Jump to content

Dubbi Su Fondo


Recommended Posts

Io attualmente nel mio terrario con euscorpius utilizzo come substrato della semplice terra nera da fiori, il tipo senza concimi, opportunamente sterilizzata per un'ora a 220° in forno.

A parte che non riesco a capire com'è possibile che nonostante la sterilizzazione sia cresciuta dell'erba (la lascio o la taglio?), mi chiedevo se questo tipo di fondo vada bene e se si può utilizzare anche per l'allevamento di specie quali il pandinus imperator e gli heterometrus sp.

Inoltre, vorrei sapere se esistono dei substrati di colore un po' più chiaro, in quanto mi faciliterebbero la visione degli scorpioni di notte (visto che gli heterometrus e i pandinus sono neri), visto che con l'attuale fondo nero, utilizzando la mia luce rossa speciale per non disturbarli, faccio un po' fatica a distinguerli dal substrato.

Queste sono delle foto del terrario (mi scuso per la scarsa qualità, ma avevo appena vaporizzato e l'acqua ha creato dei riflessi a causa del flash).

Le dimensioni sono di 45X25X25 cm.

 

http://digilander.libero.it/bgino/Terrario1.jpg

 

http://digilander.libero.it/bgino/Terrario2.jpg

 

http://digilander.libero.it/bgino/Terrario3.jpg

 

Nella prima foto c'è una visuale dall'alto del terrario.

Ci sono 2 cortecce in basso a destra, una pietra porosa in alto a destra, una piccola corteccia in basso a sinistra e in alto a sinistra si nta la ciotolina di notevoli dimensioni, piena di lana di perlon bagnata (è un materiale sintetico che, oltre a trattenere più acqua rispetto al cotone, a differenza di quest'ultimo non marcisce mai).

Nella seconda foto si nota il particolare coperchio in plexyglass, con chiusura ermetica e i fori per l'areazione (sono solo sul coperchio, in quanto le pareti del terrario sono in vetro).

Nella terza foto c'è una visuale frontale del terrario (mi scuso per i riflessi provocati dalle gocce d'acqua depositatesi sulla parete posteriore), dove si notano in alto a sinistra il termometro e l'igrometro.

Al centro c'è la mia luce autocostruita, con resistenza per riscaldare e potenziometro per regolarne l'intensità.

Antonucci Luigi

Link to comment
Share on other sites

Più che il terriccio sarebbe opportuna la torba, un pochino più acida e anche un pochino più chiara (ma non molto...), ma comunque anche il terriccio può andar bene.

 

Qualche appunto sul terrario: io direi di aggiungerci un po' di substrato, mi sembra pochino... (almeno 3-4 cm ci vogliono, quantomeno per mantenere l'umidità un po' pù costante) e anche un po' di "arredo"... gli scorpioni gradiranno... e il termometro e igrometro li posizionerei più in basso...

Per Pandinus ed Heterometrus il terrario deve essere simile, ma con molta più torba (almeno 7-8 cm) per assecondare gli istinti scavatori che questi scorpioni possono mostrare...

Link to comment
Share on other sites

In realtà i cm di substrato sono circa 5, dalle foto non sembra perchè il bordo nero della base nasconde il resto del substrato.

Per dare una forma più "naturale", ho messo più torba (penso che alla fine sia quella) sul lato destro e meno nel sinistro, così da creare un dislivello naturale.

Ho preferito lasciare più spazio per le numerose passeggiate che gli euscorpius si fanno la notte.

Le cortecce non sembra ma sono molto grandi e il giorno, tra l'altro, si nascondono quasi tutti sotto la stessa, tranne uno che ha scelto come tana la pietra porosa e che la notte non esce, ma rimane affacciato fuori con le chele aperte (stile crepa del muro).

Esiste un substrato che mantenga l'umidità e sia chiaro?

Il substrato chiaro non potrebbe dare fastidio agli scorpioni?

Antonucci Luigi

Link to comment
Share on other sites

E' meglio mantenere un substrato scuro. In natura anche gli scorpioni cercano di mimetizzarsi. Scorpioni scuri infatti si trovano nelle foreste dove la terra del sottobosco è scura, scorpioni gialli o comunque chiari si trovano nei deserti. Se metti un substrato chiaro lo scorpione si sentirà spaesato...

Link to comment
Share on other sites

Se metti un substrato chiaro lo scorpione si sentirà spaesato...

E' un animale praticamente cieco... dubito che si spaeserà per così poco...

 

La questone chiaro-scuro non è tanto il colore, ma: esiste un substrato chiaro con le caratteristiche idonee per l'allevamento degli Euscorpius?

Che io sappia no, io ho sempre usato torba. forse la fibra di cocco (io non l'ho mai usata, però... non so come sia...)

Link to comment
Share on other sites

Penso che la fibra di cocco sia troppo "fibrosa" appunto e potrebbe ostacoalre un po' gli scorpioni nei movimenti.

Sul discorso del colore del substrato, vorrei far notare che la maggior parte degli euscorpius li trovo nei muretti a secco, che sono di un bel color mattone chiaro.

Ho visto al foto di un terrario che aveva un fondo color tabacco chiaro e anche la forma era simile al tabacco.

Antonucci Luigi

Link to comment
Share on other sites

Luigi, dalle foto sembrerebbe che tieni il substrato uniformamente umido, io ne terrei anche una parte più asciutta....

Anche secondo me, dovresti separare le madri coi piccoli, mettere più nascondigli e aumentare l'areazione.

 

ciao ! B)

Link to comment
Share on other sites

Matteus, mi aspettavo una obiezione simile ed infatti avevo già la risposta pronta.

Effettivamente da quel che sappiamo gli scorpioni hanno la vista decisamente poco sviluppata però riescono distintamente a percepire la presenza della luce. Un colore chiaro riflette la luce (e anche il calore) mentre un colore scuro assorbe la luce (e quindi anche il calore); (una prova è data dal fatto che oggetti scuri si scaldano molto di più di oggetti di colore chiaro).

Quindi penso che se lo scorpione potesse scegliere, preferirebbe un substrato scuro, giusto per il fatto che riflette meno la luce ed essendo un animale notturno potrebbe non gradire.

Naturalmente è una mia opinione...discutibilissima... B)

Link to comment
Share on other sites

Sul discorso della luce è vero, ma sul dicorso del calore devo fare un appunto.

Il corpo scuro si scalda di più solo per irraggiamento e non per conduzione.

Quindi se utilizziamo 2 terrari identici, ma uno con substrato chiaro e l'altro con substrato scuro e li riscaldiamo unicamente con un cavetto riscaldante, avranno la stessa temperatura!

Antonucci Luigi

Link to comment
Share on other sites

comunque, il fatto che sia un animale notturno risolve tutto... di giorno si nasconde al buio e poco gli importa del colore del substrato, di notte esce sempre senza interessarsi al colore di ciò che gli sta intorno (non essendoci luce...)

 

E direi che il fatto che gli Euscorpius li trovi sia nel sottobosco scuro, sia sui muretti a secco chiari sia una prova di come allo scorpione poco importa il colore del substrato... tanto lui o si nasconde o esce di notte....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.