Jump to content

Acari su Brachypelma hamorii


Recommended Posts

Salve a tutti, sono un possessore di B. hamorii da soli 6 mesi e sono un novellino riguardo l'allevamento delle migali. Quando ho acquistato la mia migale aveva appena tre mesi di vita e fino ad ora ha compiuto 4 mute con buon successo. Tuttavia qualche giorno fa trovai dei collemboli bianchi/grigi sopra la tana della mia migale e su Arachnoboards (finora ho sempre scritto lì) mi hanno detto che sono innocui. Tuttavia oggi ho trovato degli acari bianchi sui cheliceri della mia migale e mi sto preoccupando molto. Il substrato è asciutto ed effettuo sempre delle pulizie della kritter keeper per vedere se ci sono tracce di rimasugli di cibo o colonie di acari in formazione ma non ho mai trovato niente. Stamattina però ho notato dei piccolissimi pallini bianchi (forse una ventina) tra i cheliceri della mia migale ed ho pensato che fossero acari. Qualcuno sa consigliarmi come liberarmene e se posso continuare a nutrirla secondo la sua dieta (un Acheta domesticus a settimana)?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 39
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Metti il ragno in un box piccolo con della carta assorbente sotto e alza un po' temperatura... ogni giorno cambia la carta se ne trovi per terra. Dopodichè si valuta l'entità della contaminazione

Link to comment
Share on other sites

Lascia perdere il foractil! Dovrebbero essere acari commensali ma il numero sembra cospicuo... dicci un po', si muovono abbastanza, hanno invaso anche le pareti della teca? Io non mi farei ancora troppi problemi

Link to comment
Share on other sites

Lascia perdere il foractil! Dovrebbero essere acari commensali ma il numero sembra cospicuo... dicci un po', si muovono abbastanza, hanno invaso anche le pareti della teca? Io non mi farei ancora troppi problemi

La teca è pulita, inoltre questa mattina ne ho trovati di meno e sembrano piuttosto immobili. Su Arachnoboards mi hanno detto che possono essere acari parassiti.

Link to comment
Share on other sites

Se sei così preoccupato puoi fare come ti ho detto, quello è l'unico modo per valutare l'entità della contaminazione e poi agire di conseguenza.

Link to comment
Share on other sites

acqua normale

Ho cominciato ieri la "terapia" alle 18:30 solo che ho usato acqua distillata invece che di rubinetto. Ho cambiato lo scottex 20 minuti fa e controllando la mia T forse qualcuno è sparito. Con il microscopio-stereoscopio tenterò di controllare sul vecchio scottex se ve ne sia qualcuno sopra.

 

P.S. Ricontrollando meglio non mi sembra ci siano stati dei miglioramenti nella mia T, inoltre nello scottex non ho rinvenuto alcun acaro.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.