Jump to content

dubbio alimentazione ragni


Recommended Posts

Salve tutti.

Ho un dubbio sull'alimentazione dei ragni, ho provato a cercare sul forum ma non ho trovato nulla, spero di non aver cercato male.

Per la salute di un ragno cosa comporterebbe dargli prede più piccole più spesso invece che una preda più grande più raramente ?

Spero che la mia domanda sia chiara :) :)

Link to comment
Share on other sites

Ciao Fede, l'alimentazione di un aracnide è qualcosa di complesso, la tua domanda è giusta. In natura questi anaimali si nutrono quando ne hanno possibilità così capita facilmente che predino animali "grossi" rispetto alle loro dimensioni e capita anche che predino più animali piccoli consecutivamente, e capita ancora che ci siano digiuni di settimane o mesi. Non essite una regola, a seconda della specie in questione ci saranno delle propensioni, ma niente di definito. Tieni conto che l'argometo ha una grandissima flessibilità, molto più di come siamo abituati a pensare noi in quanto mammiferi, il metabolismo è completamente differente e quindi anche le esigenze / stimoli.

Per poterti regolare tu cerca di immaginare le potenziali prede naturali della specie in questione (grilli? moscerini? falene?) in base a questo prendi le decisioni. In linea generale comunque tieni conto che un animale proporzionato è in salute.

Link to comment
Share on other sites

IvoAvido dice molto bene. Sopratutto in merito alla differenza di metabolismo! Molte specie, Labidognati, hanno un metabolismo rapidissimo (I Lycosidae ad esempio) e hanno necessità di mangiare frequentemente piuttosto che mangiare una grossa preda ogni due settimane. Nel secondo caso gli esemplari durerebbero poco...

Per le migali invece è l'esatto contrario: hanno un metabolismo talmente lento e tale forza fisica che possono nutrirsi anche di una grande preda al mese, digerendola per due giorni o consumandola in piu tornate.

In cattività conviene sempre mediare e trovare la soluzione piu comoda per loro e per noi.

 

Ti riferivi in particolare all'alimentazione di Theraphosidae o anche ai ragni nostrani? La sposterei in conoscenza e allevamento nostrani..

Link to comment
Share on other sites

grazie Carlo e Ivo

Mi riferivo anche all'alimentazione dei nostrani...il dubbio mi è venuto dando da mangiare a una Micrommata perché avevo trovato solo due mosche troppo piccole e non sapevo se dargliele tutte e due poteva essere dannoso per la sua salute

Conunque adesso ho capito un po' meglio, grazie mille

Link to comment
Share on other sites

Micrommata è un ragno molto famelico e a crescita rapida che si ingozza quanto più possibile. Si sviluppa lentamente in inverno alla base dell'erba e al riparo di foglie e cespugli mangiando il poco che trova, ma in primavera, quando gli insetti diventano numerosi, raggiunge rapidamente la maturità e di solito depone le uova già in maggio; dopo la schiusa muore.
Quindi, non ti aspettare che ti faccia compagnia a lungo, anche se il tuo esemplare non si accoppierà e vivrà un po' di più.

2016_03_15-14_44_09_7fb54.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
  • Topics

  • Similar Content

    • By Pado
      Ciao a tutti, la mia femmina di N. carapoensis ha iniziato a mangiare molto più di prima, inizialmente gli davo 2/3 grilli non troppo cresciuti a settimana essendo che la tarantola in questione è ancora piccola, adesso ho iniziato da una settimana ad alimentarla con tarme della farina e di queste sono riuscito a dargliene 10 in una settimana, e mi sono fermato io non sapendo se ne avrebbe mangiate ancora. 10 tarme della farina equivalgono a solo 2-3 grilli di taglia media? Essendo la mia prima tarantola ero curioso di capire perché avesse iniziato a mangiare così tanto e se fosse normale. 
      Grazie
    • By Lorenzo Pistone
      Ciao sono nuovo sul forum e anche neofita nell'aracnofilia.. 
      È da circa 4 mesi che ho questo splendido ragno.. dimensioni attuali 7 cm legspan.. femmina.. stabulazione dai 21 fino ai 31 ma agli estremi per poco tempo.. umidità da 70% a 85%
      È da quasi un mese che non mangia e avevo il sospetto che fosse in permuta e infatti a mutato quasi una settimana fa ma ancora non accenna a mangiare, anzi evita le prede... Uso grilli e blatte che ha sempre mangiato (uno al giorno)... 
      Aiuto vi prego 😭
    • By Andrea Castway Sai
      Buon giorno ragazzi ne sto leggendo di tutti i colori e di tutte le salse riguardo alla sovralimentazione io ora sto nutrendo il mio sling una volta a settimana con un grillo bello paffuto e ogni volta anche se sovradimensionato se lo mangia senza problemi.
      E dato che da sling si ho visto parlare di overfeeding volevo chiedere il parere di qualche esperto qua sopra grazie in anticipo a tutti 
    • By entomon
      Ciao,
      la prossima settimana un mio amico mi porterà 3 esemplari di H. swammerdami non sessati perchè ancorà troppo piccoli.
       
      Ho già raccolto qualche informazione ma ormai mi fido del vostro parere e vi chiedo di colmare il vuoto nelle informazioni che ho raccolto:
       
       
      Terrario:
      40x30x30
      zona calda e zona fredda
      Tane in entrambe le zone: essendo tre esemplari almeno 4/5 rifugi  
      Substrato:
      10 cm di torba acida (torba bionda di sfagno) molto umida
       
      Mi chiedevo se mi potete indicare una torba adatta, poichè ho visto che sono disponibili molte varietà di torbe di sfagno acide, ad esempio secondo voi tra queste quale posso prendere?
       
       
      Torba Acida di Sfagno per Piante Carnivore (Torfmoos,Sphagnum,Sphaigne)
      https://www.ebay.it/itm/3L-di-Torba-Acida-di-Sfagno-per-Piante-Carnivore-Torfmoos-Sphagnum-Sphaigne/121770747473?hash=item1c5a1a2651:g:L8sAAOSwl8NVZxHD
       
      BALLETTA TORBA ACIDA 25 LT torba acida di puro sfagno
      http://www.ebay.it/itm/BALLETTA-TORBA-ACIDA-25-LT-torba-acida-di-puro-sfagno/231919618912?hash=item35ff7c8b60:g:N-0AAOSwKfVXF7ru
       
       
      Torba Bionda Pura Acida TERCOMPOSTI
      http://www.ebay.it/itm/Torba-Bionda-Pura-Acida-TERCOMPOSTI/263222768063?_trkparms=aid%3D222007%26algo%3DSIM.MBE%26ao%3D2%26asc%3D20170831090034%26meid%3D364bfc8117154438a21ccffb738338de%26pid%3D100005%26rk%3D5%26rkt%3D6%26sd%3D112637403181&_trksid=p2047675.c100005.m1851
       
       
      Torba Bionda Pura Acida TERCOMPOSTI
      http://www.ebay.it/itm/20-Lt-Miscela-di-Perlite-e-Torba-Bionda-Acida-di-Sfagno-per-Dionea-Cactus-ecc/112659698143?hash=item1a3b0a91df:g:MvcAAOSwFNZWza~4
       
       
       
      Inoltre se posso aggiungere onischi per tenere lambiente lontano da muffa e parassiti
       
       
       
       
       
      Umidità:
      80/90%
      nebulizzare due volte al giorno
       
      Temperatura:*
       
      24° notte
      28° giorno
       
      Riscaldamento ottenibile attraverso tappetini
       
      se il tappetino va messo sotto o laterale? Se sono da evitare lampade riscaldanti?
       
       
       
      Alimentazione:
      ciotola per H2O con ovatta per non farli annegare e ben interrata
      ogni 7/10 giorni
       
       
      Potete dirmi per favore se le informazioni raccolte sono corrette?
       
       
       
       
      Grazie ancora per il vostro tempo
    • By Mashg
      Salve a tutti!

      Mi chiamo Matteo e sono un ragazzo di 21 del Veneto nuovo su questo forum. Spiego brevemente la mia situazione. Esattamente domenica ho acquistato il mio primo ragno ovvero una femminuccia di Aphonopelma seemanni...penso di essermi informato abbastanza bene per quanto riguarda habitat, calore, umidità e preparazione e compimento della muta...sbadatamente mi è rimasto un dubbio adesso che ho l'animale nel terrario...come mi regolo con l'alimentazione? Il primo giorno che è arrivata nella sua nuova casa ho osservato l'opistosoma e mi sembrava leggermente sgonfio così le ho dato due grilli (Acheta) uno al pomeriggio e uno alla sera e li ha divorati...adesso volevo sapere, l' opistosoma è delle giuste dimensioni? Ogni quanto mi regolo con il cibo per evitare obesità o sottoalimentazione? Per quanto riguarda la pulizia dei resti...non ne trovo! Ho sentito dire che è possibile che questa specie li sotterri..in questo caso come mi comporto?

      Se possibile volevo anche un paio di delucidazioni sul suo comportamento nel terrario...Nonostante io abbia posizionato una corteccia di sughero adeguata alle sue dimensioni è rado che la frequenti di giorno e preferisce stare in giro per il terrario ranicchiata..è normale?
      Dato che è notturna come si dovrebbe comportare la sera? La sera la vedo più attiva ma non si sposta di molto, o fa il giro degli angoli e delle grate di areazione o si posa su dei pezzi di muschio stagno che ho inserito nel terrario.

      Per quanto riguarda la tela? Ieri ho osservato che mentre consumava il pasto serale ha fatto una tela circolare attorno a lei stessa anche se avevo osservato questo comportamento in un video mi pare...è un buon segno? Dovrebbe riempire anche la tana di tela?
       
      Temperatura del terrario dai 23° ai 25° e umidità dal 75/80%
      Il terrario è posizionato in camera mia vicino ad una finestra da permettere il giusto equilibrio tra giorno e sera. Può essere un luogo ideale o magari il computer o affini possono causare fastidio all'animale? (il terrario è su un comodino apposito solo per lui quindi niente propagazione di vibrazioni)

      Allego una foto che ho scattato sperando si capiscano le dimensioni dell' opistosoma



×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.