Vai al contenuto

Recommended Posts

Non riesco ad aprire la pagina, immagino parli di Macrothele calpeiana, un ragno di dimensioni medio grandi e dal veleno di rilevanza medica. È stato avvistato in Italia pur non essendo autoctono. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, la specie è quella.

Personalmente l'ho vista in natura a Gibilterra, dove per altro viene segnalata la sua presenza sui cartelloni della rocca. Fa una certa impressione ed è molto veloce.

Ho visto anche un esemplare sotto alcool, catturato in Italia, al Museo di Bergamo, se non ricordo male.

Sapevo che a volte possono arrivare in Italia perché le loro tane possono essere fra le radici degli alberi sradicati (tipo ulivi).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah che bello, ho diversi ulivi qui in giardino :wacko:

Negli articoli degli utlimi giorni, si parla solo del morso particolarmente doloroso e non della pericolosità del veleno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso solo dire che è meraviglioso. Il dubbio se vera o meno la notizia sorge sempre spontaneo date le mille male informazioni date tramite i social. Grazie infinite, per certo se lo trovassi mi limiterei a fotografarlo. Nell articolo dicono di catturarlo e darlo all enpa....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sposto in "Ragni europei - conoscenza e allevamento" non essendo un'identificazione :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Giovambattista Di Lorenzo ha scritto:

vai paolina un altro alla tua collezione ? :D credo che ti manchi

No! Non vale, è una specie aliena 😆

51 minuti fa, Chiara Squarant ha scritto:

Nell articolo dicono di catturarlo e darlo all enpa....

Sì, avevo letto. Mi chiedo tuttavia l'Enpa cosa ne faccia. Li osserva per un periodo e poi li reimmette in territori più consoni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.