Jump to content

Terrario brachypelma smithi


Recommended Posts

Salve a tutti e la prima volta che scrivo a questo forum, ho acquistato la mia prima migale alla fiera di longarone qua a settembre una brachypelma smithi juvenile di circa 4 cm tra opistoaoma e cefalotorace per ora è sistemata in una scatola di plastica che pero ho difficolta a tenere alla giusta temperatura e umidita. Nel frattempo sto allestendo una teca da 20x20x25h con termostato e cavo riscaldante e mi chiedevo se è troppo piccola per sistemarla li

Link to comment
Share on other sites

Ciao, ho unito la tua discussione iniziale ed il topic con le foto, continua pure qui senza aprire altre discussioni ;)

 

Per quanto riguarda il terrario, è più che altro la forma a non essere delle migliori per la specie in questione: trattandosi di un ragno prettamente terricolo, tutto quello spazio in verticale non è utile né fruibile più di tanto (anzi, potrebbe essere rischioso se il ragno cadesse arrampicandosi) e tutta quella altezza mi sembra anche difficilmente compensabile con uno spesso strato di torba poiché l'apertura a ghigliottina è posta molto in basso. Un terrario adatto a tale genere dovrebbe avere una buona superficie orizzontale, senza esagerare, e uno spazio verticale piuttosto ridotto.

 

Ad ogni modo, sì, puoi usare anche quel terrario di vetro se riesci ad allestirlo in modo tale da sopperire al problema sopra esposto - magari inserendo il substrato con un dislivello, uno strato più alto nel lato posteriore del terrario e più basso vicino all'apertura - e a mantenere bene i parametri. Ad occhio, il substrato in cui la tieni ora mi sembra un po' troppo umido.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per aver unito i messaggi non sono molto pratico di internet.era proprio mia intenzione disporrela torba in modo da creare un dislivello.per quanto riguarda la foto del terrario in plastica risale a un mese fa il primo giorno e hai ragione infatti finche non si e asciugata in un paio di giorni la Brachypelma smithi stava spesso e volentieri sopra il cocco. In ogni caso ho letto spesso che non si deve usare teche troppo grandi rispetto al ragno,è chiaro che una 20x20 non sara la soluzione finale per la mia migale ma non capisco se per ora va gia bene o e ancora troppo presto.grazie mille per la disponibilita e anche se sono nuovo nel forum è da molto che vi seguo e vi ammiro perche la vostra e una passione vera

Link to comment
Share on other sites

io ho riutilizzato terrari simili girandoli, avendo l'apertura scorrevole nella parte superiore. non sarà il massimo dell'esterica avere la presa d'aria davanti ma almeno c'è un ricambio d'aria orizzontale. tenendo la presa d'aria solamente nella parte superiore si potrebbero creare dei ristagni d'aria.

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra di vedere il cavetto riscaldante messo li molto approssimativamente oltre che a disperdere molto calore c'è anche il rischio che si bruci essendo sovrapposto, va sistemato a serpentina a circa 3 cm l'una dall'altra puoi disegnarlo su del polistirolo e poi inserisci il cavetto cosi ti scalda anche di più essendo perfettamente isolato, se tieni l'apertura in alto è preferibile assicurarla o con un gancio o con del nastro adesivo!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.