Jump to content

le vedove nere sono diverse?


Recommended Posts

Ciao Julie, sul livello di pericolosità lascio la parola agli esperti, ma puntualizzo una cosa: la Vedova Nera appartiene al genere Latrodectus, in italia abbiamo solo una specie, il Latrodectus tredecimguttatus, detto anche Malmignatta.

In tutto il mondo le specie appartenenti a questo genere sono ben più di quattro. ti linko una pagina di Wikipedia su Latrodectus:

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Latrodectus

 

Ciao,

 

Fabiana :blink:

Link to comment
Share on other sites

ciao a tutti, ho saputo che ci sono 4 tipo (mi pare) di vedove nere, volevo sapere se a livello di pericolosità sono uguali o magari sono diverse anche in quello

grazie!

 

 

ciao piccola :-)

 

ci sono molto piú speci di vedove nere mi pore di ricordare 31 specie ... chiamate "Latrodectus" della famiglia delle Theridiidae

 

per esempio

geometricus

menavodi

mactans

pallidus

hasselti

revivensis

corallinus

dahli

ect ect

 

Tra le specie il veleno non varia tantissimo. la "sostanza" principale é il "Latrotoxino" che causa dolori bestiali.

Link to comment
Share on other sites

La vedova nera "d.o.c." in Italia non è presente, e per d.o.c. intendo tutti gli esemplari della specie Latrodectus mactans. La Malmignatta, presente in Italia, è si appartenente allo stesso genere della Vedova nera, ma non coincide come specie, anche se spesso viene associata parzialmente come nome comune (da qualche parte avevo letto "vedova nera italiana" in riferimento alla Malmignatta)... Insomma, diciamo che in Italia una "vedova" c'è, ma non è quella "true".. :blink:

 

Domanda mia... Latrodectus geometricus ho letto sia diffusa in tutto il mondo... Anche in Italia?

Link to comment
Share on other sites

Le vedove :P

 

L. antheratus (Badcock, 1932)....................Paraguay, Argentina

 

L. apicalis Butler, 1877....................Galapagos Is.

 

L atritus Urquhart, 1890....................New Zealand

 

L. bishopi Kaston, 1938....................USA

 

L. cinctus Blackwall, 1865....................Cape Verde Is., Africa, Kuwait

 

L. corallinus Abalos, 1980....................Argentina

 

L. curacaviensis (Müller, 1776)....................Lesser Antilles, South America

 

L. dahli Levi, 1959....................Middle East to Central Asia

 

L. diaguita Carcavallo, 1960....................Argentina

 

L. elegans Thorell, 1898....................China, Myanmar, Japan

 

L. erythromelas Schmidt & Klaas, 1991....................Sri Lanka

 

L. geometricus C. L. Koch, 1841....................Cosmopolitan

 

L. hasselti Thorell, 1870....................Southeast Asia to Australia, New Zealand

 

L. hesperus Chamberlin & Ivie, 1935....................North America, Israel

 

L. hystrix Simon, 1890....................Yemen, Socotra

 

L. indistinctus O. P.-Cambridge, 1904....................Namibia, South Africa

 

L. karrooensis Smithers, 1944....................South Africa

 

L. katipo Powell, 1870....................New Zealand

 

L. lilianae Melic, 2000....................Spain

 

L. mactans (Fabricius, 1775)....................probably North America only

 

L. menavodi Vinson, 1863....................Madagascar, Comoro Is.

 

L. mirabilis (Holmberg, 1876)....................Argentina

 

L. obscurior Dahl, 1902....................Cape Verde Is., Madagascar

 

L. pallidus O. P.-Cambridge, 1872....................Cape Verde Is., Libya to Russia, Iran

 

L. quartus Abalos, 1980....................Argentina

 

L. renivulvatus Dahl, 1902....................Africa, Saudi Arabia, Yemen

 

L. revivensis Shulov, 1948....................Israel

 

L. rhodesiensis Mackay, 1972....................Southern Africa

 

L. tredecimguttatus (Rossi, 1790) *....................Mediterranean to China

 

L. variegatus Nicolet, 1849....................Chile, Argentina

 

L. variolus Walckenaer, 1837....................USA, Canada

 

 

 

 

L. tredecimguttatus è l'unico presente in italia...

 

Per la pericolosità e efficacia del veleno cerca sul forum che il nonno i-lang ne ha gia parlato.... :blink:

Link to comment
Share on other sites

Domanda mia... Latrodectus geometricus ho letto sia diffusa in tutto il mondo... Anche in Italia?

 

l´hanno trovata in austria e in germania---- forse anche da noi nell´alto adige c´é .

 

bella la geometricus.. la vedova "bianca"

Link to comment
Share on other sites

Esatto 31 specie classificate più un numero imprecisato di "sp." che ancora non hanno un nome.

 

La malmignatta non è solo della stessa famiglia, Theridiidae... è una "vedova" in quanto appartiene al genere Latrodectus.

 

Latrodectus geometricus è cosmotropicale ed è presente in zone a clima piuttosto caldo. Tra l'latro in tutto il genere è quella con il veleno meno attivo sull'uomo.

 

Diciamo che anche in inglese ora si utilizza il termine "widow spiders" in quanto "black widow" non è propriamente corretto in quanto non tutte le "vedove" sono nere. Per esempio la L. pallidus è bianca...

Link to comment
Share on other sites

l´hanno trovata in austria e in germania---- forse anche da noi nell´alto adige c´é .

 

bella la geometricus.. la vedova "bianca"

 

Sei proprio certo di questa cosa? Anche perchè la "vedova bianca" è la pallidus...

Link to comment
Share on other sites

l´hanno trovata in austria e in germania---- forse anche da noi nell´alto adige c´é .

 

bella la geometricus.. la vedova "bianca"

 

Sei proprio certo di questa cosa? Anche perchè la "vedova bianca" è la pallidus...

 

 

penso proprio di si.... io avevo un paio di geometricus.. ed erano bianche.. beh... marrone molto chiaro per essere specifico.

Ma da "lontano" son bianche anche loro.

 

e un conoscente l´aveva travoata vicino a vienna ed uno vicino a stoccarda.

 

l´avevano fatto vedere anche in TV e un articolo sul giornale che bisogna star attenti d´estate perché ci sono questi ragni in giro ... ect

Link to comment
Share on other sites

la "vedova bianca" è la pallidus...

 

A proposito della Vedova bianca, guardate un po' cosa trovai tempo fa dopo qualche serie di link partendo da wikipedia... :blink:

 

http://www.kazpost.kz/marks200/194.jpg

 

Ce ne sono quattro in tutto di stampe che riguardano aracnidi (vanno dal 192 al 195), a questo indirizzo:

 

http://www.kazpost.kz/?page=phil/stamps97

 

:P

Link to comment
Share on other sites

il primo link l ho trovato anche su google scrivendo "vedova bianca"

 

Bene, la mia scoperta "francobollistica" ha appena perso l'80% del suo valore... :blink:

Link to comment
Share on other sites

Io ne avevo due ceppi di località diverse, uno della Guyana Francese e uno dell'Argentina. Quello argentino era molto più chiaro (quasi bianco) di quello della Guyana. Inoltre le ho viste dal vivo in Madagascar, anzi per essere esatto una aveva la ragnatela sulal finestra della stanza nella quale ho dormito la prima notte. :blink: Quelle malgasce sono molto scure per esempio... così come altri ceppi completamente marroni.

 

Comunque sarano segnalazioni sporadiche e casuali dovute ad "intrusi" importati con piante o ortaggi/verdura. Così come anche Heteropoda o addirittura Phoneutria che sono state trovate più volte in Europa.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use and Privacy Policy.