Jump to content

Uova di phyllium


Guest mbrosca

Recommended Posts

Ragazzi :D ...

Vi invito a restare in argomento....

Mi state diventando peggio di Kaiser "prezzemolo" Scorpion.... :D

 

Più seriamente: è normale per chiunque abbia iniziato una nuova attività come allevatore avere delle curiosità, e questo è il posto giusto per avere le risposte...

Ho consigliato io stesso a Luca "Mbrosca" di fare affidamento sul forum (invece di tempestarmi di messaggi ;) ) primo perchè le risposte sono di utilità pubblica (un dubbio risolto è tale per tutti...) secondo perchè (anche se un po' mi dispiace) non sono infallibile, e la mia competenza ed esperienza (sebbene a disposizione di tutti) non sono sconfinate...

 

Fra parentesi, visto che le uova di Phyllium di Mbrosca glie le ho date io, sarei anche io curioso di saperne di più sulla loro incubazione...

 

Pace e bene

 

Franco

Link to comment
Share on other sites

Ah ok, è molto probabile che sia il Phyllium sp. originario delle Filippine. Questo insetto appartiene al gruppo di specie siccifolium. Secondo alcuni autori appartiene alla specie Phyllium siccifolium, comunque per quanto riguarda l'allevamento io tengo le sue uova in un modo molto semplice:

 

- 1 vaschetta di plastica

- fondo di carta assorbente

- disporre le uova possibilmente in modo ordinato e un po' distanziate tra loro

- chiudere con una rete a maglie fini

- spruzzare delicatamente un po' di acqua 2 volte alla settimana

 

un'altra buona variante (da utilizzare per molte altre specie) consiste nel mettere uno strato di argilla espansa al posto della carta assorbente.

 

Le neanidi di questa specie nascono di mattina verso le ore 11:00!

Saluti,

Marco Gottardo

Link to comment
Share on other sites

Le mie uova (non quelle di Luca, ho fatto confusione...) sono di P.celebicum...

Link to comment
Share on other sites

Sono ben diverse dalle mie comunque..... organizziamo uno scambiettino?

 

Phyllium vs Phyllium?

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente è una questione ancora da chiarire l'identità di questo Phyllium delle Filippine. Secondo Detlef Größer (uno specialista di Phyllium) si tratta di P. siccifolium. Sicuramente fa parte di un gruppo di specie che sono affini al Phyllium siccifolium, l'insetto foglia descritto da Linneo nel 1758.

La tassonomia dei Fasmatodei è ancora oggi in una condizione di confusione e c'è molto su cui lavorare, anche se si tratta di un gruppo relativamente piccolo di Insetti. Serve pazienza!

 

Saluti,

Marco

Link to comment
Share on other sites

Guest mbrosca

Ho dato uno sguardo alle siccifoliu, le uova mi sembrano molto simili alle mie, penso che potrebbe anche trattarsi di questa specie, o sicuramente di qualcosa di molto simile, anche perchè gli adulti sono molto simili a quelli nelle foto del link che ho annotato sopra.

 

Per EffeCi:

Ti mando una mail e vediamo cosa si può fare, forse potrei rinunciare a qualche uova.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.