Jump to content

Vespa cartaia


Guest Gabriele79
 Share

Recommended Posts

Guest Gabriele79

Salve,

Volevo avere informazioni su questo sgradito imenottero, poiché devo farci i conti tutti i santi giorni al lavoro.. e fortuna che è solo un lavoro estivo, ma purtroppo gli insetti pullulano proprio d'estate.

Con un insetticida di quelli a lancio lungo che bloccano le ali quasi istantaneamente sono riuscito ad "abbatterne" parecchie, ma entrano di continuo, di notte come di giorno, si attaccano alla luce accesa e ogni tanto scendono a farsi un giretto... Per fortuna non mi sembrano molto aggressive e tendono a schivarti quando si avvicinano troppo, però il rischio di collisione resta e va da se che se toccate, anche per sbaglio, o ci si trova sulla loro rotta e non riescono a deviare, pungono.

Come posso fare per ridurre al minimo i rischi? Purtroppo non so dov'è il nido, e comunque qui pare che nessuno sia interessato ad eliminarle definitivamente con una disinfestazione. So che mangiano ragni, e infatti da queste parti ce ne sono moltissimi, e non è raro trovare grosse ragnatele anche solo a una giornata di distanza dove prima non c'era nulla.

Ho anche paura di essere allergico, purtroppo queste cose non si sanno, se non quando ormai è troppo tardi, che esami potrei fare e soprattutto, con quali tempi??? a fine agosto finisco, se solo per l'appuntamento e i test ci vogliono dei mesi sarebbe inutile...

Nel frattempo mi consigliate di continuare ad eliminarle, almeno quelle che si ostinano ad entrare nella stanza dove lavoro? Di cercare di farle uscire ho paura che potrebbero rivoltarsi, sono anche molto veloci, una volta non avendo sottomano lo spray antivespe ho usato un insetticida normale, e non gli ha fatto molto effetto se non quello di scappare come una scheggia... ma se avesse incrociato qualcuno per sbaglio sarebbe finita male.

Link to comment
Share on other sites

Guest Gabriele79

Sembra proprio che su questo forum si debba attendere parecchio per una risposta sugli imenotteri malefici... Proprio poco fa ne ho abbattute altre due, a forza di spray... per le zanzare!!! Mi sento osservato, ho dovuto spegnere tutte le luci, temo ci sia un favo se non due nella stanza, stasera mi ero accertato di aver chiuso bene tutte le finestre, et voilà, sono saltate fuori lo stesso da chissà dove attirate dal neon...

Link to comment
Share on other sites

Beh, innanzitutto bisogna identificare di che animale stiamo parlando, se Vespula o Polistes, che credo che siano le candidate, e che sono animali che possono dare problematiche differenti... Magari potresti descrivere meglio il tuo luogo di lavoro, dove è posto, da dove arrivano le vespe... Magari una foto...

Importante individuare il nido, perchè uccidendole una alla volta mano che ti entrano non otterrai un granchè, e qui sapere se è uno o l'altro genere di vespe fa la differenza.

Se veramente sono vespe cartaie, ovvero il genere Polistes, non fanno nidi grossi, fanno nidi penduli con poche decine di cellette sotto le gronde, sotto i cancelli, sono comuni nelle zone assolate e con qualche angolo che possa offrire riparo al loro nido... L'eliminazione di un nido non è un grosso problema, generalmente, dato che sono abbastanza ben rintracciabilii e con al massimo qualche decina di esemplari che lo frequentano... In zone particolarmente ospitali (per loro) può essere un problema il numero di nidi, che possono essere messi un po' ovunque date le piccole dimensioni, e spesso se ne trovano parecchi a distanza di pochi metri...

Se invece si tratta di Vespula (o il genere affine Dolichovespula) il discorso è diverso... Fanno nidi molto grossi, che possono contenere anche migliaia di individui (soprattutto con l'avanzare dell'estate, i nidi diventan più popolati...), e in genere li nascondono in luoghi più riparati, potrebbe essere un tronco cavo ma anche una cavità sottoterra o un solaio o una cantina... Cercare di eliminare da soli, "all'arrembaggio", un nido ben maturo può essere pericoloso, dato l'elevato numero di animali che contiene...

 

Se veramente sul tuo luogo di lavoro le vespe sono un problema, allora bisognerebbe cercare di capire cosa sono e da dove vengono... Tieni conto che un po' tutte le vespe, oltre che cacciatrici, sono anche attratte da molte altre fonti di cibo (frutta, carne...), che magari attrae svariati esemplari senza che questo implichi la presenza di un nido nelle immediate vicinanze...

Link to comment
Share on other sites

Guest Gabriele79

Non ho modo di fotografarle, comunque mi sembrano polistes a occhio... Da quello che mi hanno detto i colleghi che lavorano lì fissi, anche in altre estate hanno eliminato piccole cellette fatte negli scaffali, vicino libri ecc...

Lo so che ammazzarne una per una non è una soluzione, ma cosa posso fare? Ieri mi ero premurato di chiudere tutto, in modo da non farle entrare, vado a fare il mio giro di chiusura (sono portiere di notte in un alberto in riva al mare, ma c'è un bosco nelle vicinanze e in particolare questi animali prediligono cacciare su un grosso pitosforo che è proprio di fronte alla finestra, carico di ragnatele), e di ritorno, apro, e sento l'ormai familiare bzzz bzzz, era una che si stava schiantando come al solito sul neon...

Cosa faccio? non ho più neppure il piretoide, così decido di inondare la stanza di spray antizanzare (ho già provato che funziona), dopo di che chiudo la porta, e me ne vado fuori, dove sto due o tre ore aspettando che decanti. Torno, e trovo per terra moribonde ben TRE di queste vespe... E' evidente che c'è un nido DENTRO il locale, e non so come individuarlo perché tra scatole e scatoloni è impossibile, inoltre a cercarlo a caso rischio di avvicinarmi senza accorgermi e farmi attaccare, cosa che non voglio nella maniera più assoluta. Piuttosto preferisco lasciarle gironzolare rendere tossico l'ambiente, e farmi una passeggiata fuori.

Link to comment
Share on other sites

Guest Gabriele79

Aggiungo che questo non è sicuramente l'unico nido... Infatti è probabile che nell'altro locale contiguo ce ne sia un altro (le vespe cercano di entrare tutte le mattine, ma trovano chiuso), ma soprattutto ce ne devono essere altri in giro, soprattutto nel bar di fronte, dove il giro di vespe è veramente minaccioso ormai, tanto più che di giorno c'è un'attività superiore a quella che posso provocare io di notte con il neon (che ho imparato a spegnere per non farle attivare troppo).

Link to comment
Share on other sites

Guest Gabriele79

Caro Matteo ho delle novità... Anche stasera, tre abbattimenti confermati...

Ma il fatto è che sono quasi certo ormai che questi non sono esemplari "adulti". O meglio, lo sono, ma sono appena schiusi dalle loro tane. Infatti vanno subito verso la luce, a volte cadono, sembrano un po' goffi, uno l'ho trovato a terra che non sapeva rialzarsi, senza gli avessi fatto niente, c'è solo l'aria condizionata a palla, ma siamo pur sempre sopra i 24-25 gradi.

Quindi queste bestiacce sono già qui, inutile barricarmi come ho fatto... Alle 2-3, non so perché, si svegliano, e iniziano a uscire. Sono quasi sempra in 3, ma sempre un po' di distanza l'uno dall'altro.

Il favo non si trova, ma quanti caspita ce ne saranno??????????????

Certo che se di giorno impedissero agli adulti di entrare, vedrai che senza nutrimento e la costruzione di ulteriori celle finirebbero, ma temo proprio sia impossibile, e i guai che combinano di giorno poi me li devo patire di notte.

Comunque ancora nessun consiglio su come fare per sloggiarle, ammesso trovi il favo... Comunque ho ordinato BIOKILL, appena ce l'ho irroro tutta la stanza, soprattutto gli ingressi, spero di disseccare le radici dell'albero del loro nutrimento, ormai è una guerra, io odio questi insetti... Sono nocivi e basta, non so con che coraggio qualcuna li fa tranquillamente pascolare in camera, inoltre fanno un rumore veramente inquietante, e poi rischiare di prenderli in mano, ma dai... Sono vespe non ci scherziamo, molta gente c'è anche morta!! Tu matteo poi ne sai qualcosa su cosa possono fare, certo, non sono i cabro, che andrebbero proprio sterminati, imho, ma non fanno neanche bene.

Perfino un tranquillo bombo o la violacea se li manipoli si incazzano, e sono mille volte meno aggressivi e fanno molto meno male di queste bestiacce.

Sono esacerbato, passo la notte a lottare, ma non potrebbero almeno farsi una bella dormita, si svegliano la mattina e i miei colleghi spalancano le finestre così vanno pure a farsi la loro vita, no devono rompere il caxxo a me.

Link to comment
Share on other sites

Mi sembri un pò troppo ossessionato da questi animali . Ma proprio troppo . Ricordati che le vespe non vengono al mondo per perseguitarti.

Inoltre su questo forum gli artropodi ci piacciono, sai com'è .. E non essendo è un sito dedicato alla disinfestazione potresti avere un pò più di rispetto nell' esprimerti riguardo a questi animali.

E parla il sottoscritto che non ama affatto gli imenotteri, sia chiaro questo .

Link to comment
Share on other sites

Caro Gabriele.

Stai infrangendo molte regole del forum oltre che, come ti ha fatto notare Jacopo, infastidire chi è interessato a questi animali. Questo è un forum di Aracnidi e, anche se a latere, di altri insetti e non di disinfestazione. Non è nemmeno un gruppo di facebook contro le vespe.

Finche si fa una domanda, e qualcuno tenta di rispondere ok, poi però diventa fastidioso leggere le parole scaturite dalla tua foga.

 

Cerca di mantenere un tono corretto ed evita parole inconsulte come quelle nel tuo ultimo post. Evita di fare post consecutivi editando invece quello precedente. Utilizza una terminologia corretta, sfruttando le regole della nomenclatura scientifica. Evita di uppare la discussione lamentandoti del tempo di attesa per una risposta: questo non è un centro servizi ne una chat. Chi vuole risponde come e quando vuole.

In ultimo ma non meno importante completa il tuo profilo con il Cognome. O di cognome fai xxxxx? :P

 

Come puoi leggere qui http://forum.aracnofilia.org/index.php?showtopic=2386 qui http://forum.aracnofilia.org/index.php?showtopic=11701 e qui http://forum.aracnofilia.org/index.php?showtopic=2387 (anzi, come avresti gia dovuto leggere!!!!!!) stai violando diverse regole.

 

Questo è un avvertimento. Se sarò costretto a intervenire di nuovo verrai sospeso.

 

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Guest Gabriele79

Il biokill pare aver funzionato, o forse sono finite le cellette, speriamo le costruiscano altrove ora.

 

Non ho la minima intenzione di mettere in pubblico nome cognome e rendermi così rintracciabile su internet, per questo non uso i social network che lo richiedono, ciao a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.