Vai al contenuto

einszweidrei

Utenti
  • Numero contenuti

    21
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su einszweidrei

  • Grado
    Grammostola

Previous Fields

  • Nome
    ANDREA
  • Località
    BASEI
  • Provincia
    MILANO
  • Regione
    LOMBARDIA

Visite recenti

82 visite nel profilo
  1. einszweidrei

    Basiglio (MI) - Parasteatoda tepidariorum

    Ciao a tutte/i e grazie a Paolina per le delucidazioni, effettivamente guardandola prima con la torcia l'avevo molto sovrastimata; moneta da due euro è fin troppo. non è poi tanto più grande della sua cuginetta, solo da quell'impressione, forse per la ciccia. Come tipologie di tele mi sembrano molto simili: "collose" e abbastanza estese in alto. le cimici ci rimangono impigliate che è un piacere! In generale concordo sulla localizzazione delle Steatoda triangulosa, pure io ne ho trovate molte in terrazzo dove ci sono le fioriere, sempre però in zone un pò "sporche" o buie, questa qui invece sarà forse la seconda volta che ne ritrovo un esemplare. Debbo dire le Triangulose siano dei predatori incredibili: Vespe, cimici e mosche grandi sono spesso predate, incredibile dato quanto sono piccoline. molto buffo vederle predare, vanno su e giù per la tela intrappolando la malcapitata... Ringrazio pure Elle per la precisazione sui tempi, ahimè so che non farà piacere ma ho agito: ho rimosso l'ovisacco, anche perchè forse non ci sarò per qualche giorno e non si sa mai... so che è molto brutto e insensibile, ma non potevo rischiare di danneggiare l'attrezzatura di fianco alla zona della schiusa da cui inevitabilmente si sarebbero sparsi.. è stato semplice. Mi chiedo lei se ne risentirà "psicologicamente" è pure sempre una futura mamma... povera bestiolina, purtroppo non potevo fare altro!! Adesso può stare lì tranquilla.... poteva pure essere una bella documentazione fotografica per il forum. Vedo che Darko scrive dalle mie parti... quest'anno i ragni hanno vita lunga, grazie al clima rivierasco che forse andrà avanti a questo punto fino a fine mese. Mi chiedo però se lì sul terrazzo seppur riparata l'esemplare in questione sopravviverà pure d'inverno. l'anno scorso una Steatoda Grossa mi era sopravvissuta nella parte interna del balcone in un angolo fino a marzo, poi l'ondata di freddo tardiva l'ha stroncata...
  2. einszweidrei

    Basiglio (MI) - Parasteatoda tepidariorum

    Grazie mille delle prontissime risposte, in particolare a Federica: sì, è lei. ho guardato su Google corrisponde totalmente. c'è anche una bella pagina su wikipedia English sul ragno in questione, mi permetto di linkarla per quelli più a digiuno come il sottoscritto,https://en.wikipedia.org/wiki/Parasteatoda_tepidariorum. alcuni dettagli sono interessanti. Riguardo all'ovisacco quindi non si può capire quella peculiarità? nel caso partissimo dal presupposto sia Fecondo, quanto tempo ci mette ad effettuare la schiusa? (è comparso circa 20 giorni fa). lo chiedo in quanto quell'attrezzatura vicina è per me molto importante e mi spaventa un poco l'orda di ragnetti intorno che poi si infilerebbero sicuramente dentro... spostarla non so quanto sia rischioso, leggo esser ragno molto poco aggressivo ma non di certo totalmente "innocuo" se dovesse accidentalmente mordere. Se vi sentite di dare un parere... ben venga.spero di non urtare la sensibilità di nessuno in realtà ho pure pensato di toglierle l'ovisacco con un bastoncino ma forse voi lo trovereste molto crudele... Di certo lei può stare pure lì pacifica, non mi da nessun fastidio anzi prende tutte le cimici asiatiche che come sapete in questo momento banchettano ovunque. però i ragnetti mi fanno un pò paura... comunque già sapere i tempi di schiusa sarebbe utile. Grazie ancora
  3. Buona sera a tutto il forum, Questa la schedina per l'identificazione: Data: Foto scattata il 29/09/2018, nel pomeriggio. Ragno avvistato circa 6 giorni prima sempre di pomeriggio, faceva ancora molto caldo (prima del mellifluo calo termico, fa ancora molto caldo adesso). l'ovisacco è apparso circa 4 giorni dopo l'avvistamento, sempre in condizioni miti. Luogo: BASIGLIO, Provincia di Milano, Pianura lombarda. Microhabitat: come tutti i nostri amici a 8 zampe ha scelto proprio il posto migliore: il tettuccio di fianco alla casetta di Stevenson al cui interno tengo il sensore termo-igrometrico per la mia altra insana passione, la meteorologia. è sul terrazzo di cucina, zona esposta a Nord-est semi-ombrosa, c'è solo un pò di sole diretto la mattina. Dimensioni: non sono molto bravo posso dire sia più o meno quanto una moneta da due euro Zampe incluse; sicuramente è ben più grande di una semplice Steatoda triangulosa, di quelle ne ho una buffa in sala ( buffa per i comportamenti) e sono molto più piccoline. questa è quasi il doppio. Ultima domanda: di fianco a lei come detto c'è il sacco ovigero, mi è parso di leggere proprio su queste pagine, pur senza aver capito bene a riguardo quindi richiedo, che l'ovisacco può essere generato pure se sterile. Dalla foto si capisce se lo sia o meno? nel caso da qua non siate sicuri io come potrei capirlo? Grazie come sempre a chi gentilmente risponderà. Andrea
  4. Facci sapere. conoscendo le menti dei condòmini spesse volte incentrate sui problemi inesistenti io temo molto qualche ben pensante opterà per la "purga" nonostante non si tratti nemmeno di specie lontanamente pericolose. La ditta avrà già usato il termine "molesto" associato al ragno in generale, vi faranno buttare via una barca di soldi per la fobia generata da costoro.. spero nel buon senso. A Milano in questi giorni abbiamo un clima degno della pianura del gange senza monsoni è normalissimo i ragni siano sempre numerosissimi. 23 gradi di pomeriggio ad Ottobre suonato non possiamo pensare sia normale, quindi... loro colpe non ne hanno.
  5. einszweidrei

    Santa Venerina (CT) - Steatoda grossa

    Pure io ne ho una uguale in Garage. Non sapevo fosse il loro ambiente! è abbastanza impressionante l'atteggiamento: la tela è in un angolo basso fra una scultura e il muro, appena mi sente soltanto camminare si rintana immediatamente nella sua nicchia dietro di essa e non si fa più vedere. probabilmente è sensibilissima alle vibrazioni della tela E un'ennesima dimostrazione che hanno tutto tranne che voglia di attaccar briga con noi.
  6. einszweidrei

    Pontedecimo (GE) - Holocnemus pluchei

    è lui e ti ha liberato di qualche insetto/ospite di passaggio. Bellissima foto, la mia nikon coolpix direi stia a dir poco impallidendo!
  7. einszweidrei

    Gradara (PU) - Steatoda grossa

    L'articolo lo ha preso da qui e lo avevo letto pure io.https://www.animali-velenosi.it/ragni/steatoda-grossa/ era nella mia cronologia Leggo spesso di tutto sui ragni pure solo per curiosità e mi sono imbattuto sulla stessa pagina. Sapevo comunque che non è di certo un ragno totalmente innocuo per noi, quantomeno non ai livelli di Pholcidae o simili e che se mordono possono provocare dolore pure seriamente. Penso sussista pure una certa differenza fra il morso del maschio e della femmina ma spero lo potranno dire gli esperti. ne ho una in garage in un angolo ma non mi preoccupa, appena mi sente anche solo camminare si rintana totalmente nella nicchia della tela ed essendo femmina è sedentaria al massimo dal momento in cui la loro vista è pessima. Per precauzione scuoti comunque sempre vestiti e lenzuola, soprattutto ondevitare quello che tu temevi potesse essere.
  8. einszweidrei

    Cuggiono (MI) - Tegenaria parietina

    Bellissima Holocnemus pluchei! un vanto di casa nostra (e ovviamente mediterraneo) ma in realtà ho appena scoperto si trovano pure in Australia nella zona più arida e in california!! Tegenaria non me ne capitano mai, nemmeno in garage... indubbiamente da Neo-aracnoflilo/Ex aracnofobo avrei pure io un attimo di disorientamento! 🙀
  9. einszweidrei

    Cuggiono (MI) - Tegenaria parietina

    Chissà se quello a fianco se la vedrà brutta o il contrario.... naturalmente tifo per lui ma le dimensioni del soggetto qua citato sono notevoli!
  10. einszweidrei

    Roma - Pholcus phalangioides

    Anche io quando ero Aracnofobo ne avevo orrore, devi semplicemente renderti conto sia totalmente impossibilitato a morderci come si deve, ma soprattutto se ne guarda bene dal dare fastidio. Magari non sono belli da vedere quando si muovono per te ad oggi (trovo gli Holocnemus molto più interessanti esteticamente), ma quanto scritto sopra deve far pensare in positivo: è spietatissimo contro gli altri ragni e indubbiamente il ragno violino può seriamente essere una sua preda... vai su youtube e scrivi "Daddy long-legs VS brown recluse"... indubbiamente una guardia del corpo gratuita. Unica vera controindicazione le ragnatele. bruttine da vedere e ogni tanto se ne approfittano rendendole sempre più larghe.. ieri ne ho redarguita una togliendogliene un pezzetto, mi stava avvolgendo pure le camicie!
  11. UN bel pò di casi in questi giorni, non so se la stampa si stia dando da fare nel creare eco e in realtà sia usuale in questo periodo però notevole la quantità di articoli che appaiono da Google. Speriamo non trattino la cosa come trattano la Meteorologia (di cui sono appassionato e si fa una disinformazione ai limiti del Trash). https://www.today.it/cronaca/ragazzina-morsa-ragno-violino-anagni.html https://www.ilrestodelcarlino.it/macerata/cronaca/ragno-violino-morso-1.4108783 https://www.tpi.it/2018/08/29/ragno-violino-morso/
  12. einszweidrei

    identificazione Salticidae

    Grazie per la prontissima risposta Fede! beh che dire... nessun nome fu più indovinato per il soggetto: Obiettivamente "Piacevole, gradevole" sono aggettivi perfetti per questo birbantello! Eh sì Paolina guarda.. sono stato tremendamente Aracnofobo - ora non più - fino a un anno e mezzo fa e posso fieramente dire di non aver mai ma proprio MAI ciabattato un Salticidae nemmeno per sbaglio (a differenza di altri, Sigh!). Se guardi su youtube è proprio un ragno che mette d'accordo tutti, anzi: vai su google e scrivi "Petting jumping spider". lo vedrai in primo piano, se non lo hai mai visto potresti davvero commuoverti! 😊 Sono davvero buffi, quando passi ti osservano girandosi da una parte all'altra e hanno proprio un atteggiamento "umano". Vorremmo tutti averne di più in casa, hanno l'ottimo dettaglio di non fare tele, sono però dell'idea stiano meglio fuori come "bioritmo" essendo diurni e anche come reperibilità delle prede. Ps non ricordo bene ma spero la vespa Vasaio almeno loro non li avesse presi!
  13. einszweidrei

    identificazione Salticidae

    Buon pomeriggio a tutto il forum innanzitutto la scheda, DATA: 20 luglio 2018, ore 16:30 giornata assolata e calda. Luogo: Basiglio (MI) Posizione: la mia stanza sul bordo del mio armadio. Dimensioni... diciamo una moneta da 5 centesimi. classica misura salticidae. Volevo sapere se fosse possibile individuarne la specie o altri dettagli tipo se si riesce a capire se maschio o femmina. Non nascondo il divertimento ad averlo avuto ospite, mentre lo fotografavo mi è saltato addosso sulla fotocamera per poi ributtarsi da dove era arrivato. Questi affarini sono il rimedio per tutti gli aracnofobi, impossibile averli in antipatia, hanno un gran temperamento. Foto aggiuntiva dorso. Grazie in anticipo!
  14. Grazie di questa testimonianza. Davvero incredibile l'incetta che ha fatto di ogni ragno possibile. E dire che in casa mia un esemplare di Vespa scavatrice è stato immediatamente predato da una Holocnemus pluchei Semi adulta ma a quanto pare sono tecnicamente diverse e nel mio caso non era interessata al Ragno... C'è di buono che non sono pericolose per l'uomo, però poveri amici a 8 zampe! http://nicovalerio.blogspot.com/2012/05/animali-in-casa-vespa-vasaio-ama-i.html Qui un articolo davvero particolare!
  15. So essere domanda per specie molto banale, però penso i poveri gambalunga abbiano sempre il nostro affetto, ecco innanzitutto la schedina. DATA DELLA FOTO: 23/06/2018 ore 22.50. DATA RITROVAMENTO: Luglio 2017, vive nella mia sala ormai da un anno, si può dire l'abbia allevata io. 😃 LUOGO: Basiglio, provincia di Milano, alta pianura padana. MICROHABITAT: Adesso sotto il fancoil del riscaldamento, zona semi-ombrosa, in alto, ha cambiato varie tele da 12 mesi. DIMENSIONI: Il massimo per un'esemplare del genere in questione, è ormai totalmente adulta e siamo in tutto sui 14 mm o poco meno. Faccio questa domanda perchè ero convinto fosse una esemplare della sottospecie pholcus sp., Ma fotografando ieri è apparsa la classica trama disegnata tipica del Sottogenere "mediterraneo". la mia domanda è se il flash crei quell'effetto o se si tratta proprio del genere in questione. Il dubbio nasce dal fatto che i luoghi in cui risiede non sono necessariamente assolati. Ormai vive nella mia sala da 12 mesi pacificamente, l'ho vista fare varie mute, ora è adulta. mi diverto a osservarla: spesso di notte la trovo a fare delle lunghissime passeggiate per il soffitto. con grande agilità passa tutte le tele agli angoli rifacendole poi torna a quella originaria. D'inverno ho avuto paura di perderla in quanto non so quanto resistano alla inappetenza, così un giorno le ho dato dell'acqua alla tela e mi sembra abbia gradito molto, e poi una cimice. Ora preda facilmente mosche grandi e non ha problemi di appettito. un'altra cosa strana è che in una delle tele risiede un piccolissimo esemplare dello stesso genere, praticamente nato da poco (non da lei), e spesso sta sulla stessa tela senza predarlo. per caso hanno una sorta di istinto "materno" o comunque si rende conto che è piccolissimo e lo risparmia? Grazie a chi vorrà rispondere, Andrea.
×

Informazioni importanti

Utilizzando questo sito, acconsenti ai nostri Terms of Use.