Jump to content

Ripatransone (AP) - Steatoda paykulliana


 Share

Recommended Posts

Data: 03/04/2021 - 18:00
Luogo: Ripatransone (AP)
Posizione/Micro-habitat: Trovato morto a terra fuori casa
Dimensione corpo: Piccola (5-10mm)

Il ragno è completamente nero. Non sono riuscito a trovare segni di pattern su prosoma e opistosoma e neanche a verificare la disposizione oculare.
Sinceramente non ho idea da dove partire. Di ragni così neri mi vengono in mente alcuni Gnaphosidae, ma dalle zampe e la forma del corpo non sembrerebbe.
Le zampe sono troppo fine e non si vedono le filiere tipiche della famiglia.
Non credo si riuscirà a determinare qualcosa ma ero curioso di sapere cosa ne pensate e se a voi fa venire in mente qualche specie in particolare.

2021_04_07-08_42_48_b7d70.jpg

2021_04_07-08_42_58_c35e8.jpg

2021_04_07-08_43_11_effc8.jpg

2021_04_07-08_43_24_0b18e.jpg

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente Steatoda sp e l'ipotesi migliore. Tra l'altro ora che ci penso mi è già capitato di trovare esemplare adulti con un'opistosoma quasi del tutto nero. Ma mai come questo esemplare.

Comunque la specie citata da te mi è del tutto sconosciuta e a quanto pare sembra essere originaria del Sudafrica. Quindi non credo si tratti di questa. 😉

Link to comment
Share on other sites

In effetti sì. Spero che non sia vero però perché mi sarebbe piaciuto osservarne e fotografarne una da viva e non così morta e stecchita. 😑
Non ha il pattern colorato sull'opistosoma, ma non tutti gli esemplari lo presentano. Non so se la mancanza è dovuta all'anzianità o proprio all'esemplare specifico. Se fosse solo un fatto di età allora sarebbe da escludere perché una femmina adulta di S. paykulliana può superare il centimentro, mentre l'esemplare in foto era di appena 7mm. Magari qualcuno che ne sa di più passa di qui e ci dice qualcosa...

Link to comment
Share on other sites

Noooo! Non era quello che volevo sentire. Avevo una S. paykulliana che girava intorno casa e la trovo così? ☹️ 

Grazie elleelle! Non so dirti quando è morta. L'ho trovata quel giorno sotto ad un gazebo in legno fuori casa ed è una zona dove passo spesso. Ci ero passato più volte anche durante quella giornata. Poi è iniziato a piovere e passando di nuovo di lì l'ho notata a terra. Può darsi che fosse morta da tempo tra le travi del gazebo e che sia caduta solo di recente.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

@elleelle
Finora non sono riuscito a trovare altri esemplare di S. paykulliana nei pressi di casa mia.
Oggi avevo da fare vicino all'orto e spostando alcuni mattoni ho notato un esemplare simile a quello postato nella mia foto ma più grande e ovviamente con l'addome tondo e bello gonfio.
Non aveva nessuna macchia sull'opistosoma che era completamente nero e lucido, tranne per una fascia orizzontale rossa nella zona vicino all'attacco tra prosoma e opistosoma. 
Purtroppo non sono riuscito a fare nemmeno una foto dato che l'esemplare si è nascosto molto bene e nonostante io abbia spostato letteralmente tutti i mattoni non sono più riuscito a ritrovarlo.
Mi chiedevo se quello che ho trovato sia un esemplare di S. paykulliana o L. tredecimguttatus entrambi nella loro versione nera, senza quindi il caratteristico pattern sull'opistosoma.
Come dimensione ad occhio direi che si aggirava sui 7mm. 


Su un sito ho letto alcuni accorgimenti per distinguere tra Steatoda e Latrodectus e tra questi è spuntato fuori il fatto che in Steatoda non ci sono mai macchie rosse. Quindi tecnicamente, dato che ho visto chiaramente quella linea rossa sull'opistosoma, quello che ho trovato deve essere un Latrodectus. 
Voi che avete più esperienza sul campo potete confermare questa regola per quanto riguarda l'identificazione o avete trovato per esempio degli esemplari di S. paykulliana con macchie rosse?

Quanto mi pento di non essere riuscito a fotografarla... 😑

P.S.: Oltre a quell'esemplare, spostando i mattoni ho trovato una miriade di Lycosoides coarctata! Ma che per caso vivono in colonie? Non mi aspettavo di trovarne così tante concentrate in un posto solo. Comunque anche per quelle niente foto. Sono sgusciate via in un lampo... Oggi non è la mia giornata.

Link to comment
Share on other sites

Hai trovato proprio una Steatoda paykulliana femmina e adulta (fascia rossa). Le macchie o i disegni come quelli nella foto di elleelle sono propri dei giovani esemplari. Luigi l'ha postata a titolo esemplificativo, visto che era tua intenzione ricercare la prole.

Il nostro esperto sicuramente ti mostrerà una delle sue bellissime foto, io purtroppo non ho ancora trovato nessuna "fascia rossa".

Link to comment
Share on other sites

Sì, era identica a quelle nelle tue foto. Ho fatto bene a chiedere il vostro parere. Se avessi seguito solo le informazioni su internet avrei dovuto escludere subito il genere Steatoda e l'unica alternativa sarebbe stata Latrodectus.

Grazie! 😀

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.