Jump to content

Ragusa (RG) - Filistata insidiatrix


Recommended Posts

Data: 21 luglio 2018 intorno alle 19

Luogo: Ragusa c.da Serramenzana

Posizione: in soggiorno, angolo esterno del camino, dentro a una fessura nella pietra

Dimensione: impossibile da misurare. L'insetto predato è 1,5 cm

Mi sono confusa tra le varie specie, penso sia simile a Gnaphosa lucifuga. Poi però se guardo alla specie Scotophaeus blackwalli blackwalli penso sia altrettanto simile. Senza trascurare Zelotes femellus 😥 no, non ne esco fuori. Poi la foto non è chiarissima dato che non esce dal buco

2018_07_21-21_45_51_9cd8c.jpg

2018_07_21-21_46_17_75917.jpg

2018_07_21-21_47_11_037e1.jpg

2018_07_21-21_47_39_e51ad.jpg

Help!!!!!! Sull'opistosoma ho notato tre buchini su un lato (in foto si notano a malapena), il che riporterebbe a G. lucifuga

Link to comment
Share on other sites

34 minuti fa, Fede95 ha scritto:

Riesci a fare qualche foto migliore? anche della ragnatela 

Perchè tela e alcune caratteristiche mi fanno pensare a Filistata insidiatrix, ma il colore non torna 

Immaginavo fosse difficile l'identificazione. Non puoi capire quanti tentativi abbia fatto ma per la posizione, era davvero impossibile fare una foto migliore. Posso confermarti con assoluta certezza che non c'era alcuna ragnatela, tranne che tutt'intorno al bordo del foro in puro stile Filistata. Il punto è che quella bellezza è sparita da ieri. Che sia proprio in fondo al foro? Magari è pure profondo e non si vede per questo

2018_07_23-09_14_43_e6fad.jpg

Ne ho trovati diversi esemplari di Filistata sp. qui da me, l'opistosoma aveva però solo un buchino, uno per lato. Magari questa scanalatura ha un termine tecnico 🤔

Ad ogni modo,  se fosse anche questo della stessa specie, devo dire che era enorme. Mai visto uno così grande. E i buchini laterali sull'opistosoma erano tre in fila ben distinti, identici a quelli della Gnaphosa lucifuga. 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, elleelle ha scritto:

Filistata insidiatrix. Stranamente sembra nera.

 

Davvero non pensavo potessero raggiungere queste dimensioni. Le foto sono state scattate con flash. E non è un effetto della fotocamera. A occhio nudo il ragno era effettivamente nero. Per questo, conoscendolo, non ho mai pensato si potesse trattare di Filistata insidiatrix

Tra l'altro ipotizzavo fosse uno Gnaphosidae perche' anche questi esemplari non tessono ragnatele tranne in particolari casi.

Le identificazioni per i non esperti sono difficilissime ma non potete capire quanto mi stia appassionando a questo mondo. Potreste consigliarmi dei libri, dei manuali con cui approfondire e studiare anche i comportamenti delle varie specie? 😊

Grazie 1000, sempre... 😉

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, Paolina ha scritto:

 

Le identificazioni per i non esperti sono difficilissime ma non potete capire quanto mi stia appassionando a questo mondo. Potreste consigliarmi dei libri, dei manuali con cui approfondire e studiare anche i comportamenti delle varie specie? 😊

Grazie 1000, sempre... 😉

Bellmann è in genere sempre consigliato, purtroppo mancano alcune specie italiane ma comunque piuttosto completo. 

https://www.ibs.it/guida-ai-ragni-d-europa-libro-heiko-bellmann/e/9788874132638 

Link to comment
Share on other sites

Ero andata qualche giorno fa in libreria, Darko, chiedendo se avessero questo libro che mi hai consigliato, anche perche' lo menzionate spesso nel forum.

La signora entusiasta mi dice di sì. Da uno degli scaffali prende una guida illustrata..... per bambini 😂

Comunque l'ho ordinato, quindi come primi passi ho fatto bene, via 😜

Link to comment
Share on other sites

  • MattiaPof changed the title to Ragusa (RG) - Filistata insidiatrix
  • 1 month later...

A riprova della longevità di questa specie, stasera ha rifatto capolino l'esemplare trovato la scorsa estate. Sono passati 9 mesi da allora. Porca miseria, ora mi sono resa conto di quanto sia enorme. Mai trovata una Filistata così grande (e così schiva)

2019_04_24-19_22_56_44758.jpg

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Darko ha scritto:

ovvero?

Sai che ho sempre il righello a portata di mano 😏 ma non è stato possibile misurarla perché il flash l'ha spaventata e si è rintanata immediatamente. Tuttavia ho il "metro" di paragone con la femmina trovata a fine marzo. Quest'ultima, che ho deciso di mettere in un terrario con il maschio, misura 1cm b.l.

Ebbene, l'esemplare di ieri sera non solo superava il cm (ne sono certissima) ma era pure più grande. Il ventre era carnoso e gonfio il doppio rispetto a quella allevata. Sono rimasta a bocca aperta letteralmente.

Chissà da quanto è lì in quel tunnel e soprattutto chissà qual è la sua età 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.