Jump to content

Recommended Posts

ciao,

io qualche tempo fa ero nella tua stessa situazione http://forum.aracnofilia.org/index.php?sho...p;hl=formaggini :lol:

Comunque i luoghi in cui cercarle sono parecchi, è un genere che tende a colonizzare vecchi muri pieni di crepe e anfratti vari (io le catturo nel centro del paese su qualsiasi muro abbia una cavità), o comunque pareti anche non troppo decrepite con qualche buco ( anche nella stazione di Cesena ce ne era qualcuna tra i fori fatti artificialmente)...

Link to comment
Share on other sites

E soprattutto esce una volta sola, se fiuta qualcosa che non la convince si rintana definitivamente. Tenta di stanarla nelle ore notturne, avrai molte più probabilità di successo. :lol:

Link to comment
Share on other sites

E soprattutto esce una volta sola, se fiuta qualcosa che non la convince si rintana definitivamente. Tenta di stanarla nelle ore notturne, avrai molte più probabilità di successo. :)

è verissimo!!è un ragno tanto vorace quanto intelligente e sospettoso!io personalmente non son mai riuscito a stanarle con questo metodo..ho sempre aspettato che uscissero per i loro giretti notturni eheh.. :lol:

Link to comment
Share on other sites

Quoto tutti, inoltre aggiungerei che non e' facile attirare Segestria sp. con l'ausilio di insetti, in quanto la conformazione tubolare della sua tela e la mancanza del classico lenzuolo rende quasi impossibile questa operazione , facilmente attuabile invece con generi come Tegenaria sp. e Agelena sp. che effettuano grandi tele a drappo...

 

Ciao...

Link to comment
Share on other sites

nonesce.jpg

 

Ottobre 2004, ex-porcilaia, Amelia (TN), ore 12. Mezz'ora di vano appostamento, non è mai uscità più di così, e alla fine la locusta è riuscita a divincolarsi. E come ha detto giustamente Nick, mediamente la tela di Segestria non si presta a questo tipo di operazione, quella in foto ha un'estensione sul muro del tutto eccezionale.

Link to comment
Share on other sites

Guest leonida84'

Grazie per la scheda ma gia la conoscevo, io volevo sapere quanto vive mediamente una segestria!!! La funzione cerca la conosco perche frequento molti forum di erpetologia, ma non ho trovato nulla, ti ringrazio molto per la simpatia e l'acidita avuta nei mei confronti!!!

Link to comment
Share on other sites

Dai ragazzi, cerchiamo di stare tranquilli... in effetti di questo ragno abbiamo parlato molto spesso, ma non ricordo se è mai stato menzionato esplicitamente il suo lifespan, che, come avviene nella maggior parte delle Haplogynae, è piuttosto lungo: la femmina di Segestria florentina, nella mia esperienza, può svernare fino a tre volte.

 

quanto vive una steadosa (se è giusto)?

 

Steatoda, non steatosa. Direi che il lifespan di alcune specie di questo genere (parlo ancora per esperienza diretta e mi riferisco nello specifico a S. grossa ed S. nobilis) è paragonabile a quello di Segestria.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.