Jump to content

Allevamento Blatte Nostrane


vincenz88
 Share

Recommended Posts

Camminando per strada la sera mi capita spesso di trovare alcune blatte belle grosse(dovrebbero essere Periplaneta Americana) e alcune un po più piccole(forse Blatta Orientalis) e vorrei provare ad allevarle.Ho letto che possono trasmttere infezioni all'uomo anche prchè escono dai tombini della fogna e spesso vanno anche in mezzo ai rifiuti.Cosa ne pensate?Qualcuno di voi ne ha mai allevate?

Link to comment
Share on other sites

Allevarle non è difficile. Certamente quelle che escono dai tombini non sono particolarmente raccomandabili. Molto meglio allevare quelle che si trovano nelle abitazioni, decisamente più salubri. Comunque Blatta orientalis raggiunge discrete dimensioni, circa 4 cm. Sono ottime prede; chi le alleva generalmente lo fa per usarle come cibo per scorpioni e altri aracnidi.

Link to comment
Share on other sites

Effettivamente le blatte che trovi in giro non sono sanissime, ma se non le tocchi non vedo problemi. Se poi le allevi per conto tuo dopo una generazione penso che possano essere considerate "sane" a tutti gli effetti.

Io ho allevato Blatta orientalis, sono molto facili da tenere, mangiano di tutto, si riproducono con facilità, anche se sono un po' "lunghe".

Link to comment
Share on other sites

Io allevo le blaberus giganteum, penso che l'allevamento di quelle nostrane sia simile!

Le piazzi in un fauna box con un po' di terriccio secco (tipo torba) sul fondo, metti dei rotolini di carta igienica schiacciati e un beverino per uccellini con il beccuccio pieno di cotone. Come cibo gli dai croccantini per cani, pane e ogni tanto verdura e frutta (prova spicchi di mandarino, le mie lo divorano!).

Link to comment
Share on other sites

Io ti sconsiglio vivamente di allevare le blatte nostrane per due motivi... il primo è che quando le prendi emettono come difesa un un odore che è davvero terribile, il secondo è che se ti scappano dei piccoli devi nuclearizzare casa tua per eliminarle... :(

 

Comunque se nonostante gli avvertimenti vuoi allevare Periplaneta americana :rolleyes: , va benissimo un faunabox o una scatola, comunque chiusa ERMETICAMENTE per evitare fughe. Se usi un faunabox metti tra il contenitore e coperchio una rete piuttosto robusta a maglia fine. Per Periplaneta americana non serve nessun substrato bastano dei cartoni per le uova e una ciotolina con una spugnetta umida per bere. Come cibo usa frutta, verdura, crocchette per cane/gatto e mangime in scaglie per pesci.

Link to comment
Share on other sites

io ho allevato senza problemi blatta orientalis, che non si arrampica sulle pareti lisce, e che per farle fuggire devi essere mooooolto sfortunato.

 

Avevo catturato una 20ina, forse più, di esemplari, tra maschi e femmine, messi in un fauna box con torba secca sul fondo. Hanno cominciato ad accoppiarsi a più non posso, dopo di che le femmine si son mangiate tutti i maschi, han deposto le ooteche nel terriccio e dopo parecchio tempo sono nate le blattine. Ho ripetuto il ciclo due volte in un anno e mezzo senza particolari problemi, poi ho smesso perchè effettivamente facevano un poco schifo... :(

Link to comment
Share on other sites

No beh, la puzza degli scarafaggi non era un problema, se non li disturbi non puzzano... più che altro mi si era rovesciata dell'acqua e aveva cominciato a fermentare tutto... così ho deciso di sbarazzarmi degl scarrafoni e di buttare via tutto...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.