Jump to content

Classificazione delle Specie


Recommended Posts

Cercando qua e la ho trovato tutte queste famiglie:

 

ATIPIDI, AMAUROBIDI, ARANEIDI, PISAURIDI, ARGIRONETIDI, LICOSIDI, SALTICIDI, AGELENIDI, SCITODIDI, ULOBORIDI, OONOPIDI, DESDERIDI, SEGESTRIDI, FOLCIDI, GNAFOSIDI, TOMISIDI, CLUBIONIDI, MIMETIDI, TERIDIDI, TETRAGNATIDI, ERESIDI, LINIFIDI.

 

Sono tutte o manca qualcosa?

 

Nessuno sarebbe poi così gentile (e peziente :blush: ) da tracciare i tratti distintivi di ogni famiglia?

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

No, ovviamente le famiglie sono molte di più. Guarda qui, c'è l'elenco di tutte le famiglie, generi e specie... I caratteri non posso tracciarteli, non è affatto una cosa da poco, ci servirebbero ore e io non credo proprio di sapere i caratteri distintivi di ogni famiglia.

Link to comment
Share on other sites

Ciao... Forse intendevi quelle italiane? se fosse così ne hai dimenticate una ventina...

Qui ti scrivo tutte le famiglie italiane poichè se ti linkassi la checklist itliana ti fornirei dei nomi sbagliati poichè essa non è aggiornata con la nomenclatura odierna..

 

Atypidae, Ctenizidae, Theraphosidae, Filistatidae, Scytodidae, Pholcidae, Dysderidae, Segestriidae, Oonopidae, Leptonetidae, Palpimanidae, Eresidae, Zodariidae, Oecobiidae, Uloboridae, Tetragnathidae, Nesticidae, Araneidae, Mimetidae, Linyphiidae, Anapidae, Mysmenidae, Theridiidae, Pisauridae, Lycosidae, Agelenidae, Argyronetidae, Hahniidae, Dictynidae, Amaurobiidae, Titanoecidae, Oxyopidae, Anyphaenidae, Miturgidae, Clubionidae, Liocranidae, Gnaphosidae, Zoridae, Zoropsidae, Sparassidae, Philodromidae, Thomisidae, Salticidae.

 

 

Ecco qui.. come hai visto sono molte.. e le famiglie hanno moltissime caratteristiche distintive.. che variano dalla disposizione oculare alla presenza del cribellum ai cheliceri, ecc.. sarebbe un lavoro ENORME... tanto vale prendersi un buon libro..

 

Ciao :blush: :)

Link to comment
Share on other sites

Di libri da consigliare se ne era parlato molto, magari prova a vedere nella sezione studi e ricerche - altre ricerche questo è un topic per le migali :rolleyes: e se non te lo apre, ecco il link :

http://forum.aracnofilia.org/index.php?sho...amp;#entry77651

mentre per gli aracnidi locali, prova col tasto cerca, o vedere nel forum... qua e là avevo visto qualcosa... semmai ti posto il link! ciao!

Link to comment
Share on other sites

Non c'è nulla sui locali in italiano.

Ti devi arrendere :rolleyes:

 

Ti copio/incollo qui sotto un mio vecchio post a proposito di libri sui ragni locali e/o europei:

 

 

"Ciao e benvenuto

 

Se fai "Cerca" (in alto a destra) troverai numerose discussioni sui libri.

Ad esempio:

http://forum.aracnofilia.org/index.php?sho...ic=5961&hl=

http://forum.aracnofilia.org/index.php?sho...p;p=entry

 

Questi invece sono quelli segnalati sul nostro sito alla pagina "Studi e ricerche":

 

D. Jones, "Guide des araignées et des opilions d'Europe" – Ed. Delachaux et Niestlé - pp. 384

Volume ricco di 460 fotografie di ragni comprendente anche 83 specie della regione mediterranea. Ottima guida di campo che però non considera la morfologia di pedipalpi ed epigini, non tratta che marginalmente la famiglia dei Linyphiidae.

 

M. J. Roberts, "Spiders of Britain and Northern Europe" – Ed. Collins – 1995, pp. 383

Volume con oltre 450 specie illustrate, 32 tavole a colori, non tratta le specie mediterranee e l'intera famiglia dei Linyphiidae, ha ottimi disegni di pedipalpi ed epigini. Buona guida di campo che risulta utile anche nelle determinazioni in laboratorio.

 

S. Heimer & W. Nentwig, "Spinnen Mitteleuropas" – Ed. Paul Parey, Berlin und Hamburg – 1991, pp. 543

Guida in lingua tedesca, inutile in campo in quanto non considera l'aspetto generale dei ragni. Riporta solamente disegni di pedipalpi ed epigini. Oltre 4.100 disegni in 244 tavole. Volume adatto a chi già possiede una buona pratica di determinazione professionale di ragni. "

 

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

Anyphaenidae: Nella maggior parte dei ragni lo spiracle è solo anteriore alle filiere. Come i clubionidi, i anifinidi hanno otto occhi organizzati in due file, filiere anteriori coniche e sono predatori erranti che hanno sviluppato le silken retreats, o sacs, solitamente fra le fogli, sotto la corteccia o sotto le roccie. Soltanto una specie (A. accentuata) si presenta in Europa nordoccidentale.

 

Dictynidae: è una famiglia dei ragni del cribellati. La maggior parte dei ragni in questa famiglia sviluppano tele irregolari disposte vicino o direttamente sul terreno. Generano tipicamente un groviglio delle fibre di seta fra parecchi rami o dei gambi di una pianta.

 

Hahniidae: sono piccoli ragni, i loro corpi sono di circa 2 millimetri di lunghezza. Sviluppano tele estremamente delicate sotto forma d'un foglio e diverso di molti ragni il fotoricettore non conduce ad una ritirata. La seta usata in queste tele è così fine che sono difficili da individuare a meno che siano ricoperti di rugiada. Preferiscono le posizioni vicino all' acqua o muschio.

 

Leptonetidae: Leptonetidae sono generalmente molto piccoli, hanno sei occhi organizzati in un semicerchio di quattro posizionati anteriormente e di due posteriori. Molti vivono nelle caverne o nel fogliame.

 

Nesticidae: questi ragni hanno un pettine delle setole seghettate sui tarsi posteriori che sono utilizzati per tirare le fasce di seta dalle filiere. Si possono trovare in caverne, sotto le sporgenze, ma anche nei campi Il genere Nesticus è il tipo per la famiglia ed è trovato nel mondo intero.Il genere Carpathonesticus è trovato in Eurasia centrale.

 

 

è corretto?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.