Jump to content

neofiti e ragni da maneggiare


Guest Piacione
 Share

Recommended Posts

Guest Piacione

Ciao a tutti, mi chiamo Gabriele ma gli amici Piacione quindi ecco spiegato il nick. Cmq allevo 2 Boa constrictor Imperator 4 porcellini d'india da quasi un anno, in passato ho allevato rane e rospi nostrani ma poi venni a sapere che non li potevo tenere [xx(] non ne ho più ormai da anni. Ho sin da piccolo avuto la passione per gli animali esotici e indovinate con quali ho incominciato?

I ragni! All'epoca avevo 5 anni e vivevo stavo in Inghilterra, i primi che allevavo erano le Lycosa tarentula che prendevo in natura (ca@@o quante ne avevo) come cibo usavo tutti gli insetti che trovavo in natura anche altri ragni (un ragno in particolare in inghilterra viene chiamato "daddy long leg" era la preda che usavo di più)e poi presi di nascosto una tarantola, la tenevo nella serra di mio nonno per via della temp., cmq all'epoca non avevop nessuno che mi aiutava e tutto quello che sapevo era per esperienza vissuta, non vi dico quante volte mi morivano quasi tutti i ragni.

Ora sono 13 anni che non allevo più ragni e vorrei rincominciare. Premetto che vorrei qualcosa che si potrebbe manegiare, lo so che è sconsigliato ma per me quello è il bello anche se pericoloso(x favore ora non mi uccidete per quello che ho detto), e abbastanza grande dai 10 a salire anche 20 ma dipende da che tipo di terrario richiedano.

dalle foto che ho visto quelle che mi piacciono di più sono Brachypelma boehmei, Sphaerobothria hoffmani,Avicularia versicolor. Per i terrari non ho problemi con temp. umid. ho una certa esperienza in materia, cmq come dimensioni pensavo a un 15x35x35 lun.xlarg.xaltezza, vanno bene per qualche specie? Se si quale?

Potete aiutarmi a scegliere una specie fate anche un elenco delle possibili candidate.

Grazie in anticipo e scusate se vi ho rotto i c....i

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Guest Ashuafarm

Ciao Piacione

e Benvenuto, anche con i puntini si capisce troppo bene cio che scrivi.

UN ocnoscente per il morso di una Lividum si è fatto un mese e mezzo di ospedale, vuoi fare lo stesso anche tu?

ciao FAbrizi

 

ASHUAFARM

allevamento amatoriale aracnidi

http://digilander.libero.it/fbelfiglio

Link to comment
Share on other sites

Ci sono anche tarantole meno pericolose di quella citata da Fabrizio, però, Piacione, non è giusto pensare solo a se stessi: a loro piace stare in pace, il fatto di essere "maneggiate" procura loro un forte stress.

 

Secondo me un vero appassionato trova che "il bello" sia allevare i propri animali rispettandoli al massimo.

 

Poi, anche con le specie più mansuete, capitano degli imprevisti, e di solito chi ha la peggio non è l'uomo ma il ragno! Se un ragno poco velenoso ti dovesse pungere, cosa faresti? Probabilmente muoveresti di scatto la mano, risultato: tu ti prendi una punturina ed il povero animaletto finisce spiaccicato sul pavimento.

 

Ti auguro di avvicinarti a questo hobby con uno spirito nuovo, e di apprezzare le vere soddisfazioni che ti può dare.

 

Ciao, Andrea.

Link to comment
Share on other sites

Allora:facciamo finta per un attimo che l'animale che "maneggi" non si stressa e che non rischia la vita tutte le volte che hai con lui questo tipo di "incontri ravvicinati inutili";dimmi una cosa,Piacione:ma li hai visti bene i cheliceri di un Terafoside??

E tu-perdonami-tutte le volte che "giocherelleresti" con uno di essi,(perchè è quello il bello,vero?)avresti la certezza assoluta che l'animale non te li conficcherebbe interamente e fino all'osso nella mano?

Io,a prescindere dal veleno,non lo farei;date le dimensioni anche la semplice azione meccanica dev'essere mooolto dolorosa.Basta guardarli per rendersene conto.

Poi d'accordo,ognuno fa quello che vuole.

Infine e riallacciandomi ai rischi;ma per il ragno stavolta(che non ti preoccupano minimamente,mi par di capire),che volo farebbe in caso di morso.

Dopo esserti curato la ferita,il tuo "compagno" lo puoi raccogliere col cucchiaino.E amen.

Senza offesa eh,sono solo mie opinioni personali,beninteso.

 

Loris

 

 

Bravo Andrea,mi hai preceduto.

Ci metto sempre un'ora per scrivere un post[:I]

Link to comment
Share on other sites

Guest vesubia

Io invece vorrei capire bene una cosa:

Piacione a 5 anni viveva in Inghilterra ed allevava Lycosa tarentula raccolte in natura.

Il mio problema è: L. tarentula non fa parte della fauna inglese ....

E allora?

Ciao, Claudio

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente non erano Lycose... ci sono molti ragni che si possono confondere, specie per un ragazzino.

 

Per il discorso maneggiare.... forse è meglio che cambi animale esotico. Il ragno è davvero uno dei meno indicati!!! Ci sono vari rettili ottimi a questo scopo, ma i ragni, direi proprio di no!

 

Matteo

 

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

ARACNOFILIA.ORG -amministratore

º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø¤º°`°

Link to comment
Share on other sites

Guest Hilo

Hai visto che belle reazioni tutta gente in gamba eh.A parte tutto prova a prendere un ragno per quello che è e non pretendere da lui quello che non ti puo dare se non a costo di grandi sofferenze per lui

e noi non vogliamo questo VERO!!!! io ho preso una Grammostola non so neanche piu il perchè ma dopo quasi un anno ti posso dire che le soddisfazioni non sono quelle di maneggiarla ma sono altre vedi quando sta bene quando mangia e goduria delle godurie quando fa la muta per me occuparmi di lei è un vero piacere anche quando stà nella sua tana per una settimana.Credo che questo è il senso di allevare dei ragni e di piu non dobbiamo chiedergli.Per maneggiare ci sono per esempio dei coniglietti nani piccoli morbidi e caldi e che non hanno i cheliceri(scherzo).

Comunque ho solo espresso la mia opinione beh che altro dire naturalmente ti do il mio benvenuto tra di noi .

ciao

Hilo.

Link to comment
Share on other sites

"Daddy long leg"!! Forte, sono i Pholcus phalangioides, anche i Italia il loro nome comune è proprio "papà gambalunga" o anche "ragni ballerini"!

 

Amenità linguistiche a parte ti sconsiglio di pensare di prendere un ragno solo perchè lo vuoi prendere in mano (e avrai fatto la stessa cosa con gli Anfibi suppongo, male male), anzi ti consiglio di prenderti un bel cane, l'unico animale che probabilmente apprezzerebbe le tue carezze...

 

Ciao e benvenuto nel forum!

 

Emanuele

Link to comment
Share on other sites

Guest Piacione

discorso maneggiare non è che io ogni giorno lo prenda in mano tutti i giormi, soltanto che se qualche rara volta lo prendo in mano non mi morde allistante(non mi dite che non manegiate mai ragno almeno una vlta lo avete fatto), cmq penso che se lo maneggio vicino a qualche superficie anche se mi morde grattiamo i .... al max si fa un volo di 10cm, al momento ho due boa e tranne per farli mangiare e qualche rara eccezione non li tiro mai fuori dal terrario.

Se mi potete aiutare per il discoroso terrario(dimensioni) 15x35x35 e quale specie mi consigliate.

Link to comment
Share on other sites

Guest Piacione

No gli anfibi non li maneggiavo quasi mai tranne per spostarli, lo spasso è stato quando sono riuscito a farli mangiare dalle pinzette un rospo.

Per il discorso L. tarentula sinceramente il nome non lo sapevo fino a oggi cercando info in giro dalle foto mi sembrava proprio una di quelle ma evidentemente mi sbagliavo.

Grazie delle vostre opinioni

Link to comment
Share on other sites

Se cerchi un ragno poco aggressivo,bada bene non scrivo maneggiabile(!!!),ti puoi rivolgere alle specie dei generi Grammostola e Brachypelma.

Per le dimensioni del terrario,se 15cm è l'altezza va bene,un po' meno se 35cm è l'altezza.

Un terrario troppo alto potrebbe essere pericoloso per un ragno terricolo.

Le dimensioni ideali per specie di medie dimensioni è 25x20x20cm di altezza con 5-10cm di substrato.

Se proprio vuoi divertirti nel maneggiare il tuo ragno(e ricordati che tu magari puoi anche divertirti,lui per niente)ricordati sempre che anche la specie più "docile" ed innocua può morderti,non solo,dovrai mettere in conto i peli urticanti e ad ogni contatto con l'animale ti consiglio di lavare le mani prima magari di grattarti gli occhi o il naso.

Link to comment
Share on other sites

Infine,Gabriele,mi permetto di chiederti di usare un linguaggio un po' meno scurrile(anche se velato),senza abbreviazioni da sms etc.etc.

Fa parte delle regolette,semplici,di questo forum(ti rimando ad esse).

 

Tu sei qui per chiedere informazioni,fare domande,imparare,dividere la passione per i ragni con noi,giusto?

 

Bene,troverai sempre qualcuno pronto ad aiutarti,non ti preoccupare.

Link to comment
Share on other sites

Guest volothar

Ciao Gabriele,

Allora... magari ti sebrerà strano ma io di ragni ne ho più di cento e non ne ho mai maneggiato uno, anche per spostarli utilizzo altri metodi. Poi magari usa un linguaggio più consono al forum.

In ogni caso in un terrario come quello che hai descritto puoi ospitare tranquillamente una Brachypelma (o altri esemplari terricoli come Aphonopelma e Grammostola) con il piccolo accorgimento di alzare molto il substrato per evitargli cadute (anche una bentina di cm possono essere molto dannosi per un ragno). Se invece ospiti una specie arboricola come ad esempio Avicularia versicolor va piu che bene ma occhio all'areazione.

Se deciderai per una Brachypelma mi raccomando fatti dare il Cites (necessario per tutte le brachypelma), hai detto di avere già esperienza, ma comunque le Avicularie sono un pò piu difficili per condizioni ambientali da fornire.

Sul sito/forum troverai diverse schede d'allevamento di varie specie, puoi farti altre idee leggendo quelle.

 

 

Ps: Dai non maneggiarlo e vedrai che ti darà lo stesso un mare di soddisfazioni

 

benvenuto

 

 

*Enrico*

 

 

Ste, contemporanea avevi gia detto tutto tu

Link to comment
Share on other sites

Scusate non vorrei fare polemiche inutili ma il voler acquistare un esemplare spinti dal desiderio di prenderlo in mano come un criceto(proprio perchè è pericoloso),non mi garba affatto.Oh,può essere benissimo che sia fuori io;però,dopo,mi pare inutile discutere in altri topic del "fascino osuro delle tarantole".

 

quote:non mi morde allistante
id="quote">id="quote">

 

Se al ragno in quel determinato giorno "gli gira male",vuoi perchè è stressato,per le condizioni ambientali non adeguate in quel momento(umidità,luce,temperatura),per la fame,per la sete,ecc ecc ecc;magari ti morde proprio.E anche "all'istante",data la velocità di cui dispone non te ne accorgi neanche.

Come minimo comunque un bombardamento di peli urticanti non te li leva nessuno.

 

quote:al max si fa un volo di 10cm
id="quote">id="quote">

a)E se sei E' sfortunato e ti cade male,potrebbe restare sciancato,anche da 10 cm.Vuoi rischiare?

b)Suppongo e magari sbaglio,che in conseguenza ad un ipotetico morso il movimento repentino della mano lo farebbe letteralmente volare.Altro che 10 centimetri.

 

Caro Piacione,ti prego non avermene,ma secondo me stai compiendo davvero un grosso errore di valutazione paragonando il rapporto che hai coi tuoi serpenti ad un eventuale rapporto futuro con un ragno.Quest'ultimo infatti,presumo,non si abituerà mai ad essere toccato da te o da chiunque altro,e se mai si abituasse,non lo farà certamente come i Boa.

Niente di personale eh!

 

Loris

Link to comment
Share on other sites

Per quanto riguarda l' allevamento volothar e ste sono stati più che esaudienti.

 

Son perfettamente daccordo con loro in quanto il ragno non è un animale da maneggiare (pratica che non uso mai...) sia per la nostra sia per la loro incolumità (cade, ci morde, lancia i peli, si stressa ecc...).

Personalmente, ti sconsiglio l'acquisto di un teraphoside al fine del divertimento nel maneggiarlo.

Io ho diversi ragni, e ti assicuro che non mi si è mai presentata la necessita di maneggiarli.

 

Saluti

Metallo

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.