Jump to content

P.irminia a digiuno


Recommended Posts

Salve a tutti, ho un piccolo problemino con uno sling di Psalmopoeus irminia da poco meno di 1cm di corpo.

Il problema consiste che dal 29 maggio è a digiuno, dopo che il 18 Maggio ha mutato da L2 a L3.

 

I parametri sono sempre sotto controllo. Ho provato ad aggiungerci con scarsi risultati anche un pezzettino di pianta finta (anche se sinceramente non so quanto poteva servire, ma meglio provare!) per vedere se a terra magari non si sentiva a proprio agio e se voleva costruirsi la tana in alto.

 

Ora le mie domande sono:

 

-sono normali 10 giorni a digiuno per uno sling? e così piccoli quanto potrebbero resistere senza cibo?

 

-è possibile che gia a 21 giorni dall'ultima muta si stia preparando per la muta a L4?

 

-ho pensato anche che poteva dipendere dal tipo di preda o dalla grandezza di essa (ora gli offro dei bigattini, ma pare proprio disinteressata)

 

Sono ben accetti consigli e aiuti sulla questione...

 

Grazie.

Davide

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 41
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ciao.Innanzitutto ti invito a cercare questa e simili informazioni all'interno del forum,utilizzando il tasto "cerca".E' una delle regole,"prima cercare poi chiedere" , soprattutto riguardo a quesiti tanto inflazionati come questo :mellow: .

 

Venendo al resto , tutto può essere.

 

Ossia potrebbe benissimo darsi che il ragnetto sia pronto a mutare nuovamente,dati il veloce metabolismo della specie in questione e la taglia dell'esemplare.Se dall'ultima muta si è nutrito molto,potrebbe benissimo riessere in pre-muta.

 

Potrebbe anche essere che non abbia fornito prede adeguate,magari troppo grandi e che vengono percepite come una minaccia.Ma può anche darsi non abbia fame.Non sono mica robot.

 

La pianta è del tutto indifferente per il ragno,soprattutto a questo stadio dove tenderà ad interrarsi,piuttosto che ad arrampicarsi( a tal proposito hai fornito qualche cm di substrato per farlo scavare?? ) .Senza contare che P.irminia ha di suo,per essere un arboricolo,tendenze abbastanza terricole anche da adulto.

 

Infine,riguardo al digiuno,non preoccuparti.Può sopportare ben di più , sono animali che adulti possono fare mesi di astinenza.Non molto la specie in questione,parlo in generale.

 

Detto ciò,rinnovo il consiglio a leggere e informati , e,se i parametri sono davvero esatti,a non preoccuparti.ciao :D .

Link to comment
Share on other sites

-sono normali 10 giorni a digiuno per uno sling? e così piccoli quanto potrebbero resistere senza cibo?

 

In genere dieci giorni di attesa giorni sono sempre consigliati prima di fornire nuovamente cibo ad un ragno fresco di muta,

quindi per ora niente di strano

 

-è possibile che gia a 21 giorni dall'ultima muta si stia preparando per la muta a L4?

 

La risposta e' no, impossibile, P.irminia non muta in un lasso di tempo di 20 giorni, diciamo che a temperature molto alte, con una alimentazione costante, puo' mutatre in una quarantina di giorni, ma se la tua ancora non ha cominciato ad alimentarsi non puo' mutare.

 

-ho pensato anche che poteva dipendere dal tipo di preda o dalla grandezza di essa (ora gli offro dei bigattini, ma pare proprio disinteressata)

 

Qui forse hai centrato il tuo problema, le stai fornendo prede a lei non gradite, ti consiglio di cambiare alimento, con piccole blatte e grilli di adeguate dimensioni, vedrai che mangera'.

 

Un'altra cosa, la tua irminia non e' piu' allo stadio larvale, quindi dire "sta per mutare a L4 non e' corretto", per questo ragno gli stadi larvali sono 2, L1/L2, dopo di che' diventano ragni a tutti gli effetti capaci di alimentarsi, sarebbe piu' corretto dire, " sta per eseguire la quarta muta".

 

Spero di essere stato d'aiuto

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Può sopportare ben di più , sono animali che adulti possono fare mesi di astinenza.
e così piccoli quanto potrebbero resistere senza cibo?

 

 

 

La pianta è del tutto indifferente per il ragno,soprattutto a questo stadio dove tenderà ad interrarsi,piuttosto che ad arrampicarsi( a tal proposito hai fornito qualche cm di substrato per farlo scavare?? )

Si certo. Ma ora che me lo hai fatto notare... da quando ha preso in considerazione un buco nel substrato come tana, creatogli apposta da me, io non l'ho mai vista scavare. Infatti il piccolo buco è della stessa lunghezza senza nessun cambiamento, (almeno visibile).

 

 

 

Qui forse hai centrato il tuo problema, le stai fornendo prede a lei non gradite, ti consiglio di cambiare alimento, con piccole blatte e grilli di adeguate dimensioni, vedrai che mangera'.

Già, come sospettavo. Ok proverò a offrirgli anche un'alimentazione diversa tipo microgrilli, e speriamo che l'accetti. Intanto grazie a tutti e due. :mellow:

Link to comment
Share on other sites

La risposta e' no, impossibile, P.irminia non muta in un lasso di tempo di 20 giorni, diciamo che a temperature molto alte, con una alimentazione costante, puo' mutatre in una quarantina di giorni, ma se la tua ancora non ha cominciato ad alimentarsi non puo' mutare.

Nick però non sono d'accordissimo qui :mellow: .

Nel senso che ragnetti così piccoli,se pompati,in un mesetto possono anche rimutare :D . 20 giorni no,ma già intorno ai 30 si.. :)

 

ciao ciao

Link to comment
Share on other sites

La risposta e' no, impossibile, P.irminia non muta in un lasso di tempo di 20 giorni, diciamo che a temperature molto alte, con una alimentazione costante, puo' mutatre in una quarantina di giorni, ma se la tua ancora non ha cominciato ad alimentarsi non puo' mutare.

Nick però non sono d'accordissimo qui :mellow: .

Nel senso che ragnetti così piccoli,se pompati,in un mesetto possono anche rimutare :D . 20 giorni no,ma già intorno ai 30 si.. :)

 

ciao ciao

 

Si ma quella dell'utente non ha mai mangiato, digiuno da dopo la muta fino ad ora, con che energie muta? Un ragno cosi' non puo' essere in premuta.

 

Se pompato (ma veramente pompato) posso essere daccordo con te che in una trentina di giorni possa mutare, e nel mio post lo avevo anche sottolineato , ma venti no. Ho fatto diverse prove con le P.irminia che ho fatto un anno fa, piu' o meno i tempi erano poco sopra il mese per i piccoli (sotto il mese mai successo), poi con la crescita i tempi salgono....

Link to comment
Share on other sites

1)Si ma quella dell'utente non ha mai mangiato, digiuno da dopo la muta fino ad ora, con che energie muta? Un ragno cosi' non puo' essere in premuta.

 

2)Se pompato (ma veramente pompato) posso essere daccordo con te che in una trentina di giorni possa mutare, e nel mio post lo avevo anche sottolineato , ma venti no.

 

1) Vince ti chiedo scusa.Non avevo assolutamente capito che il ragno fosse ancora a digiuno,bensì che fosse stato pompato per 20 giorni dopo la muta!! Me ne accorgo solo ora!!!Ecco cosa succede a leggere i topic alle 4 di notte :lol: .!!!

Ritiro tutto,è chiaramente impossibile debba nuovamente mutare.

 

 

2) E su questo siamo d'accordo.Abbiamo appurato che non è il caso dell'utente in questione,pazienza,almeno abbiamo spiegato qualcosa :P

 

Chiedo scusa anche ad aracnoshock per aver letto superficialmente.Avrei potuto fuorviarti con la mia risposta :lol: .

Link to comment
Share on other sites

Mi scuso perchè avendo capito tutto l'opposto di quella che in realtà era la situazione,ho conseguentemente dato un consiglio errato,tutto qui.

 

Comunque l'importante è aver chiarito :lol: .

Link to comment
Share on other sites

Niente da fare, non mangia... ;) Ho provato ad offrigli una mosca cattuarata e penso che solo in parte l'ha mangiata perche dopo qualche ora non l'aveva già più tra i cheliceri. Evidentemente la causa del digiuno sono proprio le prede grosse. Gli ho provato a dare solo una piccola mosca catturata coscente già dei problemi tipo i pesticidi o acari e parassiti che si possono riscontrare somministrando cibo catturato, ma solo perchè guardando l'opistosoma molto molto corto e piccolo (è quasi la metà del cefalotorace!) ho pensato di provare ugualmente.

 

Ora ho optato per i microgrilli Sigillatus da un famoso sito italiano di cibo vivo (non so se si possa menzionare il nome ;) ), però poi mi è sorto un quesito: li se ne possono prendere minimo due dosi alla volta, ciò vuol dire che me ne arriveranno circa 200, ma a breve tra quelli che non ce la faranno e quelli che cresceranno dovrò ricomprare altri microgrilli!? :wub:

Link to comment
Share on other sites

Il nome del sito puoi tranquillamente scriverlo.Che è? Redbug? Cibovivo?

Personalmente trovo folle effettuare un simile ordine con uno sling!!! ti conviene decisamente cercare microgrilli in negozi di animali esotici o acquistare giovani camole della farina , Tenebrio molitor , in negozi di pesca . Ma io non ho capito una cosa..non ha proprio mai mangiato il tuo ragno?? mai mai??

Link to comment
Share on other sites

Mi viene da afre la stessa domanda di Jacopo, possibile non abbia mai toccato cibo?

 

Poi una specie come P.irminia, che e' decisamente vorace, le mie mangiavano anche i sassi. ;) :wub:

Link to comment
Share on other sites

Ciao, sei sicuro che i parametri siano quelli ottimali per questa specie? Dove tieni il tuo sling?

 

Non offenderti per queste domande banali (anche perchè sarai più esperto di me), ma non si sa mai... magari il problema nasce da qui.

 

Ciao Andrea

Link to comment
Share on other sites

Il nome del sito puoi tranquillamente scriverlo.Che è? Redbug? Cibovivo?

Personalmente trovo folle effettuare un simile ordine con uno sling!!! ti conviene decisamente cercare microgrilli in negozi di animali esotici o acquistare giovani camole della farina , Tenebrio molitor , in negozi di pesca . Ma io non ho capito una cosa..non ha proprio mai mangiato il tuo ragno?? mai mai??

Si è Redbug.

Ho provato a cercare piccole camole della farina ma senza alcun successo. (possiedo oltre a P.irminia anche uno sling di A.geniculata e due P.murinus da circa 3cm di corpo, ma comunque sia è ugualmente una quantità eccessiva di microgrilli da ordinare penso)

 

Ha mangiato una piccola mosca di cattura quasi 15 giorni fa e un'altra 2 giorni fa per vedere se effettivamente erano i bigattini che non andavano bene, ma quest'ultima dopo poco tempo aveva già smesso di mangiarla e si era rimessa nella sua tana dove sta giorno e notte...

 

 

 

Ciao, sei sicuro che i parametri siano quelli ottimali per questa specie? Dove tieni il tuo sling?

 

Non offenderti per queste domande banali (anche perchè sarai più esperto di me), ma non si sa mai... magari il problema nasce da qui.

 

Ciao Andrea

No non mi offendo tranquillo Printer! ;) Comunque ci avevo pensato anch'io infatti ho controllato anche ieri sera posizionando un igrometro analogico sopra come tappo del barattolo ed è intorno all'80/85% d'umidità, la temperatura diurna arriva a 24° con un minimo notturno di circa 20°. lo sling ora risiede in un barattolino di vetro di quelli della marmellata.

 

L'unica mia preoccupazione è l'opistosoma molto ridotto :wub: , non volevo infastidirla ma se riesco a fare qualche foto la sera le posto. Spero proprio che non faccia una brutta fine sotto i miei occhi e non capendo il perchè...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.