzo a circa 50cm dal terreno.La massiccia presenza di formiche e ragni di varie famiglie potrebbe essere un problema,o almeno credo. Prima volta che assito alla deposizione di una mantide in vita mia
  9. stalibero

    Angera (VA) - Steatoda triangulosa

    Il ragno in foto a me sembra Steatoda grossa,il sesso non riesco a stabilirlo. Improbabile che in giro ci sia il papà! Per quanto riguarda il pomfo sul braccio non posso esprimermi,non sono esperto.So solo che se è un morso di ragno si dovrebbero notare 2 puntini rossi a distanza di qualche millimetro l'uno dall'altro,altrimenti dovrebbe trattarsi di puntura di altro insetto. Per concludere,il genere Steatoda non è generalmente ritenuto pericoloso per l'uomo. Però un salto dal medico male non fa...
  10. Considerazione di carattere strettamente personale: a parte la palese incongruità tra la detenzione di Loxosceles rufescens e le raccomandazioni con relativa lista contenuta all'interno della legge 213 del 2003,compilata proprio da personale di Aracnofilia,ritengo questo "esperimento" più un esercizio di sadica che di scientifica curiosità. Pur non essendo un biologo né tantomento un entomologo,usando la logica credo si sia trattato di un allestimento di una situazione difficilmente riscontrabile in natura,dove sarebbe stato molto probabile che il piccolo Scytodes anziché morire di stenti o avvicinarsi a predatori grandi dieci volte tanto,si sarebbe limitato a girare alla larga e predare insetti a lui più congeniali. In questo caso era ovvio per chiunque che delle due l'una:Scytodes morto ammazzato o morto di fame.Tuttalpiù si avrebbe avuto una predazione dello sling di Loxosceles con successiva morte per predazione del Scytodes da parte di uno dei Loxosceles più grandi finalmente resi aggressivi dalla fame.In ogni caso nulla che aggiunga o tolga niente di già noto riguardo le due specie in osservazione. Tanto varrebbe chiamare "esperimento" il gettare una iena nella fossa dei leoni per poi vedere cosa succede.Gli antichi romani nelle arene si divertivano un sacco a fare cose del genere ma loro con meno ipocrisia e più cinismo li chiamavano "giochi",almeno,dato che la curiosità che spingeva il pubblico ad osservare divertito era la medesima che ha spinto i vari osservatori ad attendere la fine del malcapitato di turno. Esperimento riuscito in pieno. Folla gaudente e pani lanciati sugli spalti in gran quantità!
  11. stalibero

    Pistoia (PT) - Tegenaria parietina

    Nonostante non sia possibile identificare con precisione il ragno ritratto in foto data la scarsa qualità delle stesse,a me sembra di riconoscere un maschio di Loxosceles rufescens..
  12. Grazie elleelle! A questo punto approfondisco con ulteriori due domande:sono aggressive come le vespe e i calabroni? Riguardo al veleno è simile a quello delle api nostrane?
  13. Nessuno che abbia un'idea??Non vi nascondo che sono curioso,non ho mai visto insetti simili...
  14. stalibero

    Roma (RM) - Scytodes sp.

    Scytodes direi thoracica,non ti preoccupare e soprattutto augurati di vederne molti in giro per casa dato che sono soliti predare ragni violino e,più in generale,aiutano a tenere pulita la casa da insetti infestanti. Io ne trovo spesso in casa mia,di solito nel bagno e se sono nel piatto doccia li prelevo e li metto al sicuro dai gatti spingendoli con un foglio di carta igienica direttamente sotto il primo mobile che mi capita a tiro.
  15. stalibero

    Scolopendre

    E mio cognato è finito mangiato da un Tremor Morale:adotta un coniglietto nano.
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.