Jump to content

Ragno pigro e senza fame...


Recommended Posts

Ciao a tutti, come potete vedere dai miei post e dalla data di iscrizione sono un nuovo iscritto e sono molto felice di far parte di questa community di persone che come me hanno la passione per gli insetti e soprattutto per i ragni.

Andiamo al dunque, era da molti anni che desideravo un bel ragnaccio e finalmente sono riuscito ad averlo; ho cercato di scoprire che tipo di ragno fosse ma non ci sono riuscito quindi come prima cosa vorrei sapere se c'è qualcuno che conosce il nome scientifico del mio ragno, potete vederlo andando sul mio sito dove c'è una bella (spero) FOTO:

 

http://utenti.lycos.it/dottorgio/

 

Secondariamente vorrei sapere, sempre che sia possibile, se è normale che non è per niente attivo nè reattivo, mi spiego: per ore e a volte per giorni rimane fermo sempre nella stessa posizione e quando provo a toccarlo reagisce solo dopo che lo disturbo per un paio di secondi. Ce l'ho da 10 giorni e non è intenzionato a mangiare, ho provato con un grillo e con altri insetti ma sembra proprio disinteressato. Il terrario è quasi completo, manca un altro po di torba ma non riesco a trovarla, la temperatura è sui 26 gradi e l'umidità circa 80%.

 

Cerco conforto e tanti tanti consigli!!!! :baby:

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 44
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao e benvenuto il tuo ragno e' una brachypelma smithi ragno molto tranquillo e poco aggressivo vedendo la foto e sopratutto l' opistosoma mi sembrerebbe in pre - muta. ;)

Il parere lo lascio a persone piu' esperte di me

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

 

innanzitutto mi risulta che il commercio di ragni sia ancora vietato, vedi le tonnellate di topic riguardanti il lungo dibattito sulla legislazione attuale.

Tu probabilmente non eri a conoscenza di tale legge (anche se saresti da considerare colpevole lo stesso), credo invece che chi ti ha venduto il ragno fosse al corrente di ciò e se non ti ha avvertito si è comportato in maniera perlomeno scorretta...oltreché appunto illegale!

 

Secondo punto, non si prende un ragno senza sapere di che specie sia e di conseguenza come si debba allevare, colui che te l'ha venduto non ti ha detto niente a riguardo?!

Ci sono ragni che vivono in climi caldo-umidi, altri che vivono in climi caldo-secchi, alcuni arboricoli, altri terricoli, altri scavatori, alcuni docili, altri aggressivi.

Come si fa a prendere un ragno senza sapere niente a suo riguardo?!

 

A prima vista trattasi di Brachypelma smithi, o forse un ibrido di Brachypelma (a giudicare dalla colorazione in sé, che comunque non ha nessun valore tassonomico).

Per tua conoscenza il genere Brachypelma è inserito nel CITES che è una legislazione apposta per gli animali in rischio di estinzione.

In pratica ogni singolo esemplare deve essere accompagnato da un certificato che ne attesti la nascita in cattività, ti hanno dato almeno qualcosa di simile a questo certificato CITES?!

 

Per quanto riguarda come allevare B.smithi prova a cercare una scheda d'allevamento di questa o simili specie qui sul forum.

Comunque sia un'umidità dell'80% è un po' alta per questa specie che vive in zone aride del Messico.

 

Quanto all'inappetenza del tuo ragno potrebbe essere semplicemente stress da nuovo impianto in terrario, o peggio le sbagliate condizioni d'allevamento.

Non escluderei la possibilità che il ragno sia in fase di muta perché vedo l'addome spelacchiato e scuro.

Per tua informazione un ragno che entra nella fase di muta (cioè cambia la pelle) digiuna per un periodo che può superare il mese, per la sua sicurezza è meglio togliere ogni tipo di animali vivi nel terrario (grilli etc.etc.) che potrebbero ferire o anche uccidere il ragno in muta.

E' buona norma in detto periodo aumentare lievemente il grado di umidità nel terrario per facilitare il processo, ma data la specie ti consiglio di non esagerare e comunque a muta ultimata di ripristinare le condizioni ideali di allevamento.

 

Ste

Link to comment
Share on other sites

Grazie per il benvenuto e per i consigli!

Purtroppo non ho nessun certificato ;) , il ragno mi è stato regalato. Ho cercato di informarmi sulle legislazioni al riguardo ma non sono riuscito a rintracciare la specie nè tantomeno a capire se è illegale anche la detenzione dato che non l'ho acquistato.

Purtroppo l'ho sottoposto a una pesante umidità ma quanto prima la abbasserò notevolmente, a quanto dovrei mantenerla? A questo punto credo che dovrò anche alzare di qualche grado la temperatura...? Anche io vedendo il dorso con qualche pelo in meno ho pensato a una muta ma il ragno non cambia stato da 10 giorni, forse per l'alta umidità e per la bassa temperatura del terrario nei primi 2 giorni. Credo che sia meglio che consulti qualche scheda d'allevamento :D .

Link to comment
Share on other sites

Consultare qualche scheda di allevamento e' sempre una cosa utile si impara sempre qualcosa ;) .

La frequenza della muta varia a seconda dell 'eta' e della specie, gli esemplari giovani compiono le mute in tempi molto ravvicinati, assumendo dimensioni piu' grosse rispetto a prima, facendo in modo di ridurre il rischio di essere predati, gli adulti effettueranno una muta ogni anno. Nel periodo di pre - muta il ragno va lasciato tranquillo l' unica cosa che dovrai fare e' aumentare di poco l' umidita e togliere eventuali grilli o insetti che potrebbero attaccarlo nella fase che lui uscira dalla vecchia pelle. Dopo aver mutato passera' ancora un periodo pari a 15 - 20 giorni (dipende sempre dalla specie) prima di riprendere la sua normale attivita', i giovani si "riprendono" piu' velocemente rispetto agli adulti, in questo periodo l' animale provvede a indurire il suo esoscheletro, dopo di che puoi' ricominciare ad alimentare il tuo ragno tranquillamente solitamente si fa passa re una quindicina di giorni prima di offrire il primo pasto

I valori ottimali per questa specie sono 80% circa di umidita' e una temperatura diurna intorno ai 26 °C mentre per la notte puo' scendere intorno ai 23 - 24 °C.

Per il substrato che dovra' avere una altezza di 7 - 8 cm, puoi' utilizzare della torba sterilizzata non concimata ovviamente fornedogli un nascondiglio con un pezzo di corteccia di sughero.

Vedendo dalla foto mi sebra anche una femmina.

Link to comment
Share on other sites

Comunque sia un'umidità dell'80% è un po' alta per questa specie che vive in zone aride del Messico.

 

I valori ottimali per questa specie sono 80% circa di umidita'

 

Dalle schede che ho trovato su questa specie, facendo una media, l'umidità deve essere del 70%.

 

 

Per il substrato che dovra' avere una altezza di 7 - 8 cm, puoi' utilizzare della torba sterilizzata non concimata ovviamente fornedogli un nascondiglio con un pezzo di corteccia di sughero

 

Dove posso trovare della torba, possibilmente muschiosa irlandese e una corteccia di sughero?

Link to comment
Share on other sites

70 - 75 % di umidita' per me vanno bene, 80 % nei periodi di pre - muta.

La torba muschiosa irlandese la puoi trovare o nei garden o vivai oppure anche in alcuni super mercati che hanno il reparto giardinaggio, in quanto alla corteccia di sughero la trovi in molti negozi di animali che vendono attezzature di arredi per terrari e acquari oppure nei garden reparto animali ;) .

Se hai altre domande chiedi pure :D :D ;)

Link to comment
Share on other sites

Ho aggiunto una foto dove si vede piu' nel dettaglio il dorso. :D In questa foto Ho dimenticato di disattivare il flash, spero di non averla disturbata!

 

Rimetto il link: http://utenti.lycos.it/dottorgio/

 

 

E' in fase di muta?

 

Momentaneamente avendo poca torba non ho ricoperto tutta la superficie del terrario ma solo metà, il ragno come potete vedere preferisce stare nella metà senza torba, forse perchè li sente piu il calore proveniente dalla serpentina. Ho fatto anche qualche prova spostando la serpentina e noto che si posiziona sempre nella parte piu calda del terrario. Un altro mio dubbio riguarda la luminosità, momentaneamente il terrario situato in una stanza senza finestre e quindi quasi sempre buia, è necessario che il ragno durante il giorno stia alla luce normale o resta senza problemi per molto tempo al buio? Ho letto che è un animale crepuscolare quindi non dovrebbe avere problemi... ;) .

Link to comment
Share on other sites

Per il sughero, prova anche a vedere se nei paraggi c'è un negozio che vende tappi... spesso hanno anche dei bei pezzi di corteccia a pochi euro.... ;)

Link to comment
Share on other sites

Si guardando la foto si direbbe proprio che e' in pre - muta.

se vuoi un consiglio lo lascierei stare dove lui di sua spontanea volonta si e' posizionato rischieresti stressarlo mantieni umida quel poco di torba che hai e' appena puoi comprane un po'.

Il cavetto che hai posto sotto da quanto e' di potenza ?

Hai lasciato 5 mm o poco piu' tra il contenitore che ospita il tuo ragno e il cavetto ?

Per il fatto della luce io non ne ho mai usate per i miei sfrutto la luce che entra dalla finestra che comunque non e' molta se anche al giorno sta totalmente al buio io li metterei una lampada che lascerei accesa per 5 - 6 ore non direttamente sopra il terrario ma posta in un modo che illumini la stanza e non dia troppo fastidio al ragno, serve solo per crearli il fotoperiodo giorno e notte tutto qua, anche perche' non sono grandi amanti della luce ;).

 

Ti avviso anticipatamente ammesso che non ne sei a conoscenza se tra qualche giorno o settimana vedi il tuo ragno ribaltato a "pancia" in su non ti allarmare sta solo uscendo dalla sua vecchia pelle ( sta compiendo la muta) lascialo assolutamente stare in quella fase e' molto debole il suo esoscheletro essendo fresco.

Facci sapere come vanno le cose :D

Link to comment
Share on other sites

Per il sughero, prova anche a vedere se nei paraggi c'è un negozio che vende tappi... spesso hanno anche dei bei pezzi di corteccia a pochi euro.... 

 

Proverò a cercare qualche negozio di questo tipo ;) .

 

Il cavetto che hai posto sotto da quanto e' di potenza ?

 

Ne avevo uno da 25W ma era troppo potente per il terrario che ho. Adesso ne sto usando uno da 15W anche se lo avrei voluto da 10W.

 

Hai lasciato 5 mm o poco piu' tra il contenitore che ospita il tuo ragno e il cavetto ?

 

Si ho messo un tappetino di cotone tra la serpentina e il terrario in modo da distribuire piu uniformemente il calore.

 

 

se tra qualche giorno o settimana vedi il tuo ragno ribaltato a "pancia" in su non ti allarmare

 

Non ne avevo idea, grazie per l'avvertimento mi hai evitato un collasso! ;) :D

Link to comment
Share on other sites

Collasso che il sottoscritto, non frequentando allora (prima muta di un ragno in vita mia) questo forum, non si è purtroppo risparmiato.... ;)

Tu almeno lo sai... :D

Link to comment
Share on other sites

Pomeriggio l'ho trovato capovolto! Anche se ero stato avvertito (per fortuna e ancora grazie), ho avuto un paio di secondi di paura, sembrava proprio morto! Dopo circa 2 ore l'ho ricontrollato e ho visto che aveva completato la muta. Adesso è piu piccolo, lucido, peloso, e dai colori più vivi, probabilmente non vi sto raccontando nulla di nuovo. :unsure:

Se vi interessa posso mettere alcune foto che ho scattato durante e dopo la muta. :D

Link to comment
Share on other sites

Presenta un ' opistosoma piu' piccolo, per il semplice motivo che la riserva di cibo accumulata in precedenza e' stata utilizzata sotto forma di energia per fuoriuscire dall' esuvia ( vecchia pelle ).

Beh una bella foto dopo la muta e nella fase di muta sarebbe interessante da vedere :unsure:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.