Jump to content

Ragno coi controc*****i


Recommended Posts

Innanzitutto premetto che apro questo topic con la curiosità di identificare un ragno, che per me, che non sono un estimatore, ne tantomeno un intenditore, è qualcosa di particolare.

 

Ma inizierei con un avvenimento accaduto in precedenza...

tempo fa mi divertii a "nutrire" un ragno di questa specie, no voletemene se non so i nomi

Ragno

(qui parew ci sia solo l'esoscheletro post-muta)

in ogni caso, era di questa specie, decisamente grande, il più grande trovato,

così per osservane il comportameno gli lanciai una formica, (e fui deluso, 7-8 morsi s'è beccata quella povera formica prima di essere finita...mazza ma ci vuole sempre tanto tempo)

 

poco dopo, sperando di rendere la cosa più interessante lanciai un ape...o non si è avvicinato neppure...quella poretta si dimenava, senza riuscire a liberarsi e lui non le è andato nemmeno vicino....vigliacco!

 

fattostà che liberai l'ape, ma volli ritentare, e lo feci con un bombo... :lol:' , ovviamente se già l'ape faceva paura il bombo figuriamoci...no....difatti questo dopo poco si libera da solo e addio

 

---fine premessa---

 

e ora passiamo a ieri, stavo annaffiando delle ortensie quando tra i petali ci trovo un bombo a testa in giù...che strano...poretto si sarà incastrato?????

Sposto un po' ruvidamente i petali con lo spruzzino e......SCALPORE!

un ragno sta tendo il bombo saldo per il "collo" (letteralmente quella parte che sta tra la testa e la sezione media...)

ed è piccolo! ! !

molto più piccolo del sopracitato! ! !

mazza il ragno di prima se la faceva sotto con un ape e questo ti tiene un bombo per il collo...e non molla...è piccolo si ma è una tigre dentro! (l'ho stuzzicato un po'...non ha mollato per niente al mondo)

Per la cronaca il ragno è questo

foto232az4.jpg

Le immagini son quel che sono perchè fatte col cellulare di fretta

però si capisce che è bianco, ha due striscie grigie parallele sul "petto" e dei puntini rossi sulla "pancia"

non ne ho mai visti di questo tipo qui in Carso, ammetto anche che non ho mai frugato tra i petali delle ortensie, che sembrano il suo habitat...considerando che visto il colore, si mimetizza alla perfezione, non mi stupirebbe.

Ad ogni modo, che ragno è?

Link to comment
Share on other sites

La foto è molto sfocata.

Potrebbe essere un Thomisus sp.? Thomisus onustus?

Esperti, che dite?

 

Bamboocha, per favore... però... quel titolo lì non è proprio un granchè... :lol:

Link to comment
Share on other sites

La foto è molto sfocata.

Potrebbe essere un Thomisus sp.? Thomisus onustus?

Esperti, che dite?

 

Bamboocha, per favore... però... quel titolo lì non è proprio un granchè... :lol:

Da profano secondo me potrebbe essere, oltre al Thomisus, anche una Misumena Vatia... la foto è talmente sfocata che non si riesce a capire se hai i tubercoli o meno sull'addome. Le strisce verticali sono quasi sicuro possano esserci su una Misumena, non saprei se possono essere presenti su un Thomisus.

Link to comment
Share on other sites

Quoto Aria e quoto Balza... la foto è molto sfocata...ragionevolmente dovremmo restare con il dubbio tra Thomisus onustus e Misumena vatia...anche se il colore bianco e le due bande laterali scure che si notano sul prosoma e che decorrono longitudinalmente (direzione occhi-opistosoma) le ho viste molto spesso in M. vatia mentre in T. onustus ho notato colori spesso piu accesi...dunque mi verrebbe da pensare più a M.vatia...ma ripeto è un mio giudizio soggettivo, con una foto così è meglio rimanere con il dubbio... :lol:

 

Ciao!!

 

Fabiana

 

P.S.: peccato che la foto sia sfocata, sarebbe stata una bella scena di predazione in natura!!! :lol:

Link to comment
Share on other sites

Bamboocha, per favore... però... quel titolo lì non è proprio un granchè...

penso che quà siano tutti maturi e vaccinati,

e poi è vero scusa...un piccoletto così che si mangia un bombo! :lol:

 

come vi ho detto la foto è stata fatta col cellulare in postura precaria, visto che ero tipo a 90° con in una mano il cell e nell'altra l'irrigatore con cui ho alzato l'ortensia per farlo uscire allo scoperto

 

ripeto, ha due strisce grigie sul "petto"...prosoma?.... stile ( ) <- qualcosa così son quelle linee

nonchè delle chiazze rosse sul ventre

 

direi anche che non è molto agressivo allo stesso tempo però nemmeno fifone visto che alle mie "provocazioni" si limitava a spostarsi di qualche cm, senza tentare alcuna difesa e al contempo non fuggiva....

 

altro non so...ora confronto i nomi che vi aveo dato con immy su google e vediamo...

 

comunque, altra cosa che m'interessava sapere...com'è che sto ragno si pappa bombi mentre l'altro ragno che ho citato (molto più grosso) se la fa sotto per un ape?

Link to comment
Share on other sites

allora, tra le due specie proposte azzarderei Misumena V.

ci sono delle piccolissime discordanze ( io ho visto "chiazze rosse" mentre sulle specie date da google immagini gli esemplari hanno delle striscie rosse)

già che ci sono, mi date info sul veleno di questa specie, non penso sia letale per l'uomo, ma se mette K.O. un bombo tutto sommato non deve essere male, o no? :lol:

Link to comment
Share on other sites

penso che quà siano tutti maturi e vaccinati

 

Non è sicuramente il fatto di essere matuti e vaccinati, il fatto è di pura educazione...

 

Ti sembra un titolo educato e consono ad un forum scientifico? :lol:

 

Se tu avessi usato un titolo del tipo "Strano ritrovamento fra le ortensie" non sarebbe stato lo stesso??

 

Ciao...

Link to comment
Share on other sites

la prima foto non è comprensibile . non ho idea di che bestia sia...

Ah, una cosa è una predazione in natura (i Tomisidi, di cui la M.vatia fa parte sono specializzati in questo tipo di predazione. Un'altra è cercare l'arena. Un ragno che costruisce una tela (mi pare di vedere iuna tela nella prima foto) usa la tela per cacciare, non il "corpo a corpo". e i ragni sono meno stupidi di ciò che si crede. Scelgono le prede in base a fame, dimensioni, tipologia. Non sono macchinette.

Le api non sono un cibo facile, nè gradito a tutti. Sennò, poverette, finirebbero mangiate tutte.

Insomma, la ecologia di un ragno è una cosa complessa e che merita un approccio meno... disinvolto. Ed un pò più di rispetto. Sai, loro lottano per vivere ogni secondo della loro vita. Noi un pò meno. E , diciamocelo, ce la facciamo sotto più facilmente noi che un ragno.

Link to comment
Share on other sites

penso che quà siano tutti maturi e vaccinati

 

qua (senza l'accento: "su qui quo qua l'accento non ci va") siamo in una sezione scientifica di un forum scientifico, ci sono delle precise regole da osservare, tra cui la prima è evitare cortesemente il turpiloquio. Detto questo, il ragno è con ogni probabilità Misumena vatia, per tutti i particolari che sono stati evidenziati ma anche per le dimensioni che si intuiscono dal confronto con quelle della preda (Thomisus è più piccolo) e per la sfericità dell'opistosoma, che mi sembra mancare dei due tubercoli caratteristici dell'altra specie proposta per la determinazione.

Link to comment
Share on other sites

O.T.scusate se mi intrometto,ma vorrei dire la mia riguardo ai continui rimproveri sintattici,grammaticali e lessicali che spesso si vedono comparire sul forum,premettendo che la mia non vuole assolutamente essere una polemica nè tanto meno un attacco verso qualcuno.finchè si tratta di rimproverare gli utenti per violazioni di regole e buon senso per carità,nulla da eccepire,anche perchè non sono un moderatore e non mi compete giudicare.trovo però un pò indelicato far notare di continuo errori e strafalcioni che chiaramente non possono essere commessi volontariamente.non tutti evidentemente conoscono la grammatica italiana e le regole della consecutio.credo l'importante sia che ognuno si impegni a rispettare i regolamenti,poi se un post è poco chiaro perchè magari mancano punteggiatura e accenti,a che serve farlo notare..?le elementari e le medie ormai sono passate..tutto qui.ripeto non voglio attaccare nessuno,è solamente una riflessione..il commento l'ho inserito qui per puro caso,avrei potuto postatrlo in molti altri topic pieni di"impara a scrivere","qui ci va l'accento",lì manca l'apostrofo","si dice specie e non speci..",metti le virgole" ecc.ecc. tutto qui.ciao ciao :lol:

Link to comment
Share on other sites

Il concetto è molto diverso. Questo forum è l'organo che un'Associazione scientifica usa per fare divulgazione. Sono moderatore del forum e coordinatore della didattica dell'Associazione medesima, in ogni mio intervento rispondo alle esigenze di mantenere un livello scientifico decente e di tutelare i soci che sostengono a pagamento questo spazio web. Nelle regole che storicamente ci siamo dati è previsto l'utilizzo di un linguaggio il più possibile corretto ed è vietato il turpiloquio. Per essere più leggeri e scherzosi abbiamo una sezione off-topic che io per primo ho riempito di fotomontaggi irriverenti, ma lo scopo delle sezioni come questa è - anche se a un livello semplice e divulgativo - fare scienza.

Se davvero chi conosce la lingua italiana si abbandona a un linguaggio scorretto e incomprensibile per mancanza di concentrazione, beh... imparasse a concentrarsi. Altrimenti ricevere delle correzioni non fa mai male.

Link to comment
Share on other sites

O.T.scusate se mi intrometto,ma vorrei dire la mia riguardo ai continui rimproveri sintattici,grammaticali e lessicali che spesso si vedono comparire sul forum,premettendo che la mia non vuole assolutamente essere una polemica nè tanto meno un attacco verso qualcuno.finchè si tratta di rimproverare gli utenti per violazioni di regole e buon senso per carità,nulla da eccepire,anche perchè non sono un moderatore e non mi compete giudicare.trovo però un pò indelicato far notare di continuo errori e strafalcioni che chiaramente non possono essere commessi volontariamente.non tutti evidentemente conoscono la grammatica italiana e le regole della consecutio.credo l'importante sia che ognuno si impegni a rispettare i regolamenti,poi se un post è poco chiaro perchè magari mancano punteggiatura e accenti,a che serve farlo notare..?le elementari e le medie ormai sono passate..tutto qui.ripeto non voglio attaccare nessuno,è solamente una riflessione..il commento l'ho inserito qui per puro caso,avrei potuto postatrlo in molti altri topic pieni di"impara a scrivere","qui ci va l'accento",lì manca l'apostrofo","si dice specie e non speci..",metti le virgole" ecc.ecc. tutto qui.ciao ciao :lol:

 

Sono topic come questi a gettare nello sconforto...

Credi che ci divertiamo a far notare queste cose? Tanto più, come dici tu, lo facciamo abbastanza spesso... possibile che il messaggio non riesca ad arrivare?

 

Ma è veramente così difficile riuscire a scrivere in un italiano decente? E' veramente uno sforzo così sovraumano - IN UN FORUM DI UN'ASSOCIAZIONE SCIENTIFICA - riuscire a mettere virgole al posto giusto?

 

Il linguaggio ha il suo peso. Su un forum scientifico, lo si deve usare con criterio. Se vi va bene, benvenuti. Se no, ciao. Il web è pieno di forum dove potete scrivere come vi pare.

Link to comment
Share on other sites

immaginavo risposte simili.io non mi riferivo assolutamente all'osservazione sul turpiloquio,credo di averlo specificato.nè mi sembra di aver mai trasgredito alle regole del forum o aver scritto topic indecifrabili in italiano,o tanto meno aver protestato per la mancanza di ironia in quelle che sono discussioni scientifiche.ho solo fatto notare,con garbo e pacatezza,che secondo me errori di punteggiatura e grammaticali non sono voluti da parte di chi li commette perchè magari non ha le basi per accorgersene!non ho mai parlato di distrazione!!secondo me molti sono errori dovuti ad ignoranza magari,,e quindi trovo inutile sottolinearlo perchè si rischia solo di mortificare l'autore del messaggio,che di certo non imparerà qui a scrivere o ad usare le virgole.spero d essermi spiegato..ciao

Link to comment
Share on other sites

io personalmente non so come la pensino coloro che hanno evidenziato determinate carenze grammaticali, tuttavia credo che l' unico fine sia quello di non permettere la ripetizione degli errori, poichè se un' omissione(come qualsiasi altro errore) passa inosservata l' autore non la riconoscerà come errore e conseguentemente lo rifarà nuovamente in futuro...la "reprimenda" in tale maniera colma le (anche se piccole) lacune grammaticali, in modo da permettere al corretto un miglior utilizzo della lingua italiana.... :lol: :P ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.