Jump to content

Identificazione ragno


Recommended Posts

un bell' esemplare di zoropsis spinimana :D a me pare che sia già in un contenitore, ma se cosi non fosse ti consiglio di allevarlo...da mooolte soddisfazioni...

Link to comment
Share on other sites

Beh diciamo che si è in un contenitore...ma a fare la preda a dei scorpioni!Non pensavo fosse una Zoropsis perche ne ho avuta una ed era 5cm di leg spam e aveva un'altro colore...mentre questa sarà 2/2.5.Effettivamente i movimenti lenti ed eleganti e la grande capacità di arrampicarsi anche sul vetro ce l'ha!Allora deve essere un giovanissimo esemplare vero?

Sara una settimana che è nel contenito ho trovato anche i resti di una muta ed oggi vedendolo ancora vivo mi ha attirato..allora lo separo!

Link to comment
Share on other sites

Beh diciamo che si è in un contenitore...ma a fare la preda a dei scorpioni

:D allibito.........

comunque si, date le dimensioni è indubbiamente un giovane....sono felice che sia ancora vivo....

Link to comment
Share on other sites

Beh diciamo che si è in un contenitore...ma a fare la preda a dei scorpioni

:D allibito.........

comunque si, date le dimensioni è indubbiamente un giovane....sono felice che sia ancora vivo....

 

Concordo... :)

Oltretutto visto che sai fare così belle foto, direi che non è il caso di sprecare un esemplare del genere come cibo per scorpioni, eh.... :rolleyes:

Allevalo e crescilo, su, su... :)

Link to comment
Share on other sites

Si lo allevo mi piace come ragno!

Ma non capisco perche rimanere allibiti...i ragni predano e sono predati,per i miei scorpioni è una possibile preda come anche per altri ragni,e poi perche altri artropodi si ed un ragno no?

allevando aracnidi dovremmo essere abituati!

Poi se dovessi allevare ogni ragno interessante che vedo...lo sapete anche voi che avrei la casa piena!Lo facevo ma erano troppi,avevo la camera piena di barattoli e contenitori!

Link to comment
Share on other sites

in un certo senso hai ragione, tuttavia sono rimasto allibito poichè non immagini che strazio sia per le orecchie di un aracnofilo sentire determinate notizie....ciò che intendo dire è che hai ragione ad affermare che in natura i ragni sono prede naturali degli scorpioni, tuttavia se dovessi scegliere tra una blatta e un ragno al mio scorpione darei senza alcuna ombra di dubbio la blatta, anche perchè un vero aracnofilo (sottolineo la parte finale del termine , ovvero amante degli aracnidi , a qualsiasi ordine essi appartengano...) tenta di evitare in ogni modo prede di questo genere......mentre per quanto riguarda la riproduzione della vita in natura (anche se sto andando off topic, come dall' inizio d' altro canto..) se tu gli dai dei ragni per il fatto di riprodurre l' ambiente naturale della specie ( anche se la motivazione del dibattito era di altro genere, è stato fatto un ragionamento simile al riguardo delle migali...) dovresti anche riprodurre la componente "negativa" della natura , come le carenze di risorse trofiche (ci sono anche scorpioni che muoiono di fame in natura..) , oppure periodi di eccessiva umidità o di eccessiva secchezza , o ancora un substrato non sterilizzato con il rischio che si creino muffe dato che in natura ovviamente il suolo non è sterilizzato, e magari anche delle prede colonizzate da parassiti, con il rischio di trasmetterli all' animale...sempre che dandogli ragni "selvatici" non lo abbia già fatto (non voglio gufare :D )....io credo che lo scorpione non rilevi alcuna differenza tra un ragno e una blatta (o un grillo..), poichè in natura lo scorpione ha il preciso fine di nutrirsi con qualsiasi cosa gli capiti davanti, basta che si nutra...anzi credo che data la non presenza di strutture "offensive" o comunque in grado di ferire ,il tuo scorpione rispetto ad un ragno con (probabili parassiti) preferisca una blatta(come un grillo o una camola), quindi non ne vedo la necessità.....chiaramente ognuno ha il proprio metodo di allevamento (che io non sto assolutamente criticando..) l' importante è che non si utilizzino ragioni come la riproduzione della vita in natura, perchè altrimenti bisognerebbe riprodurre fedelmente tutto.... comunque ti invidio da morire :) , perchè tutti hanno la casa "infestata" da ragni e io che li cerco non ne trovo uno neanche nei loro habitat?? (ma questo credo sia addebitabile all' incapacità nella ricerca :) ), ciao

Link to comment
Share on other sites

Ti rispondo anche se come hai detto tu siamo fuori tema,magari ci spostano non so come fare,ma la risposta mi sembra che devo darla.

Beh mi dispiace per le orecchie di tutto il forum allora o meglio gli occhi visto che la notizia non l'hanno sentita ma letta...forse non sono un vero aracnofilo allora :) ...!

Apparte questo hai travisato quel che ho scritto,visto che non intendevo dire che volevo riprodurre la vita in natura,anche perche sarebbe folle visto l'impossibilità di creare un ecosistema vario quanto servirebbe allo scopo. :)

Che vuol dire che si dovrebbe mettere anche le componenti negative...dipende quello che voglio sapere allevando lo scorpione.Per quanto vollessi farlo non sarà mai naturale!

Allevando un'animale, per osservarlo o studiarlo, si cerca di creare le condizioni "naturali" possibili in base a quello che si vuole sapere volta per volta.

Al momento io voglio sapere come "vive" e preda no come viene predato e "muore"! :P

Cercavo una preda per uno scorpione e ho trovato questa,che di fatto potrebbe esserlo come tanti altri artropodi.

Quindi non ho utilizato ragioni come la riproduzione della vita in natura,hai capito male! :D

Per me è molto più comodo e divertente cercare le prede(perche sto in mezzo alla natura e capita di vedere vari animali tra cui anche dei bei ragni,che spesso ho allevato o solamente fotografato :) ) invece che comprarle.

Preferire dare una blatta al ragno,non so quanto sia corretto nei confronti della blatta,(anche perche se mi scappa mi troverei casa invasa)..comunque non vado in cerca di ragni appositamente,ma quello che trovo gli do... larve,onischi,forbicini e anche ragni se non trovo altro e non ho intenzioni di allevarli,quasi ogni artropode è una possibile preda per lo scorpione e di conseguenza anche per me,per questo ho scritto che allevando aracnidi dovremmo essere abituati!

Comunque sono modi di accostarsi a questo mondo diversi e capisco anche il tuo!

Link to comment
Share on other sites

credo che sarebbe meglio continuare in privato, comunque capisco il tuo punto di vista, ma non è che io abbia "travasato" ciò che hai detto...tu hai scritto

Ma non capisco perche rimanere allibiti...i ragni predano e sono predati,per i miei scorpioni è una possibile preda come anche per altri ragni
e io ho creduto che il riferimento concernesse la natura come un discorso del tipo "io al mio scorpione dò i ragni perchè in natura lo scorpione li mangia" quindi più che travasato credo di aver inteso male(colpa mia :) ), mentre per quanto riguarda la tua Aracnofilia, nel senso stretto della parola (non che voglia essere una critica, anche perchè non sono in grado di giudicare) non lo sei, poichè altrimenti non daresti al tuo scorpione dei ragni da mangiare , infatti hai anche generalizzato equiparando come animale "da pasto"(non che sia dispregiativo) un aracnide ad un altro artropode (
Cercavo una preda per uno scorpione e ho trovato questa,che di fatto potrebbe esserlo come tanti altri artropodi
) .......
Allevando un'animale, per osservarlo o studiarlo, si cerca di creare le condizioni "naturali" possibili in base a quello che si vuole sapere volta per volta.

Al momento io voglio sapere come "vive" e preda no come viene predato e "muore"!

è chiaro che si tenta la riproduzione delle condizioni naturali nei limiti del possibile , ma per essere coerenti nei confronti del concetto di riproduzione dell ambiente naturale , non è corretto avvalersi solo delle influenze positive della natura sugli aracnidi, poichè non sarebbe fedele alla frase stessa...prima non lo ho citato direttamente (sottolineo che l' ambito anche se simile era moolto differente..), ma a grandissimo modo(anche perchè le repliche nel confronto del gesto sarebbero state legate alla percezione del dolore del topo e non all' ordine di appartenenza) la situazione del tizio che da mangiare il topo alla migale e che da una spiegazione al gesto con: - è capitato un topo come sarebbe potuta capitare una locusta, perchè in natura le migali mangiano anche i topi, quando capitano....

comunque nessun rancore , :D , anche perchè non ci sarebbe motivazione di averne, l' unico dubbio che ho esposto è stato al riguardo della tua aracnofilia poichè (sempre senza rancore...) un amante della classe degli aracnidi , non credo possa mettere sullo stesso piano , una forbicina (per quanto siano affascinanti queste creature) e un ragno...comunque capisco anche la tua prospettiva ed è anche giusto che ognuno abbia il proprio punto di vista....mentre infine da una prospettiva puramente "alimentare" ti consiglio di crearti un allevamento di blatte (o grilli o camole) per il semplice fatto che un ragno selvatico può potenzialmente essere affetto da parassiti e successivametne trasmetterli al proprio predatore determinandone la morte(e i casi non sono isolati..), ciao

Link to comment
Share on other sites

Beh si allora hai capito male...solo che ci hai basato tutta la tua risposta su!

hai detto che non sei in grado di giudicare...pero hai comunque giudicato,potevi risparmiartelo a veder mio!Pero non c'è problema,a me piace tutta la natura,dire che sono un'aracnofilo puo essere sbagliato.

Mi piacciono molto gli aracnidi ma non è tantissimo che mi sono accostato al loro mondo che fin'ora trovo molto affascinante,ma non mi piacciono solo loro,quindi per me non è dispregiativo paragonare un ragno ad un'altro artropode perche è quello che è,e tra gli artropodi ci sono esempi di bellezza e fascino pari e anche magiori ai ragni(es.api,formiche,mantidi ecc.)mi piace guardarmi intorno e non fermarmi ad un soggetto solo per quanto affascinante sia!Diciamo che non c'era bisogno che lo dicessi per me,ma oggettivamente in parte è vero,anche se non condivido il tuo metro di giudizio!

Per quanto alla forma con cui mi sono espresso,e perche vedendo una risposta lunghetta basata su una cosa che non ho detto,affatto si che uscissero un pò dure le frasi!

 

Visto che ci sei tornato su,ritorno a dire che non è mia intenzione riprodurre fedelmente la natura per vari motivi che ho gia scritto e non voglio ripetermi troppo...quindi non sono incoerente perche non sono fedele alla frase "naturale"!

Io non so come allevi i tuoi aracnidi ma non penso gli metti queste negatività e anche fosse ognuno è libero di fare quel che vuole.

L'esempio della migale scusa,ma te lo potevi risparmiare,come hai già detto tu è mooolto diverso!

 

Comunque penso che ti piacciono gli animali no?!pero non per questo non gli dai animali in pasto hai tuoi aracnidi(senno morirebbero)ma se ultimamente ho difficolta a trovare animali adatti e ho trovato un ragno(se avessi un negozio fornito vicino casa comprerei anche io delle esche)invece di onischi non mi sembra niente di cosi grave,per me è normale...poi ce ne sarebbe da dire,ma si è detto pure troppo!

 

Certo che non ce motivo di portare rancore,non ci siamo mica offesi,la pensiamo in modo diverso per alcune cose,tutto quà.

Per l'allevamento delle blatte lo escludo..come già detto non voglio rischiare di trovarne per casa visto che se mi scappa una femmina ci vuole poco a trovarmi casa piena...per i grilli e le camole mi devo documentere,mi era passato per la mente..comunque grazie per il consiglio e l'identificazione del ragno che poi era il motivo vero del topic.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Beh si allora hai capito male...solo che ci hai basato tutta la tua risposta su!

mi scuso per questo barazzante inconveniente , è vero che ho capito male, ed è ovvio che ci abbia basato tutta la risposta , ribadisco che determinate informazioni mi suonano realmente strane se non orribili (E abbiamo già detto..)

Mi piacciono molto gli aracnidi ma non è tantissimo che mi sono accostato al loro mondo che fin'ora trovo molto affascinante,ma non mi piacciono solo loro,quindi per me non è dispregiativo paragonare un ragno ad un'altro artropode perche è quello che è,e tra gli artropodi ci sono esempi di bellezza e fascino pari e anche magiori ai ragni(es.api,formiche,mantidi ecc.)mi piace guardarmi intorno e non fermarmi ad un soggetto solo per quanto affascinante sia!

io concordo pienamente sulla questione, ma malgrado ci siano state delle carenze di artropodi (e solo determinati artropodi) , io ai miei ragni non ho mai una mantide , per il semplice fatto che la ritenessi un animale di (quasi) pari interesse e fascino ai miei ragni, mentre tu confermi che sei attratto da molti artropodi ma che nel momento del bisogno tuttavia anche se una mantide (o un ragno per l' appunto) è più interessante di una mosca , tu li poni tutti sul medesimo piano mettendo dando in pasto qualsiasi artropode di idonee dimensioni che non possa nuocere allo scorpione....

Visto che ci sei tornato su,ritorno a dire che non è mia intenzione riprodurre fedelmente la natura per vari motivi che ho gia scritto e non voglio ripetermi troppo...quindi non sono incoerente perche non sono fedele alla frase "naturale"!

Io non so come allevi i tuoi aracnidi ma non penso gli metti queste negatività e anche fosse ognuno è libero di fare quel che vuole.

L'esempio della migale scusa,ma te lo potevi risparmiare,come hai già detto tu è mooolto diverso

io mi sono nuovamente connesso al discorso natura per il semplice fatto che tu in un precedente messaggio mi hai scritto che tenti di riprodurla nei limiti del possibile, e che quindi abbia confermato il desiderio (sempre nelle proprie possibilità) di riprodurre la vita naturale dell' animale...mentre per quanto i riguarda i miei aracnidi, hai ragione a dire che non metto loro queste negatività, ma per il semplice fatto che ciò che io creo nei fauna box , non è una riproduzione della natura ma un ambiente idoneo allo sviluppo dell' aracnide, magari anche completamente artificiale, insomma io non tento di riprodurre la natura neanche nei limiti del possibile, mi limito a fornire al ragno ciò di cui necessità (sempre facendo tuttavia delle distinzioni tra prede, e qui credo sia chiaro che differenzio gli aracnidi dagli altri artropodi, anche perchè se do una formica al mio ragno e non un ragno ad un formicaio ci sarà pure una motivazione...) , per esempio non credo che la mia segestria in natura mangi ogni settimana camole....

comunque non per "sedare" eventuali risposte, ma proporrei di finirla qui, tanto alla fine giriamo sempre attorno alle stesse cose solo per esprimere che la vediamo diversamente , quindi dopo aver detto questo credo non ci sia altro da dire, anche perchè (tutti e due) ci siamo dilungati egregiamente in roba inutile, perchè tanto alla fine di questo pseudo dibattito non cambierà nulla, tu continuerai a dare da mangiare ragni ai tuoi scorpioni e io continuerò a penserla diversamente, quindi....anzi un grazie ai moderatori (non che la conversazione avesse assunto una brutta piega..anzi, era solo uno scambio di opinioni) per non aver chiuso il topic prima del tempo....ciao

Link to comment
Share on other sites

Oolong di chiudere l'abbiamo già detto...infatti ci siamo mandati messaggi privati,ma se rispondi anche nel topic scrivendo anche cose non esatte devo replicare anche io.Potevi scrivere le stesse cose in privato, e in privato ti avrei risposto.

Comunque per chiudere veramente questa volta salto tutto e preciso solo che la frase detta da me e "Allevando un'animale, per osservarlo o studiarlo, si cerca di creare le condizioni "naturali" possibili in base a quello che si vuole sapere volta per volta." e un pò diverso, comunque se volessi continuare perfavore usa i messaggi privati o e-mail.

Mi associo anche io ai ringraziamenti per la pazienza dei moderatori!

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Ciao..il ragno in questione dopo l'ultima muta ha sviluppato...è un maschietto!Infatti ora ha i palpi belli gonfi tipici dei maschietti!

Vorrei sapere se farà altre mute e quindi crescerà ancora o ha finito lo sviluppo?

Perche è ancora piccolo e ha un colore molto diverso dalle Zoropsis che ho visto in passato...mi stava venendo il dubbio che non fosse una spinimana ma un'altra specie più piccola...che ne dite?

Link to comment
Share on other sites

Zoropsis spinimana è l'unica specie italiana.. :lol: e l'ipotesi Zoropsis media io non la prendo in considerazione perche non sono d'accordo con questa linea di pensiero che vede Zoropsis media congenerica di Z. spinimana. Il ragno si svilupperà ancora e crescerà ancora.. :) possiedo tre maschi sub-adulti di Z. spinimana e ho notato che i maschi di questa specie presentano ingrossamenti dei palpi anche diverse mute prima del raggiungimento della maturità sessuale.

 

Ciao :D

Link to comment
Share on other sites

Sul fatto che sia proprio l'unica specie italiana ci sarebbe da discutere... sul fatto che Zoropsis media sia una segnalazione "farlocca" viceversa ho sentito concordare pareri ben più illustri del mio! :blink:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.