Jump to content

Il Tirannosauro del mare


Bomba

Recommended Posts

La scoperta ha un paio di anni...

http://lescienze.espresso.repubblica.it ... co/1283073

 

però gli ultimi aggiornamenti sono recenti e quelli futuri verranno inseriti a breve sulo sito del Museo di Storia Naturale dell'università di Oslo. Lo posto soprattutto per le ricostruzioni del "Mostro" che a mio avviso sono molto suggestive...

 

http://archeoblog.net/2008/ritrovato-pl ... -immagini/

 

http://www.repubblica.it/2006/05/galler ... uro/1.html

 

http://www.nhm.uio.no/pliosaurus/english/

Link to comment
Share on other sites

Mi pare che hanno detto una cosa del genere stamattina su Radio DJ. Questo animale aveva la stretta mascellare 11 volte più di quella del Tyrannosaurus rex... :lol: E pensare che io non riesco a trattenere la mia carpa koi tra le mani per quanto è forte... :D Allora non oso immaginare che potenza poteva avere quel bestione in acqua! :unsure:

Link to comment
Share on other sites

Alla radio hanno detto che il morso era 11 volte più potente di quello del T-rex ma sul giornale c'è scritto di 4 :unsure: . Quale sarà quella giusta? Interessante anche l'articolo dei dinosauri nani. Quello dell'articolo secondo me è l'Euparkeria, che raggiungeva i 60 cm.

 

http://9thestate.com/images/Euparkeria.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, non soffermiamoci sui parallelismi pazzeschi... cosa significa "tirannosauro del mare", che senso ha un tale rapporto!? (e tralaltro pensate che molti scienziati nutrono fondati dubbi sulla reale aggressività dei T.rex. E se considerate gli occhi minuscoli, i denti strappatori e la cavita nasale abnorme - tutte caratteristiche di animali spazzini solo occasionalmente cacciatori - c'è da farci un ragionamento su). Tre volte più forte, undici... ma dove e quando?? Calcoli basati sulle dimensioni del cranio... mah. Sono paragoni sparati e raccolti solo dai giornalacci preudoscientifici, creati ad hoc per "mostrificare" un povero mucchietto di ossa fossili, creando interesse e quindi soldi per gli studi (che certamente non saranno letti dai più)... :unsure:

 

PS: io in mare preferisco incontrare un'orca che certe meduse. Eppure a vedere il cranio e i denti aguzzi... :lol:

Link to comment
Share on other sites

Concordo in pieno con Matteo! Non mi sono infatti espresso sui contenuti spesso contraddittori ma ho solo riportato quanto scritto (anche dal sito del museo di Oslo). :rolleyes:

 

Certi giornali, per quanto inattendibili e sensazionalisti hanno solo il merito (almeno per me) di effettuare le ricerche sulle notizie. Per quanto nutra interesse anche per la paleontologia spesso è improbo cercare senza una base anche tra i vari siti/forum del settore.

Link to comment
Share on other sites

Il problema è grave credetemi. Non esiste più il giornalismo scientifico. Si passa da giornali-cartastraccia alle pubblicazioni scientifiche, senza una via di mezzo, basandosi sul fatto che - in fondo - il 99,999% della gente non sa nemmeno lontanamente di cosa stiamo parlando. Al mondo interessa il gossip (meglio se con un po' di figliole nude), la tv e le auto. Provate un po' a scrivere su Quattroruote:

 

" inventata automobile velocissima, fa addirittura i 140 all'ora, ben cinque volte di più di una nave da crociera.."

 

Ecco. Vorrei vedere che dice il lettore tipo. :unsure:

Link to comment
Share on other sites

:lol: è verissimo purtroppo!

Pensa che, a parte i testi universitari (spesso non aggiornati) e qualche rivista scientifica (che si contano sul palmo di una mano), mi tocca leggere le pubblicazioni spesso non in italiano con l'ausilio del traduttore on line. Diventa un lavoro pesantissimo però purtroppo se voglio leggere qualcosa di integrativo, serio ed attendibile devo fare così! :unsure:

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, non soffermiamoci sui parallelismi pazzeschi... cosa significa "tirannosauro del mare", che senso ha un tale rapporto!? (e tralaltro pensate che molti scienziati nutrono fondati dubbi sulla reale aggressività dei T.rex. E se considerate gli occhi minuscoli, i denti strappatori e la cavita nasale abnorme - tutte caratteristiche di animali spazzini solo occasionalmente cacciatori - c'è da farci un ragionamento su). Tre volte più forte, undici... ma dove e quando?? Calcoli basati sulle dimensioni del cranio... mah. Sono paragoni sparati e raccolti solo dai giornalacci preudoscientifici, creati ad hoc per "mostrificare" un povero mucchietto di ossa fossili, creando interesse e quindi soldi per gli studi (che certamente non saranno letti dai più)... :unsure:

 

PS: io in mare preferisco incontrare un'orca che certe meduse. Eppure a vedere il cranio e i denti aguzzi... :lol:

Beh, come non quotare...

Mi ricordo ancora quando vennero scoperti i primi crani di Baryonyx o quello reale di Spinosaurus, di ugual misura o superiori a quello di Tyrannosaurus in termini di lunghezza, e già si parlava di nuovi mostri assoluti e altre banalità su questa linea... Se poi si leggeva più approfonditamente (con analisi sulla muscolatura del cranio e del collo, ad esempio, o sulla conformazione dei denti) si capiva che la robustezza del morso era nettamente inferiore vista la dieta di questi animali basata in particolare su pesci e simili... E se non altro si rimaneva nell'ambito di Teropodi, quindi il confronto per quanto bislacco ci poteva anche stare...

Ma confrontare un rettile marino con un Tyrannosaurus è ai limiti del surreale :D

 

Ps, sul T.Rex "scavenger" ormai è un dilemma biblico, io sono comunque propenso a vederlo come una via di mezzo tra predatore d'agguato veloce e occasionale consumatore di carogne...

Link to comment
Share on other sites

Infatti sulla potenza del morso comparata la risposta non ha senso! I rettili marini (tra cui i pliosauri) appartengono al gruppo Euriapsidi che deriva dai Diapsidi (a cui appartengono i dinosauri). I primi rispetto ai secondi hanno perso la finestra temporale sotto le orbite pertanto le zone d'inserzione per i muscoli delle mascelle sono minori e minore è la loro apertura ottenibile (in proporzione).

Magari il rapporto poteva essere fatto nell'ambito dello stesso gruppo... come dicono Matteo e The Reaper!

 

P.S. Il Tyrannosaurus rex è diventato il simbolo del predatore per eccellenza! Qualsiasi predatore in modo o nell'altro viene paraganato (spesso erroneamente) a lui anche perchè "purtroppo" si conosce solo il Tyrannosaurus rex.

Quanti sanno che la famiglia dei dromeosauridi annovera predatori di taglia più piccola ma più specializzati e letali? :unsure:

Link to comment
Share on other sites

Concordo con The Reaper riguardo alle caratteristche del Tirranosaurus rex . Senza dubbio un animale spazzino(come tutti i predatori d'altronde) che non disdegnava affatto grandi carcasse..ma anche un potente cacciatore..Ovviamente è una considerazione del tutto personale,chiariamoci :unsure:

 

RIguardo agli articoli,beh,concordo con entrambi.Purtroppo è vero che di scientifico vi sia ben poco,ma è anche vero che per reperire una qualche informazione sono spesso un tramite obbligato.. :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

P.S. Il Tyrannosaurus rex è diventato il simbolo del predatore per eccellenza! Qualsiasi predatore in modo o nell'altro viene paraganato (spesso erroneamente) a lui anche perchè "purtroppo" si conosce solo il Tyrannosaurus rex.

Quanti sanno che la famiglia dei dromeosauridi annovera predatori di taglia più piccola ma più specializzati e letali? :unsure:

Beh il rex è il rex, suvvia, è l'icona del Dinosauro con la D maiuscola, tutto qua.

Grosso, cattivo, con un minimo di background alle spalle e con il nome altisonante, non so se mi spiego :D

Poi ovviamente come dici tu i Dromaeosauridae non hanno nulla da invidiare al loro "parente" più famoso, anzi, a livello di interazione fra esemplari e coordinazione venatoria sono assolutamente più interessanti.

Poi se vogliamo dirla tutta, Tyrannosaurus rex è da un po' che sarebbe stato "surclassato" (anche se di poco) da Teropodi forse ancora più grossi, appartenenti alla Famiglia Carcharodontosauridae, ovvero Giganotosaurus e appunto Carcharodontosaurus.

Ma è ovvio che tali nomi possono diventare noti solo a chi coltiva un minimo di interesse verso i Dinosauri o comunque la Paleontologia in generale. :lol:

Link to comment
Share on other sites

Beh il rex è il rex, suvvia, è l'icona del Dinosauro con la D maiuscola, tutto qua.

Grosso, cattivo, con un minimo di background alle spalle e con il nome altisonante, non so se mi spiego :lol:

Pienamente d'accordo! Era solo per sottolineare i raffronti spesso inopportuni tra gruppi animali differenti! Se poi tali raffronti li fa anche un museo di storia naturale di un'università la cosa mi lascia perplesso...

 

Poi ovviamente come dici tu i Dromaeosauridae non hanno nulla da invidiare al loro "parente" più famoso, anzi, a livello di interazione fra esemplari e coordinazione venatoria sono assolutamente più interessanti.

...ed anche a livello anatomico direi visto che esemplari di questa famiglia, pur essendo Teropodi, presentano caratteristiche aviarie (conformazione del bacino e piume). Un gruppo di polli e tacchini sono più letali del re dei predatori... :unsure:

Link to comment
Share on other sites

Vedo che siete esperti della materia cavoli,io ne sono appassionato sin da piccolo ma ho colitvato ben poco.. :unsure:

Indi ne approfitto per avere un vostro parere su un altro "noto" alter ego del T-rex.. L' Allosaurus ...

Che mi dite..? oltre al fatto che è :lol: vissuto in un'altro periodo e vabbè..

Link to comment
Share on other sites

Vedo che siete esperti della materia cavoli,io ne sono appassionato sin da piccolo ma ho colitvato ben poco.. :unsure:

Indi ne approfitto per avere un vostro parere su un altro "noto" alter ego del T-rex.. L' Allosaurus ...

Che mi dite..? oltre al fatto che è :P vissuto in un'altro periodo e vabbè..

 

Allosaurus...Allosaurus... che sarebbe? :lol:

A parte gli scherzi Allosaurus è contemporaneo dei pliosauri. Se non ricordo male è una specie che malgrado le dimensioni, comunque inferiori al T-rex, aveva uno scheletro molto leggero e si pensa che probabilmente cacciasse in branco.

Comunque do un'occhiata al Benton... anzi te lo presto! :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.