Jump to content

Identificazione


Recommended Posts

Maschio di Steatoda grossa.

 

Senza considerare il pattern addominale (che è comunque uno dei punti di riferimento più importanti per la speciazione "da foto"), i maschi delle altre specie rinvenibili dentro o nelle vicinanze delle abitazioni sono diversi da quello di S. grossa:

 

Steatoda triangulosa: ha le zampe di colore più chiaro con evidenti anellature più scure.

Steatoda bipunctata: ha il cefalotorace più scuro, le zampe con anellature non troppo evidenti e dei palpi enormi rispetto a quelli delle altre specie.

Steatoda nobilis: ha il cefalorace scuro e di forma più allungata, zampe con anellature.

 

I maschi delle specie rimanenti sono rari da trovare nelle abitazioni ma comunque diversi da quello di Steatoda grossa:

 

Steatoda albomaculata: ha cefalotorace molto scuro e zampe con evidenti anellature.

Steatoda paykulliana, Steatoda phalerata e Steatoda castanea: maschi talmente diversi e caratteristici che non c'è ragione di fare raffronti con quello di S. grossa.

 

E ci sarebbe Steatoda latifasciata che è segnalata solo in Sicilia e non ho idea di che aspetto abbia.

Link to comment
Share on other sites

Maschio di Steatoda grossa.

 

Senza considerare il pattern addominale (che è comunque uno dei punti di riferimento più importanti per la speciazione "da foto"), i maschi delle altre specie rinvenibili dentro o nelle vicinanze delle abitazioni sono diversi da quello di S. grossa:

 

Steatoda triangulosa: ha le zampe di colore più chiaro con evidenti anellature più scure.

Steatoda bipunctata: ha il cefalotorace più scuro, le zampe con anellature non troppo evidenti e dei palpi enormi rispetto a quelli delle altre specie.

Steatoda nobilis: ha il cefalorace scuro e di forma più allungata, zampe con anellature.

 

I maschi delle specie rimanenti sono rari da trovare nelle abitazioni ma comunque diversi da quello di Steatoda grossa:

 

Steatoda albomaculata: ha cefalotorace molto scuro e zampe con evidenti anellature.

Steatoda paykulliana, Steatoda phalerata e Steatoda castanea: maschi talmente diversi e caratteristici che non c'è ragione di fare raffronti con quello di S. grossa.

 

E ci sarebbe Steatoda latifasciata che è segnalata solo in Sicilia e non ho idea di che aspetto abbia.

 

Applausi :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.