Jump to content

Matrimonio Elton John


Regaleco

Recommended Posts

Cosa ne pensate?

Ed in generale qual'è il vostro giudizio nei confronti dei matrimoni omo?

Io non li biasimo (anche se Elton è un bel pò buffo ;) ) perchè sono ben altre le cose gravi di questo mondo, però sono contrario al fatto che questi individui possano adottare dei figli . . .

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 44
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

concordo, non esiste che due uomini possano dare alla luce un bambino, perchè farlo diventare normale? ;) E poi pensate a quel povero ragazzo che avrà 2 padri :P :blink:.

Il matrimonio? indifferente

Edited by Denise
Link to comment
Share on other sites

Sono sfavorevole al matrimonio e intollerante all'adozione tra 2 individui dello stesso sesso.

 

Ci sono coppie etero che convivono una vita senza sposarsi, non vedo il motivo di fare battaglie legali nei vari paesi per ufficializzare una cosa che a mio avviso sarebbe identica anche senza un pezzo di carta che certifica l'avvenuta unione...

 

Non serve neanche a livello economico-familliare in quanto si potrebbe benissimo fare lo stesso una divisione dei beni, un'intestazione di un appartamento a tutti e due ecc ecc...preserverebbe solo nel caso in cui ci sia un figlio ma spero vivamente che non si arrivi mai a questo.

 

Vedo la questione più come una battaglia verso i "cattivoni" etero (perchè adesso sembra quasi che gli strani siano gli etero..) e non come un qualcosa che lega due persone.

 

Concludendo, non sono contrario ovviamente se due persone dello stesso sesso si amano alla follia e vivono una vita insieme..

 

Parere personale...

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Ps: certo che sono ben altre le cose gravi in questo mondo ma non per questo, a mio avviso, uno stato dovrebbe permettere di far crescere un individuo senza una FONDAMENTALE madre e con 2 padri, andando incontro sicuramente a non pochi problemi sin dall'età della ragione.

 

OFF TOPIC NELL'OFF TOPIC: Allora anche la clonazione di organi e di animali in via d'estinzione non sarebbe una cosa "gravissima" ma potrebbe essere immorale quanto lo è per me il matrimonio e l'adozione di un figlio tra uomini.

Link to comment
Share on other sites

Completamente indifferente al matrimonio, assolutamente contrario all'adozione...

 

x Maiusmalum -> posso solo immaginare l'adolescenza di un ragazzo con i genitori omosessuali, che siano due uomini o due donne. Prova a pensare le prese in giro, le offese a cui verrà sottoposto... mah, secondo me il gioco non vale la candela.

Link to comment
Share on other sites

Ci sono coppie etero che convivono una vita senza sposarsi, ci sono coppie etero che vivono una vita dopo essersi sposati: perchè le coppie gay non possono scegliere se vivere la loro vita legati dal matrimonio o dalla semplice convivenza?

è un riconoscimento civile, un riconoscimento laico.

Per l'aspetto del "immagino come possa essere la vita di un bambino cresciuto da genitori dello stesso sesso", beh: alla fine della fiera siamo sempre in Italia. L'emarginare il diverso, buttarlo fuori e umiliarlo qui è la norma. Gli sfigati vengono presi per il ****, vige un virilismo sfrontato e una maleducazione generalizzata (i genitori spesso ti insegnano a fare il guascone), devi dimostrare di essere qualcuno sulla pelle di coloro che non lo fanno: che paese di vigliacchi ;).

 

Un giorno o l'altro mi trasferirò in Spagna, dove, tra le altre cose, è possibile anche allevare ragni.

 

Simone

Link to comment
Share on other sites

Maius stai esprimendo un tuo parere e non una verità assoluta... ;)

Per me chi è omosessuale può tranquillamente sposarsi senza problemi ma davvero non trovo nessuna giustificazione nell'adozione di un bambino. Se come uomo potessi avere un bambino avrei l'utero... ma così non è e quindi c'è bisogno di una controparte femminile. :P

 

Mi fa sorridere quando certe persone si alterano parlando di fecondazione assistita, clonazione, cellule staminali, ecc. dicendo che è contro natura e poi ritengono che un bambino cresciuto da una coppia dello stesso sesso non potrebbe avere ripercussioni negative durante la sua crescita...

Non sto valutando il fatto che due uomini siano più o meno abili nel crescere un bambino rispetto ad una coppia etero, ma siccome in questa società che tanto "odi", che oltre a dei difetti ha anche dei pregi, ci viviamo tutti i giorni, preferisco che due omosessuali passino la loro vita felicemente insieme convivendo o sposandosi, senza però che un'individuo che non ha possibilità di scegliere come un bambino "subisca" le conseguenza di una scelta che per chi la fa spesso risulta "cosaggiosa" per molti, ma per molti altri (forse di più) risulta alquanto discutibile, quindi per quanto ci si possa riempire la bocca di belle parole oggi in questa società un bambino cresciuto da due uomini non potrà sicuramente avere una vita "facile".

Link to comment
Share on other sites

Ho una mia logica, per questioni similari. Prima di far intervenire l'etica, materia complessa e difficilmente padroneggiabile, preferisco ragionare in termini pratici. Esistono più "richieste" che "offerte" nel campo delle adozioni da parte delle coppie etero. Che vanno sempre e comunque, a parer mio, anteposte a quelle gay, per i motivi naturali che ha esposto Fabio. Dunque, per me il problema, almeno per ora, non si pone nemmeno.

Altro discorso è il matrimonio, istituto che ha un profondo valore legale, oltre ad essere un riconoscimento civile. La questione è complessa, la "famiglia" è un'entità che lo Stato riconosce come tale in quanto mirata alla procreazione... è però vero che dare un valore legale al rapporto delle coppie omosessuali è importantissimo per alcune questioni (eredità, per esempio). Nel complesso sono favorevole.

Per quanto riguarda il discorso di Simone su "bullismo", "machismo" e disprezzo del diverso, sposo (non uso il vocabolo a caso! ;)) ogni suo concetto.

Link to comment
Share on other sites

Senza il bisogno di addentrarmi in riflessioni etiche, scientifiche e religiose io sono solo sicuro del fatto che un bambino con due padri diverrebbe oggetto di scherno e/o diffidenza da parte dei coetanei (i bambini sanno essere molto "indelicati" tra di loro . . .) con conseguenze facilmente immaginabili sul piano psicologico e poi perchè si vuol negare ad un bambino il sacrosanto diritto ad avere una madre?

Link to comment
Share on other sites

non sono mai riuscito a capire le ragioni di chi è contro il matrimonio tra omosessuali. meglio: seguo i ragionamenti che mi fanno per spiegarmele, son sempre quelli, ma alle mie orecchie sembrano sempre tanto barcollanti, costruite sul poco... davvero fatico a capire quale sia il problema.

 

quanto all'adozione di bambini il discorso è semplicissimo a parole. è semplice spiegare come possa essere un peso aggiuntivo sulle spalle di un bambino avere due padri o due madri in una società prevalentemente eterosessuale. non è difficile fare un discorso razionale che dimostri che i problemi di cui sopra sono di carattere puramente culturale e, estirpato il pregiudizio (gli altri ragazzi che prendono in giro chi ha due genitori dello stesso sesso di cui si parlava prima), risulta superato il più grosso scoglio.

 

in realtà le cose son più complesse nella pratica che a parole: desiderare un figlio è sempre un atto profondamente egoistico nel quale ci si prende sulle spalle la responsabilità enorme di cercare insegnare a un bambino a confrontarsi con un mondo che noi stessi non conosciamo bene. un bambino è una creatura che all'improvviso si ritrova cosciente e inizia a fare i conti gli input che il mondo gli lancia, quelli piacevoli e quelli dolorosi. arriva un momento nel quale deve fare i conti con il fatto che un giorno morirà. chi ha scelto di occuparsi di lui, quel giorno dovrà essere lì e dirgli 'sì, è così, mi dispiace' e probabilmente fissare il terrore impotente negli occhi della creatura che probabilmente ama di più al mondo.

tutto questo pappone per dire che essere un genitore non è secondo me una scelta che si può liquidare con un 'sono d'accordo/non sono d'accordo'. uomo, donna, etero, omo o quel che volete penso sia una scelta che va valutata sei miliardi e mezzo di volte; vi giuro detesto sentirne parlare in una rubrica di costume (tipo 'i gay vogliono adottare: giusto o no?') oppure quando la gente lo da per scontato ('ma non c'è bisgogno di paranoie: è NORMALE avere figli').

Link to comment
Share on other sites

Matrimonio tra coppie gay: beh, il matrimonio è una sorta di contratto civile tra due persone. Se due persone decidono di ufficializzare la propria unione e farsi carico di certe determinate responsabilità, tanto meglio per loro, che siano o meno di sessi assortiti, francamente non credo siano affari miei.

Ergo, tanti auguri Elton...

 

Adozione dei figli: qui il discorso è un po' più peloso, ognuno ha la propria opinione e validi motivi per sostenerla, mi trovo in parte d'accordo con ognuno di voi.

Ma mi rifiuto di generalizzare... conosco coppie etero a cui dovrebbe esser proibito poter allevare dei figli, e coppie omo di raro equilibrio, a cui affiderei i miei figli senza pensarci un attimo.

Sicchè non ho una posizione precisa... pur confortato, come il buon Mig, dal fatto che il problema in effetti non sussiste...

Link to comment
Share on other sites

Maius stai esprimendo un tuo parere e non una verità assoluta... :D

Per me chi è omosessuale può tranquillamente sposarsi senza problemi ma davvero non trovo nessuna giustificazione nell'adozione di un bambino. Se come uomo potessi avere un bambino avrei l'utero... ma così non è e quindi c'è bisogno di una controparte femminile. :)

 

Mi fa sorridere quando certe persone si alterano parlando di fecondazione assistita, clonazione, cellule staminali, ecc. dicendo che è contro natura e poi ritengono che un bambino cresciuto da una coppia dello stesso sesso non potrebbe avere ripercussioni negative durante la sua crescita...

 

Mah: non vorrei postarlo come post scriptum ogni volta: quello che scrivo è frutto del mio pensiero ed è un mio "parere", mi sembra scontato :).

Non vorrei mettermi a parlare di coerenza, appartenenza alla nazione (alla regione? :P), patriottismo... finendo così ot: la mia sulla spagna era un'osservazione marginale, niente di importante.

Per quanto riguarda fecondazione assistita, utilizzo di cellule embrionali mi trovo fortemente a favore di entrambe le pratiche e ti dirò: anche per la clonazione umana.

è contro natura e fondamentalmente non me ne importa niente (per ragioni lunghe e laboriose da spiegare e che non mi va di spiegare qui, considerato anche che sarebbero ot).

Poi ragazzi: la questione è complessa, il mio (o il vostro) gettare un parere non esaurisce certo il problema.

Barocco è il mondo...

 

Simone

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.