Jump to content

grilli "alla muffa": buone prede?


Diana
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti,

purtroppo in questi giorni ben due dei miei grillai (ne ho sei al momento) si sono ricoperti di muffe, un po' forse per incuria, ma certamente soprattutto per l'Avverso Fato.

Nel primo non c'erano grilli vivi (solo terriccio in incubazione), quindi ho buttato via tutto e amen.

Ma il secondo grillaio colpito dalla muffa era una delle mie colonie più popolose, quasi 200 grilli che hanno passeggiato e sguazzato nella muffa che si era formata su uno dei portauova più grossi. Li ho subito riposti in un recipiente sterile, in quarantena. Ora che hanno tutte quelle spore addosso, so che il riformarsi delle muffe sarà più probabile quindi dovrò starci attenta.

 

Ma soprattutto mi domando se questi grilli potranno essere comunque utilizzati come prede; o le spore di muffa che si portano attaccate al corpo potrebbero essere dannose a chiunque li utilizzi come pasto?

 

 

 

ciò che ci manca è una Nomadologia, il contrario della Storia... best109.gif

Link to comment
Share on other sites

moriranno tutti per le spore, e non darli al tuo ragno/scorpione/altro perchè subirebbe la stessa sorte credo, visto che le spore si possono sviluppare all'interno del corpo dell'insetto.

(in un documentario ho visto i risultati finali di un'intossicazione da spore, l'insetto colpito che aveva respirato/mangiato le spore si trasformava in una statuadi muffa... impressionante...

 

Chi ha paura dei ragni li vorrebbe uccidere tutti...

Io ho paura dei pappagalli che dovrei fare?

By Aldo [:36]

Link to comment
Share on other sites

Ho dei dubbi sul fatto che un ragno mangiando dei grilli con dei funghi automaticamente si contagi. Secondo questo ragionamento un uomo mangiando un arancia con della muffa ammuffirebbe anch'esso...

 

/// E nOn Ti CoNvIncE PeR NiEnTE Il PrOgRaMMa ChE StaNno DaNdO... Ma ChE StrAnO NeSsUno Lo PUò pIù CaMbIaRe CoL TeLecOMaNdO!

Link to comment
Share on other sites

Beh, non è detto che i grilli "contaminati", come gli animali che se ne ciberanno, muoriranno per forza. Se la muffa in questione si è formata sul cartone (cellulosa) non è detto che si formi sul'insetto o aracnide che sia, c'è una bella differenza nella "composizione"...

 

Certo un po' di rischio c'è sempre, ma io li userei comunque. Come sappiamo la muffa si sviluppa molto in fretta: aspetta qualche giorno e vedi se i grilli danno qualche sintomo, se no io li utilizzerei tranquillamente.

 

Il rischio maggiore (anche se non così grosso..) penso sia l'eventuale formazione di muffe all'interno del terrario.

Link to comment
Share on other sites

Gli insetti - o aracnidi - trasformati "in una statua di muffa" sono stati attattaci da particolari muffe entomopatogene che nulla hanno a che fare con quelle di frutta, cartone, ecc.

Se Migdan è così gentile da pubblicare le foto, ora provo a spediglene 1-2 con un Theridion attaccato da una di queste muffe (foto al SEM).

Ciao, Claudio

Link to comment
Share on other sites

thermuffa1.jpg

thermuffa2.jpg

thermuffa3.jpg

 

Ecco migdan... il SEM (Scanning Electronic Microscope)... non sai che coltellata che mi dai... sono stato designato come "delfino" dell'unico prof. che sa usarlo ma da un anno si è rotto per dodici volte e di fatto non ha mai funzionato!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.