Jump to content

Urgente!!!!


Recommended Posts

Ragazzi ho notato che la mia Irminia non sta molto bene!!!

Sembra che non riesca ad arrampicarsi, cammina molto lentamente e con le zampe raggruppate e anche quando è ferma sta in questa posizione.

Cosa potete dimi???

Ho notato che anche mangiando in questo ultimo periodo ha un opistosoma molto piccolo...oggi ancora più piccolo del solito.

Cosa può essere???

Link to comment
Share on other sites

ma era solo disidratato

 

Era SOLO disidratato??? :ph34r:

Fa niente se ha rischiato di rimanerci li... caspita, quante volte l'abbiamo ripetuto di mantenere l'umidità spruzzando, mantenendo la torba bella umida...

 

Se stava morendo disidratato vuol dire che era molto tempo che era al secco... non muoino per uno o due giorni di asciutto... direi che devi regolarti moooolto meglio con l'umidificazione...

Link to comment
Share on other sites

Sono lieto che si sia salvata in extremis, Fabrizio.

Se hai un igrometro da "quattro soldi" ti consiglio di affidarti al tatto piuttosto che allo strumento per verificare l'umidità. Metti un dito nel substrato e controlli che sia umido, così non corri più rischi. :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

Se non sbaglio hai scritto decine di topic riguardanti questo ragno.

E molti di noi, me compreso, ti hanno sempre risposto, di primo acchito: "controlla i parametri ambientali".

Se il tuo ragno non scava, non fa una tana, non mangia, non si arrampica, non reagisce ai disturbi etc.etc. la prima cosa da vedere è se i parametri ambientali (umidità, temperatura e non solo, tipo di terrario, tipo di substrato e così via) sono quelli ideali per quella specie.

Hai sempre risposto che tali parametri erano ok e da te sempre monitorati!

Ora credo che un P.irminia muoia disidratato se per almeno 15 giorni non hai controllato l'umidità nel terrario o non hai bagnato il substrato.

Parlo di terrari ad hoc, cioè di un terrario ideale per questa specie, con tot cm di torba umida, con tot griglie di ventilazione che consentano un ricambio d'aria ma che allo stesso tempo non asciughino il substrato in 2 giorni! :ph34r:

 

Auguro tanto al tuo P.irminia di sopravvivere a questo lungo periodo "secco" e spero tanto che vorrai fare un po' più di attenzione ai consigli che ti vengono dati in questa sede.

 

A proposito, da navigato allevatore di terafosidi quale mi considero posso dirti che il mantenimento di questi animali in terrario non impegna più di qualche minuto al giorno, sempreché non si voglia allevare un P.irminia come una B.smithi...

Perdonate i toni un po' aspri, ma a volte non si è in giornata e a sentire certe cose mi arrabbio davvero. :blink:

 

Un'ultima noticina, se il ragno dovesse morire per una chiara negligenza dell'allevatore per favore risparmiatemi le condoglianze del tipo "mi dispiace tanto" o "sono con te" o "è una cosa triste", preferirei qualche commento del tipo "se non hai cinque minuti liberi al giorno da dedicargli allora lascia stare" o "quando compri un ragno cerca di informarti prima su che tipo di esigenze ha"... :censored:

 

Ste

Link to comment
Share on other sites

Ste ha fatto delle considerazioni molto giuste ora io non voglio stare dalla parte di nessuno ma concordo vivamente con lui, gli animali che noi ci prendiamo la briga di allevare e di osservare non sono dei giocattoli e tanto meno non sono fatti di ferro e sopratutto non si allevano per moda o per sentirsi fighi o particolari rispetto ad altre persone ( spero non sia il tuo caso ), se si decide di allevare un qualsiasi tipo di animale prima di acquistarlo e' buona cosa informarsi su tutto cio' che lo riguarda alimentazione temperature umidita' o altri parametri a seconda dell 'animale.

Non mi pare giusto che a volte un animale ci rimetta la pelle solo perche' non si ha tempo o voglia di starli dietro, a questo punto cambiamo hobby e lasciamo spazio a persone veramente interessate.

La tua P. Irmia il piu' delle volte rientra in un post con qualche problema e non dire che sei sfortunato che hai acquistato un esemplare che si adatta male alla cattivita' o difficile da allevare perche' questa specie, mi pare che non presentino grosse difficolta' nell allevamento.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Fabrizio,

 

mi chiedevo come sta il tuo P.irminia.

Si è ripreso?

 

Ste

 

P.S. spero che non ti sia offeso per i toni drastici del mio post, ma a volte è meglio andare dritti al punto in modo che non si ripetano situazioni come quella che è avvenuta al tuo ragno.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.