Jump to content

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Mi chiamo Leonardo e sono un disinfestatore di Livorno, non elimino i ragni, tranquilli!

Ma pochi giorni fa mi ha chiamato un cliente, che ha avuto in famiglia ben tre casi di punture di Loxosceles rufescens,

il primo e' avvenuto a Giugno nella pancia del figlio, il secondo a Agosto nel fondo schiena della moglie, e a Dicembre e

Febbraio nella schiena del mio cliente, sono stati tutti visitati da un dermatologo veramente bravo , che ha riconosciuto

subito la puntura, hanno avuto tutti delle necrosi importanti, e sono stati curati con Augmentin etc etc, ho solo una foto, guardo di recuperare le altre, e vedro' di postarle. Loro abitano in una casa in zona collinare, confinanti con zone boschive, la casa e' ristruttuturata da circa 1 anno.

Hanno anche un terreno, che era incolto da piu' di 30 anni, distante dalla casa circa 10 Km, inizialmente pensavano che venissero pinzati quando

andavano a lavorare nel campo, la moglie pero' pensa che i ragni siano presenti nella cabina armadi della loro camera, dove tra l'altro passano i tubi del

riscaldamento, causando un aumento della temperatura, e che indossando gli indumenti abbiano subito la puntura perche' il ragno era al loro interno.

Il figlio ha l' abitudine di dormire su un divano dove c'e' un camino, e un bel contenitore di legna proveniente dal terreno incolto, che sia stato

pinzato li?

Ho piazzato delle trappole collanti con feromone e attrattivo alimentare per blattodei, mi hanno detto che i maschi ne sono attratti, per vedere se

si tratta effettivamente di Loxosceles.

Sapete essermi di aiuto?

Grazie

 

Link to comment
Share on other sites

Caro Leonardo, purtroppo a volte il morso di Loxosceles può essere scambiato anche per altro, come infezioni da Staphylococcus aureus o Streptococcus sp.

 

Ripeto, i sintomi possono essere attribuibili a diverse cause, per questo, prima di agire bisogna identificare la reale causa, ovvero ritrovare effettivamente Loxosceles in casa. Questa operazione non è molto difficile, basta sapere dove cercare. Più che tra la legna, cercherei in angoli polverosi e poco frequentati della casa, sotto i mobili, battiscopa o anche quadri, ma raramente si trovano sulle pareti, sono molto più frequenti sul pavimento viste le loro scarse capacità arrampicatorie. Le trappole potresti metterle ma non vedo il motivo per cui dovrebbero funzionare se sono per blatte, ma male non fa.

 

È estremamente improbabile che i ragni violino siano entrati in casa con la legna proveniente dall'esterno, sono ragni prettamente sinantropici rinvenibili quasi esclusivamente all'interno delle case

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.