Jump to content

Alcune domande.


Recommended Posts

Mi sono sorte alcune domande...

 

I ragni in generale sono solo predatori o anche prede?

Se si, di quali animali?

E poi volevo chiedervi come mai questi ragnetti sono così grandi?

Cosa li ha portati nell'arco della loro evoluzione ad essere così enormi?

In natura si cibano di animaletti (topi, lucertole e cose del genere)?

Un ragno che cade da una certa altezza, mentre cade può "spruzzare" un filo di seta e salvarsi da morte certa?

Se si, quale ragno?

 

Ora mi fermo ma ho altre domande...

Scusate la mole di domande e la banalità ma per me che sono un neofita sono una ricchezza.

 

M@r&n|<0

 

L'omm senz a panz è comm a femmn senz e zizz!!!

 

E come disse la monaca camminado sullo specchio:"Stammatin a vec ner!!!"

Link to comment
Share on other sites

proviamo...

 

1-2) I ragni, come tutti gli animali, fanno parte volenti o nolenti della catena alimentare, e di certo non sono al vertice... quindi sono predatori ma anche prede. Quali sono gli animali in grado di predare un ragno? Beh, per un ragnetto di pochi millimetri sono moltissimi, a partire dagli altri ragni della propria specie e di specie diverse, e più in generale tutti gli artropodi (insetti, centopiedi) carnivori di dimensioni maggiori del ragno non si fanno troppi scrupoli a sfruttare questa fonte di cibo. E poi ci sono i vertebrati insettivori: uccelli, lucertole, rane, piccoli mammiferi che dei ragni fanno un elemento importante della loro dieta.

Stesso discorso per i ragni di più grosse dimensioni, che possono venire predati da altri ragni e artropodo, da grossi uccelli, da varani ecc.

 

3-4)Se ne parlava qualche tempo fa in un altro topic... Io penso che i terafosidi tropicali siano di dimensioni così evidenti soprattutto per la ricchezza di risorse (alimentari e ambientali) dell'ambiente in cui vivono... In effetti le grosse dimensioni non sono affatto favorevoli ad un artropode, e quindi sarei dell'idea che queste si possano sviluppare solamente in quegli ambienti in cui si abbia disponiblità di cibo e di nicchie ecologiche differenti, grazie a cui anche animali "svantaggiati" come i terafosidi hanno potuto svilupparsi.

 

5) In natura gli esemplari più grossi possono saltuariamente predare anche piccoli vertebrati quali piccoli uccelli, lucertoline ecc., ma si tratta comunque di eccezioni...

 

6)Tutti i terafosidi non potrebbero nemmeno lontanamente pensare di appendersi ad un filo di seta... sono troppo pesanti e la loro seta troppo sottile.

DI ragni in grado di appendersi ad un filo per "aiutarsi" nelle cadute ce ne sono parecchi, ad esempio tutti quelli che fanno le ragnatele orbicolari (la classica ragnatela rotonda), i ragni saltatori che fissano un filo di sicurezza prima di saltare...

Sinceramente non ho mai sentito parlare di specie in grado di "spruzzare" un filo di seta durante la caduta (qua c'è sotto l'influenza di spiderman...), ma non lo escluderei...

 


She's got the jack, ta na naaa...

Link to comment
Share on other sites

Ma i ragni saltatori si possono allevare in un semplice terrario?

Secondo me si atrofizerebbe quel loro impulso di saltare...come gli uccelli in gabbia...dopo tanti anni non riesco più a volare...ho detto una cavolata???

Quali sono i ragni "salticidi"...ho detto bene?

 

M@r&n|<0

 

L'omm senz a panz è comm a femmn senz e zizz!!!

 

E come disse la monaca camminado sullo specchio:"Stammatin a vec ner!!!"

Link to comment
Share on other sites

Allora marenko in ragni appartenenti alla fauna nazionale sono rpotetti però tuttavia mi sembra che esistano anche Salticidae provvenienti da altri paesi.

In ogni caso nella ipotesi di volerli allevare questi ragni hanno sicuramente bisogno di grande spazio in modo tale da potere conpiere i propi salti con facilità, non so magari per un ragno di 1 cm di corpo una teca di 30x30x30 "è solo un'ipotesi" [:D]

 

RiKy [:71]*W la Sardegna*[:68]

Link to comment
Share on other sites

Eemmmhhh... i ragni saltatori (i salticidi, appunto) sono ragni molto belli e interessanti ma che raramente raggiungono il cm di lunghezza... per cui basta molto meno di un terrario per tenerli e per permetergli di fare i loro salti (che sono salti di pochi cm, non di più...)

 


She's got the jack, ta na naaa...

Link to comment
Share on other sites

L'avevo immaginato che i ragni salticidi fossero piccoli...infatti il mio cervello, anche se un pò malato, non riusciva a vedere nell'immaginazione un ragno tipo grammostola fare dei zompi, ma assicurarsene è meglio.

 

Ancora una domanda...

Ho letto che non tutti i ragni tessono tele...ebbene, ma perchè non fanno tutto ciò anche se non gli mancano gli organi per farlo???

E poi volevo sapere per quale motivo tessano la tela i ragni..oltre che per catturare le loro prede e la spermateca...si dice così???

 

M@r&n|<0

 

L'omm senz a panz è comm a femmn senz e zizz!!!

 

E come disse la monaca camminado sullo specchio:"Stammatin a vec ner!!!"

Link to comment
Share on other sites

A cosa serve la tela? A tutto!

La classica ragnatela come viene sempre rappresentata non è che uno dei molti utilizzi che la tela può avere... Ogni specie la utilizza in maniera diversa, a partire dalle varie forme di ragnatela: dalla classica ragnatela rotonda, geometricamente perfetta, alle ragnatele disordinate, a quelle a forma di imbuto. Per i ragni che non si fanno la ragnatela viene utilizzata in varie maniere per foderare e rinforzare il nascondiglio, la tana che si scavano, oppure è proprio la tela l'elemento base per la costruzione del nascondiglio in angoli riparati. Molto spesso, inoltre, il ragno deposita a terra dei fili di seta intorno alla sua tana, che hanno la funzione di "sonda" per captare eventuali intrusi o prede che si aggirino nei paraggi. Viene inoltre utilizzata per fare il coccon (il "sacco ovigero"), viene utilizzata per farsi dei "tappetini" su cui il ragno muterà, viene utilizzata per "imballare" le prede, ci sono poi le tele spermatiche su cui il ragno deposita lo sperma prima di raccoglierlo con i bulbi palpali (la spermateca è un'altra cosa, è l'organo femminile in cui il ragno femmina conserva lo sperma dopo l'accoppiamento)...I giovani di molte specie utilizzano un batuffolo di tela per sfruttare il vento e poter disperdersi...

Ci sono poi i ragni che utilizzano la ragnatela in maniera "creativa", diciamo così, ad esempio per tendere trappole alle prede...

Come vedi la ragnatela è utilizzata in tantissime maniere...

 

Ovvio, ogni specie ha un suo modo di utilizzare la tela: non vedrai mai una grammostola appesa al centro di una ragnatela, ne tantomeno la vedrai volare attaccata ad un filo di seta (anche perchè ci vorrebbe un uragano per sollevarla da terra...

I terafosidi in genere la tela la utilizzano per farsi la tana, per fare la muta, per "segnare" il territorio in cui vivono...

 


She's got the jack, ta na naaa...

Link to comment
Share on other sites

Ora mi è sorta un'altra domanda sulle tele...a cosa serve e come è strutturalmente (non l'ho mai vista) una "tela" per la muta???

So che non è una vera è propria ragnatela come si può immaginare, ma...

 

M@r&n|<0

 

L'omm senz a panz è comm a femmn senz e zizz!!!

 

E come disse la monaca camminado sullo specchio:"Stammatin a vec ner!!!"

Link to comment
Share on other sites

molti ragni preparano un vero proprio tappetino di tela sopra il quale fare la muta. per gli utilizzi: il più immediato direi che è predisporre un giaciglio uniforme e confortevole per l'operazione, inoltre potrei ipotizzare funzioni di isolamento da ambiente circostante, muffe e parassiti vari.

 

sì sono contusioni da pugno. e sì la cosa mi va benissimo. sono illuminato.

Link to comment
Share on other sites

si possono dire quali migali tessono molto,non certo decidere qual'è quella che tesse di più...come faremmo???

 

Chromatopelma cyaneopubescens tesse parecchio ed è terricola.

Avucilaria sp. tessono molto e sono arboricole.

 

potremmo andare avanti per parecchio tempo...

 

ciao!

 

Simonr

 

You can't see California without Marlon Brando's eyes.

Link to comment
Share on other sites

Ho fatto una ricerca con google e ho visto delle foto di Chromatopelma cyaneopubescens....è stupenda, bellissima!!!

 

 

M@r&n|<0

 

L'omm senz a panz è comm a femmn senz e zizz!!!

 

E come disse la monaca camminado sullo specchio:"Stammatin a vec ner!!!"

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.