Jump to content

Spostare Steatoda? Con ovisacco


Recommended Posts

Ciao a tutti 

Credo che questa sia una Steatoda nobilis con Ovisacco, è in area manovra garage in condominio. Tra lunedì e martedì passerà la ditta a pulire e tante volte usano getto d'acqua. Vorrei provare a spostarla prima che faccia una brutta fine, come potrei fare e dove mi conviene riporla? Se riuscissi a metterla in uno scatolino aperto dentro il mio box auto,? L'ambiente è lo stesso. C'è rischio che abbandoni l'ovisacco? Come è meglio procedere? 

2019_06_23-17_54_03_26cef.jpg

Link to comment
Share on other sites

Ciao, poichè non c’è ancora nessuna risposta e il tempo stringe provo a indirizzarti, anche se non sono un grande esperto in materia. Quando ho liberato esemplari con ovisacchi ho avuto differenti reazioni dalle madri: una Zoropsis spinimana ha continuato a presiedere l’ovisacco e difenderlo anche dopo che l’avevo liberata; mentre una Trochosa sp. si è subito allontanata da esso appena posati a terra. Sono però specie diverse da Steatoda nobilis. Ti consiglierei di posizionare temporaneamente il ragno e l’ovisacco in una scatolina o un bicchiere di plastica, avendo cura di fare dei buchi per l’aria, per poi liberarli nuovamente nell’ambiente in cui li hai trovati. Abbi molta cura durante la rimozione dell’ovisacco: noto che è attaccato alla parete, cerca quindi di staccarlo da essa e non di romperlo. Prova così, per evitare la morte di madre e figli. Inoltre non sono sicuro che la prole di Steatoda nobilis necessiti cure appena dopo la schiusura come degli sling di Hogna radiata, credo piuttosto in una diffusione nell’ambiente circostante. Ripeto però che non so molto di Theridiidae.

Link to comment
Share on other sites

Tempo fa rimasi shockato da quello che mi era successo con una S. triangulosa. La tenevo in un terrario e aveva messo l'ovisacco proprio a ridosso del coperchio. Così, aprendo il coperchio, l'ovisacco è caduto e rotolato giù. Non sapendo cosa fare, l'ho lasciato in quella posizione.

Fatto sta che dopo qualche ora, con mio enorme stupore, la Steatoda era stata in grado di rimettere l'ovisacco esattamente nello stesso punto! Mi ha impressionato il fatto che sia riuscita a trovarlo (quindi l'aveva cercato?) e a riconoscerlo, nonché a trasportarlo nella posizione originaria. Quindi non mi fare troppi problemi, probabilmente basterà spostare ragno e ovisacco in un luogo sicuro e poi lasciar fare alla "signora".

Comunque, sei sicura che sia un S. nobilis quella in foto? Mi sembra più Parasteatoda tepidarorium.

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Darko ha scritto:

Comunque, sei sicura che sia un S. nobilis quella in foto? Mi sembra più Parasteatoda tepidarorium.

No, non son sicura sia una A. nobilis, é sicuramente una Theridiidae, ho ipotizzato T. nobilis per la dimensione, purtroppo è un ambiente molto buio e non riesco a vedere e a far foto decenti. La sposto domani prima che passino a distruggere tutto. 

 

6 ore fa, Trollone ha scritto:

 credo piuttosto in una diffusione nell’ambiente circostante. Ripeto però che non so molto di Theridiidae.

Penso che si arrangino appena schiude, nei giorni scorsi si è schiuso l'ovisacco di una Steatoda triangulosa che aveva deposto in una scarpa e ho tutti i ragnetti in giro, la madre si è creata un'altra tela ed è completamente indipendente 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.