Jump to content

Classifica Ragni


Guest marco76
 Share

Recommended Posts

Guest marco76

Ciao ragazzi! Sono nuovo e non ci capisco praticamente nulla in tutti questi nomi di ragni..Visto che molti di voi mi sembrano dei VERI intenditori, vi andrebbe di stilare una classifica sui ragni nostrani a seconda della loro aggressività-velenosità...etc....dando proprio un voto? ciaoooooo ..spero vi interesserà la proposta ;)

Link to comment
Share on other sites

In Italia, veri ragni aggressivi non ce ne sono.

Se disturbati, molti possono mordere, alcuni con conseguente dolore (Segestria e Lycosa per tutti..) , ma senza particolari problemi legati alla tossicità del veleno.

Una specie (Latrodectus tredecimguttatus, malmignatta volgarmente) ha un veleno potente e potenzialmente pericoloso. Se ne sta nella sua ragnatela e se non disturbato direttamente, non dà problemi. Una seconda specie con veleno tossico è il Cheiracanthium punctorium. Possiede due cheliceri molto sviluppati, un veleno non trascurabile e difende le uova con accanimento. In mezzo all'erba è possibile imbattersi nei cocoon con i maschi a difesa.

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Scusate se mi intrometto.... qualche tempo fa tenni in cattività una malmignatta!!!

 

almeno questo è quello che credo visto che le foto che ho trovato in giro nn corrispondono perfettamente alle caratteristiche cromatiche dell'esemplare che avevo.

 

In particolare, erano presenti solo 2 baffetti (tipo logo della nike) rossi sulla parte frontale dell'addome ma altre macchie rosse erano assenti....

 

Sapete darmi una giustiicazione a questo??

 

Per il nostro amico marco posto una foto della Malmignatta

 

a presto

 

00xyz00

Link to comment
Share on other sites

In particolare, erano presenti solo 2 baffetti (tipo logo della nike) rossi sulla parte frontale dell'addome ma altre macchie rosse erano assenti....

 

Sei certo fosse una Latrodectus tredecimguttatus e non una Steatoda Paykulliana?

esistono esemplari "neri" di L.tredecimguttatus o con parte della punteggiatura nera. Nero su nero. ma se osservi bene, la tonalità di colore è diversa e con una lete puoi vedere la differenza appunto di tonalità fra i due "neri".

sono esemplari che spesso si trovano assieme (probabilmente provengono dallo stesso cocoon) e Giantsquid ne dimostrò l'esistenza a Lampedusa.

Giantsquid è un socio di Aracnofilia e un grande fotografo naturalista...Francesco Tommasinelli.

Link to comment
Share on other sites

p.s. il Forum è collegato ad un portale(Aracnpofilia.org) in cui ci sono schede sia di Segestria florentina, sia di Hogna radiata, molto simile alla Lycosa tarentula.

Se poi googli immagini ne trovi moltissime. ciao!!

Link to comment
Share on other sites

--OT--

 

da quanto ho capito; mentre il forum è soggetto a lavori, di rado ma succede, il resto del sito di aracnofilia è sempre disponibile in rete.

e per questo che viene chiamato statico.

 

;) No, non è così ovviamente...

 

Il forum è "dinamico" in quanto si basa su una tecnologia software attiva (ovvero linguaggio PHP + database MySQL) che crea le pagine in tempo reale in funzione di cosa vuole l'utente. Il sito statico invece è tale perchè non crea le pagine in tempo reale. Le pagine (in HTML) sono fisse.

 

Teo

Link to comment
Share on other sites

Caro I-Lanq

 

In effetti vedendo alcune foto, ( ne posto unaSteatoda paykulliana ) mi pare che fosse proprio tale bestolina...... ricordo però che i " baffetti erano rosso acceso e non arancio o addirittura giallo come ho visto in molte foto su google.

 

Per quanto riguarda le macchie nero su nero, purtroppo nn ho potuto constatare tale caratteristica perche non ho esaminato il ragnetto molto a fondo. Quello che posso dirti è che nonostante lo facessi salire sulla mano( i miei amici mi davano del pazzo ;) ;) ) nn ha mai mostrato un atteggiamento aggressivo, ma anzi aveva movimenti lenti e sinuosi.

 

i-lanq..ma tu sei un medico?

 

 

A presto

 

00xyz00

Link to comment
Share on other sites

Scusami 00xyz00,

ma tu, eri convinto di aver Latrodectus tredecimguttatus (che ora hai scoperto esser in realtà una Steatoda paykulliana), e lo tenevi in mano?

Mi pare un comportamento tutt'altro che responsabile...

Come prima cosa per te stesso ed in secondo luogo verso tutti gli allevatori...

(Ti immagini che casino a livello mediatico se t'avesse morso ??? Sai che caccia alle streghe...)

Link to comment
Share on other sites

La Steatoda Paykulliana può presentare una banda rossa, arancio o anche chiara se è immatura...ed è un ragno tranquillo, morde solo se preso malamente in mano. Il suo morso non è pericoloso, visto che non possiede la tossina responsabile degli effetti tossici del morso della "cugina" Latrodectus..la latrotossina. Ma non è poi totalmente privo di effetti. Nausea e vomito con febbre e disorientamento temporaneo possono essere il risultato del morso di una grossa femmina. Non prendere in mano ragni senza essere sicuro della loro identità e della loro etologia. Il carattere , più o meno irritabile di un ragno è decisamente importante per prevedere il comportamento. Se avessi fatto questo esperimento con una Segestria florentina , avresti rimediato un poco glorioso morso con dolore locale non trascurabile. I Theriididi sono ragni tranquilli. Ma il rischio di spaventarli c'è sempre. Tutti i ragni, se messi alle strette, mordono. quasi tutti senza conseguenze. alcuni...no.

se poi eri convinto (non lo era...era una S.paykulliana..) di avere a che fare con l'unico ragno italiano potenzialmente letale (potenzialmente.....non certamente) , l'atteggiamento era assolutamente imprudente.

Ciao

 

 

p.s. il nick giusto è I-Lang. aggettivo in turco chagatai che significa "lo zoppo". Si, sono medico.

Vecchio medico cattivissimo.

Link to comment
Share on other sites

Sono sempre stato un grande appassionato di animali (tutti) e nn ho mai assolutamente avuto paura di eventuali effetti "dispiacevoli" in quanto ho sempre cercato di assecondare la mia passione senza creare troppo disturbo per i piccoli amici. Io NON credevo assolutamente di avere a che fare con una Latrodectus tredecimguttatus , visto che in quel periodo nn sapevo un bel niente di aracnidi se nn ciò che avevo imparato sul campo. la strisciolina rossa mi piaceva ed io ci giocavo......

 

Se fosse stato con i pallini rossi mi sarebbe piaciuto ancor di più,....e sicuramente mi sarei beccato un bel ricordino da parte sua.

 

Ovviamente senza rancore visto che ero io a disturbare. come senza rancore verso tutti gli altri animali che mi hanno morso/punto nella mia vita compresa la Segestria, causa della mia passione forse.

 

Da qui a dichiarare il mio comportamento irresponsabile, visto oltretutto che NON l'allevavo, ce ne passa. Magari un po imprudente si.. :rolleyes: :rolleyes:

 

Comunque grazie per aver aggiunto un altro mattone al muro della mia conoscienza. ;)

 

I-Lang.....volevo chiederti delle informazioni, visto che sei IL medico, sulle allergie umane verso gli aracnidi......apro un altro post=?=?=

 

 

A presto

 

00xyz00

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.