Jump to content

aiutatemi...


massy

Recommended Posts

a me i ragni piacciono tantissimo, più che altro mi incuriosiscono... vorrei prendere un ragno e mi sono documentato...il problema è che olre ad acquistarlo, devo anche convincere i miei genitori che non sono assolutamente d' accordo... sono convinti che il ragno esca dalla gabbia e anche se ha il semplice veleno di una vespa ci ucciderà tutti!!!! cosa posso fare x convincerli e magari tranquillizzarli? help me

Link to comment
Share on other sites

C'è poco da fare. Fintanto che sei minorenne e vivi a casa loro, dovranno decidere loro. Così va il mondo, da sempre... Se vuoi un consiglio, studia i ragni (e la natura), documentati, parlane e vedrai che nel tempo guadagnerai la loro fiducia, dimostrando loro che non è solo la passione di cinque minuti! Io sono il primo che non comprerei un ragno a mio figlio senza le dovute convinzioni sul fatto che sarà responsabile di questa cosa. Una migale può vivere anche vent'anni...

 

Matteo

 

 

 

cosa posso fare x convincerli

Massi, leggi le regole. Per favore... ;)

 

Spostata in offtopic...

Link to comment
Share on other sites

bo, non conosco i tuoi genitori, non saprei cosa dirti.

 

Inizialmente anche i miei erano un pò scettici (solo mia mamma) però hanno rispettato una mia scelta e non mi hanno creato problemi.

Le prime volte che mia mamma entrava in camera era un pò impaurita, ma adesso continua a fare domande e li guarda senza problemi!

Sicuramente ora i miei genitori vedono questo "mondo" sotto un'altra ottica.

 

Inizia a sfatare un pò di leggende che girano attorno ai ragni e a farli capire che non vanno in giro ad ammazzare le persone!

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao :(

Non so quali siano i ragni che ti incuriosiscono, ma se parli di comprarne presumo vorresti un "bestione"; probabilmente non sarò molto parziale nel consigliarti, perchè a me incuriosiscono di più i ragni che mi circondano e che trovo tutti i giorni in natura, che il più delle volte sono bestioline abbastanza piccole.

Ti posso però consigliare una strada che dovresti prendere in considerazione, e che ti può servire anche come esperienza se in futuro poi potrai e vorrai prendere qualcosa di esotico.

Perchè non inizi quindi con qualche ragno trovato lì intorno?

Questo ti porterebbe molti vantaggi:

1: non spenderesti soldi, a rischio magari che qualcosa ti vada storto e in breve avresti perso soldi e ucciso un animale;

2: puoi forse convincere i tuoi genitori sull'aspetto pericolosità, in quanto in linea di massima la loro pericolosità è bassa; certo stai attento e documentati, e fai vedere cosa viene detto online sul veleno dei ragni italiani, se sono ragionevoli capiranno che agendo con la normale cautela che si deve avere il rischio è veramente basso e sicuramente non di strage :blink: .

3: avrai pochi problemi di adattabilità da parte del ragno, in quanto essendo nato e vissuto lì non ha grossi problemi di adattamento... ovviamente a patto che abbia il giusto ambiente attorno a se.

4: in ogni caso come già detto sopra, sarà un'ottima esperienza in previsione di futuri aracnidi anche più esotici... o magari ti piacerà e vorrai continuare con i tuoi "compaesani". Oppure allevato il primo ti stuferai, vedrai che non ti interessa molto la cosa e non ne alleverai più, chi lo sa, sei giovane ;)

Questo è quello che penso :D

Ciao

 

Simone

Link to comment
Share on other sites

D'accordissimo con Hell chat.ha pienamente ragione su tutto.

Senza contare che,aspetto non secondario,ora come ora non potresti neanche reperirlo un aracnide esotico..quindi..buone letture e , nel caso lo voglia,buon allevamento di locali ;) .

Link to comment
Share on other sites

si infatti concordo con tutti voi....anche mia madre era terrorizzata dal fatto di avere quei "mostri" (come li chiama lei) dentro casa però ha notato che sono del tutto innoqui...secondo me dovresti far vedere ai tuoi un pò delle nostre risposte e anche qualche documentario e schede informative sui nostri ragni locali e vedrai che forse si convinceranno che "i nostri amici" non fanno una strage :lol: ....buona fortuna :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

io ho risolto in fretta la questione,ho fatto notare a mia mamma che io sono 25 kili più di lei e quindi non avrebbe potuto fare niente per fermarmi...

:lol:

Link to comment
Share on other sites

Se posso aggiungere una cosa, nel caso i genitori leggessero: io sono padre, mio figlio ora è troppo piccolo, ma se un domani vorrà avere ragni come animali domestici ne sarò felice :lol:

Link to comment
Share on other sites

Ti posso però consigliare una strada che dovresti prendere in considerazione, e che ti può servire anche come esperienza se in futuro poi potrai e vorrai prendere qualcosa di esotico.

Perchè non inizi quindi con qualche ragno trovato lì intorno?

Simone ha ragione! A me ha aiutato moltissimo! :lol:

 

io sono padre, mio figlio ora è troppo piccolo, ma se un domani vorrà avere ragni come animali domestici ne sarò felice :(

Fortunatamente non è il caso mio, ma non tutti i genitori purtroppo appoggerebbero le tue parole (e dico purtroppo!) . Il loro comunque è solo uno dei tanti modi per tutelare il proprio figlio/a da dei possibili pericoli. Bisognerebbe un po' capire i genitori di massy, ma spiegare anche loro com'è un ragno veramente, magari facendogli vedere anche delle schede d'allevamento di ragni locali.

Link to comment
Share on other sites

Piccola puntualizzazione.

 

Se io chiedo di tenere un ragno come animale domestico è ovvio che vengo preso per pazzo. Un ragno non è e non sarà mai un animale domestico!! Tenere un aracnide in terrario ha il solo scopo, a mio vedere, di osservarlo e capire ciò che lo caratterizza e quindi presuppone interesse verso questi animali, esotici o locali che siano.  Alla stessa maniera una persona che, improvvisamente, si compra il "ragnazzo" senza aver mai avuto interesse per gli artropodi sarà additato ,per lo meno e a ragion veduta, come "stravagante". 

 

Personalmente ho sempre avuto a che fare con gli artropodi e la fauna minore in genere, sin dalla piu tenera età. E sono sempre stato attirato dal regno animale in tutte le sue sfaccettature. Sempre avuto a che fare con rane, rospi, tritoni, chiocciole, coleotteri...ma soprattutto ragni. Ebbene la cosa era talmente normale per me e per i miei familiari (che pur guardavano con sospetto i miei particolari interessi non condividendoli) che non ho mai dovuto chiedere il permesso di fare niente in quanto, da sempre, barattoli con Zoropsis o scatole con Segestria o Steatoda abbellivano le piu disparate mensole. 

 

Non vedo niente di strano in un genitore che rimane spaesato di fronte all'improvvisa richiesta del figlio di comprare un Pitone reale come un Camaleonte come un ragno brasiliano!! E concordo con Matteo nel dire che non andrebbero fatte scelte del genere con superficialità.

 

Allo stesso tempo però son certo che chi ha veramente interesse per questi animali riuscirà facilmente a comunicarlo agli altri, e a far sembrare la cosa meno fuori dagli schemi di quanto la società la disegni.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.